Principale Fanonpokedex Fanon Pokedex / Larvesta

Fanon Pokedex / Larvesta

  • Fanon Pokedex Larvesta

Morphs [Oak Catalog #]

  • Larvesta [#636] Pirattaco aumentato
  • Vulcano [#637] P. atlante

Biologia notevole

larva è un piccolo Pokemon insetto con due segmenti addominali. La parte inferiore è composta da un guscio marrone, la cui parte superiore è ricoperta da una bianca criniera di peluria che pende dal segmento superiore, che copre anche l'intera testa. La criniera si estende a forma di visiera sopra il viso, per proteggere i suoi occhi azzurri poco sviluppati dal sole. Questi possono probabilmente formare immagini ben focalizzate, ma scarsamente risolte, ma preferiscono usare il loro movimento per giudicare la distanza degli oggetti muovendo la testa da un lato all'altro. Mentre si pensa spesso che questa peluria sia usata per mantenere calda Larvesta, il suo vero scopo è attirare la preda. Spesso vedono questa peluria come una pianta di cotone e sono naturalmente attratti da Larvesta. La peluria è anche usata per proteggere Larvesta dai veleni, la stessa funzione che svolge il suo guscio marrone. Sotto la peluria, la sua faccia è tutta nera, con una piccola apertura a becco per la bocca. La Larvesta si muove facendo scorrere in avanti i suoi organi interni utilizzando la contrazione dei muscoli; il busto prima si allunga e poi si contrae, tirando con sé la sua metà inferiore. Ha tre paia di zampe nere molto tozze, due delle quali sembrano sporgere dalla parte inferiore della peluria bianca. Queste gambe sono le più lunghe e affilate delle tre coppie e vengono utilizzate per arrampicarsi su piante e legno. Le altre due paia di gambe servono principalmente per il supporto, sono identiche per dimensioni e forma e si muovono sempre allo stesso identico ritmo. Le gambe sfiorano il terreno per dare al Pokemon un sicuro senso di attrito. Se le gambe posteriori sono in qualche modo sbilanciate o una di esse è in ritardo rispetto all'altra, Larvesta non può esercitare l'energia necessaria per rimanere in vita.

Annuncio:

Le caratteristiche più notevoli di Larvesta, oltre alla sua criniera bianca, sono le cinque corna arancioni e spesso a spirale che sporgono dalla sua testa, le cui radici sono protette dalla peluria. Queste corna servono due scopi principali nella biologia della Larvesta, oltre a numerosi scopi sociali. In primo luogo, le corna fungono da principale meccanismo di difesa dell'insetto. Le corna sono abbastanza affilate da perforare la maggior parte dei predatori che predano l'insetto. Le corna sono anche in grado di sparare un liquido bollente, precedentemente ritenuto fuoco. In realtà, questa secrezione è un gas che si accumula nel nucleo del corpo della Larvesta, e si raffredda in liquido quando esce dalle corna, attraverso un processo adiabatico. L'altra funzione principale che le corna svolgono è quella di trasudare energia, anche il motivo per cui la Larvesta deve continuare a muoversi. Il corpo dell'insetto produce costantemente carburante per le sue fiamme e il calore, che sporge attraverso piccoli fori nel suo guscio, così come i ventricoli che portano alle sue corna. Il processo di secernere questo gas consente anche all'insetto di assorbire ossigeno. Se non si muove costantemente e le sue corna non pompano costantemente porzioni molto piccole del gas, non solo il gas si accumula nel suo corpo, ma non riceve l'ossigeno di cui ha bisogno per sopravvivere. Consente inoltre a Larvesta di controllare facilmente la sua temperatura corporea attraverso questo metodo, motivo per cui non ha bisogno della sua criniera sfocata per stare al caldo. Il lavoro svolto dalle corna è debole e imperfetto, a causa della giovane età dell'insetto, e molti non arrivano all'età adulta.

Annuncio:

Vulcano (nome scientifico Pyrattacus Atlas) è la forma evoluta di Larvesta e, sebbene non si allontani troppo dai tratti biologici originali dell'insetto, diventa abbastanza della sua stessa creatura da confondere gli scienziati con i suoi tratti sempre più impressionanti e le misteriose qualità riproduttive . Quando Larvesta si evolve in Volcarona, subisce uno strano processo, che ignora completamente i metodi più conosciuti di metamorfosi degli insetti. La linea Larvesta non ha lo stadio Pupa, andando direttamente dallo stadio Larve, o Bambino, allo stadio Imago, o Adulto. Quando la Larvesta è pronta ad evolversi, va in un breve periodo di nascondiglio che non è al riparo dal sole. È circondato da un torrente di fiamme che impediscono a qualsiasi cosa di rovinarne l'evoluzione. L'insetto attraversa un processo breve ma doloroso in cui i suoi muscoli crescono di dimensioni considerevoli e il suo guscio inferiore si spezza e si rompe, prima di essere sostituito da un guscio molto grande e più bellamente colorato, portando con sé le due zampe inferiori, che sono rese inutili grazie alla nuova biologia di Volcarona. Questo nuovo guscio punteggiato blu e nero è molto più complesso, avendo più strati di protezione, inclusa una punta affilata che punta all'indietro. Le sue due paia di gambe rimanenti sono formate in piccole tenaglie che non funzionano più per il movimento, ma per afferrare. La criniera bianca della Volcarona diventa più lussuosa e fluente, e poiché la nuova testa dell'insetto non solo ha una visione più potente grazie ai suoi occhi composti, ma anche creste protettive lungo i lati, non ha più bisogno della criniera supporto e non è coperto da esso.

Annuncio:

La nuova caratteristica più evidente sono le sei grandi ali fogliari che sono cresciute dalla schiena dell'insetto. Le ali sono arancioni, con punti neri, la colorazione serve per allontanare i predatori e mascherare Volcarona in estate. Le ali sono molto sottili, ma molto pesanti e possono immagazzinare acqua per i Pokemon. Se una delle foglie è parzialmente strappata o tagliata, può ricrescere in meno di un giorno. Se l'ala è in qualche modo tagliata dalla radice, non potrà mai ricrescere. Queste ali servono allo stesso scopo delle corna della Larvesta, ma in modo molto più efficiente. Sebbene le ali di Volcarona non debbano battere costantemente, devono farlo ogni pochi secondi. Ogni volta che lo fanno, trasudano energia e calore e permettono al Volcarona di rimanere in vita. Le ali possono sparare scaglie infuocate che ricrescono quasi istantaneamente e brillano molto intensamente di notte. Queste ali consentono a Volcarona di muoversi a velocità pericolosamente elevate.

Habitat

Nel corso dei secoli, Larvesta e Volcarona sono diventate sempre più rare a causa del bracconaggio e dell'industrializzazione e sono quasi sconosciute in natura. Le principali dimore della linea sono sempre state in climi più caldi, costantemente inondati di sole durante il giorno e ventilati durante la notte. Questo è il motivo per cui il Desert Resort nella regione di Unima è uno dei loro posti preferiti, e anche lì sono un posto raro da vedere. In genere colonizzano nelle profonde rovine del deserto che tendono ad avere finestre aperte per un facile accesso all'esterno, uscendo per cacciare cibo, evolversi, accoppiarsi e giocare per i più piccoli. A causa del pericolo di avvicinarsi a questo Pokemon in natura e della loro disponibilità a vivere in zone drastiche e calde, è molto difficile documentare la popolazione della specie. Un altro punto in cui sono state trovate uova di Larvesta è alla base dei vulcani. Larvesta e Volcarona sono stati avvistati anche in climi tropicali, come vicino alla Lush Jungle nella regione di Alola (anche se in quantità estremamente limitate) e sull'Isola di Armor nella regione di Galar.

Quasi tutti i Larvesta e Volcarona visti oggi sono di proprietà e addestrati. Il Pokemon è diventato un famigerato diritto di vanteria per coloro che possono catturarlo e le uova di Larvesta sono diventate molto popolari per i bracconieri e possono ottenere una grossa somma nei mercati neri.

NOTA PER FORMATORI/PROPRIETARI: prima del 17 giugno 2020, l'importazione di una Larvesta o Volcarona nella regione continentale di Galar era considerata un atto criminale a causa del clima della regione non adatto alla specie. L'isola di Armor, nel frattempo, ha un clima più adatto alla linea Larvesta e, come tale, la specie ha sempre avuto il permesso di essere portata sull'isola. Dalla suddetta data, l'embargo su Larvesta e Volcarona nella terraferma di Galar è stato revocato, anche senza un pass per viaggiare sull'isola.

Dieta

Le larvesta sono caratterizzate come “macchine per mangiare”, tirando in grado di mangiare il doppio del loro peso al giorno. Sono quasi rigorosamente erbivori alla nascita, mangiando le piante che crescono nel deserto. Man mano che crescono sempre di più, si adattano per diventare onnivori, a cominciare dai Maractus che vivono negli stessi deserti. Quando si evolvono, si adattano ancora di più a mangiare altri animali e spesso preferiscono molte porzioni piccole rispetto a quelle più grandi. Sebbene ci siano molti Pokemon di cui Volcarona non si nutre, sono ostili a quasi tutti in natura, quindi gli allenatori nel loro territorio dovrebbero prestare estrema attenzione.

Pericoli

Sebbene il loro aspetto sia piuttosto minaccioso, questi Pokemon bug sono creature molto gentili con coloro che non sono le sue prede, in particolare gli umani. Si prendono molta cura dei loro piccoli e attaccheranno coloro che tentano di far loro del male in un attimo. A causa della sua biologia e del suo comportamento, Larvesta e la sua evoluzione sono Pokemon estremamente pericolosi. Sebbene siano solo moderatamente territoriali e non prestino molta cautela con gli intrusi, il loro comportamento involontario da solo è sufficiente per mettere a rischio Pokemon e allenatori. Il calore che trasuda costantemente dal corpo di questo Pokemon è pericoloso a meno che non sia addestrato, e in natura, in genere non si limitano a quanto calore trasudano, entro limiti loro stessi possono sopravvivere. Le squame che volano via da Volcarona adulta sono molto pericolose, spesso volano in più direzioni e bollenti al tatto. Anche il contatto fisico è fortemente sconsigliato, a meno che il Pokemon non sia addestrato. I loro corpi hanno anche una probabile possibilità di causare ustioni di secondo e terzo grado.

A causa della loro biologia, Larvesta e Volcarona hanno pochi punti deboli e più di qualche resistenza. Sono resistenti agli attacchi di tipo Erba, Ghiaccio, Combattimento, Insetto e Acciaio. Fortunatamente, hanno punti deboli comuni e molto efficaci agli attacchi di tipo Acqua, Volante e Roccia. Si consiglia di avere uno di questi tipi di Pokemon se si prevede di avventurarsi nel territorio di Volcarona, che è di per sé un altro pericolo. I luoghi in cui Larvesta e Volcarona in genere rendono le loro case molto pericolose per gli allenatori.

NOTA PER GLI ALLENATORI/PROPRIETARI: Quando accarezzi Larvesta e Volcarona nello 'Strumento per accarezzare la palla Pokémon-Amie' o 'Strumento per la cura degli animali di aggiornamento Pokémon', fai attenzione a non toccare le corna (Larvesta) o le ali (Volcarona) , poiché ciò causerebbe ustioni di secondo grado al contatto, se si verificasse un tale evento, immergere immediatamente la mano in acqua e applicare Burn Heal sull'area interessata, il congelamento dell'area interessata si è dimostrato un rimedio rischioso ma efficace.

Corteggiamento e educazione dei figli

Nonostante la loro biologia degli insetti, Larvesta e Volcarona sono più simili ai mammiferi in termini di corteggiamento e la loro riproduzione ha alcuni elementi chiave che non si trovano nella maggior parte delle specie di insetti. La linea diventa sessualmente matura quando raggiunge lo stadio adulto, quindi ai Larvesta è vietato accoppiarsi dalla maggior parte, se non da tutte, le colonie. Volcarona si accoppia in piena primavera, in modo che i suoi piccoli siano vivi e sani all'inizio dell'estate, la stagione più importante per la specie. Quando una femmina è pronta per essere accoppiata, volerà in un'area aperta, quasi sempre di notte, e sporgerà una strana polvere che soffia nel vento e fa sì che tutti gli occhi maschi di Volcarona attirino l'attenzione su di lei. Se ci sono Volcarona maschi che l'hanno presa in simpatia, eseguiranno danze bellissime e maestose mentre brillano molto intensamente nella notte illuminata dalla luna. La femmina sceglierà quella che l'ha impressionata di più, in base alla loro danza, al loro bagliore e all'apertura alare. I due andranno quindi in una zona appartata per accoppiarsi.

Il periodo di gestazione dura un mese, più a lungo della maggior parte degli insetti, e il padre rimane con la madre per quasi tutto, lasciando solo per cacciare, a quel punto la madre si prende cura della femmina più giovane Volcarona. Dopo che l'uovo è stato deposto, ci vuole un mese per schiudersi, pronto giusto in tempo per la stagione estiva.

Strutture Sociali

Le colonie di Larvesta e Volcarona fanno molto affidamento sulla lealtà nei confronti della specie nel suo insieme e sull'impegno nei confronti dei loro compagni membri. Solitamente rimangono in colonie di non meno di 25, circa il 48% maschi e il 52% femmine. Le famiglie di Volcarona sono sorprendentemente monogame e amorevoli, in genere composte da una madre, un padre e un bambino, e talvolta contengono randagi o Larvesta adottati che hanno perso entrambi i genitori. Questo Pokemon è istintivamente esperto nell'amare e prendersi cura della sua famiglia, che è uno dei motivi principali per cui è noto come un grande Pokemon da addestrare dalla nascita. I Volcarona cercano prima il bene della loro famiglia, poi il beneficio di se stessi, poi il beneficio della colonia, come afferma il famoso poke-entomologo Dr. Heather Gates: 'Il Volcarona preferirebbe quelli della colonia piuttosto che se stesso, ma preferirebbe perdersi, di suo figlio.' (Esplorando il mondo dei Pokémon sociali 325)

Mitologia

Il Volcarona è uno dei Pokémon di tipo Coleottero più misteriosi scoperti finora. A causa delle aree in cui si trova, del suo aspetto e del suo comportamento, molti studiosi hanno trovato testi e arte che collegano la linea Larvesta a connotazioni mitologiche. Parrells sono stati trovati notando le somiglianze nell'aspetto di questi Pokemon e il leggendario Arceus, così come diverse figure religiose. La Larvesta si trova tipicamente nel Castello della Reliquia e nelle aree circostanti del Desert Resort. Negli ultimi decenni, gli archeologi hanno concluso che quest'area era un tempo sede di una delle civiltà di maggior successo nella regione di Unima. Ci sono state opere d'arte e scritti antichi che sembrano attirare l'adorazione di molti dei Pokemon trovati nel deserto, inclusi Sigilyph, Darumaka e Volcarona. Nelle profondità delle rovine del castello della reliquia, le pareti sono raffigurate con disegni dei Pokemon insetto, che spesso volano davanti a un sole splendente e brillano molto intensamente o eseguono la loro maestosa danza.

Recentemente sono stati scoperti testi antichi che collegano alcuni miti relativi al culto di Larvesta e Volcarona. Studiosi come Rachel Windsforth, hanno scritto libro dopo libro sui miti dietro questi Pokemon:

' Il vulcano ha vomitato la sua cenere, oscurando il cielo ed eclissando il sole per miglia, avvolgendo la terra nell'oscurità... E quando una maestosa bestia nata dal sole ha eseguito la sua danza mistica, ha brillato intensamente e la gente era felice ancora una volta, perché il sole aveva nato di nuovo ' (Il sole danzante 11)

Note del formatore

Essendo uno dei Pokemon più pericolosi da catturare e uno dei più gratificanti da addestrare, Volcarona è visto come un'enorme sfida per gli allenatori professionisti e i diritti di vanteria abbondano. Volcarona e Larvesta vivono in alcuni dei luoghi più pericolosi della regione di Unima, dalle roventi rovine del deserto ai vulcani attivi, e ci sono molti ostacoli da superare per trovarne uno in natura. Il fatto è che sono anche Pokémon molto rari. Fanno un ottimo lavoro nel non essere trovati quando non vogliono, e la sfida di trovare una colonia potrebbe essere anche più difficile della cattura. Sebbene Larvesta e Volcarona siano generalmente amichevoli e gentili con gli estranei che non sono nella loro lista di cose da mangiare, non è consigliabile avvicinarsi troppo a loro, soprattutto se ce n'è più di uno. I genitori sono estremamente protettivi nei confronti dei loro piccoli, quindi prendere un bambino Larvesta è molto poco saggio, per non parlare di difficile. Le uova sono quasi costantemente custodite, tranne in alcune parti della notte. È molto più sicuro acquistare un uovo da un collezionista. (NOTA: l'acquisto di uova di Larvesta da venditori non autorizzati è ILLEGALE. Gli allenatori possono acquistare queste uova solo da allevatori con licenza speciale. Ordinanza della Lega Pokemon 63.3.6)

L'atto di catturare una di queste creature è molto più difficile che addestrarne una. In genere sono molto leali e veloci da imparare, ma può comunque essere un compito arduo. Dalla nascita, Larvesta non ha molto controllo sul calore che emana e può facilmente bruciare il suo allenatore, anche se li ama. Col passare del tempo, Larvesta acquisisce molto più controllo e tende ad essere più sicuro da accarezzare e tenere. Sono estremamente giocherelloni nella fase del bambino, nascondono gli effetti personali dell'allenatore e causano guai, ma se viene data la disciplina e la cura adeguate, il Larvesta crescerà bene.

Trovare cibo da mangiare per i Pokemon è la parte più semplice, ma può essere molto costoso. La linea Larvesta è generalmente onnivora, mentre è erbivora alla nascita, quindi diversi tipi di bacche e Pokemon Food funzioneranno bene, ma si consiglia di acquistare all'ingrosso ogni giorno. Volcarona impiega più tempo per evolversi rispetto a un altro Pokémon attualmente scoperto e molti allenatori si arrendono. Ma il guadagno è infinitamente gratificante. Il Volcarona è eternamente leale e grato, si prende cura dell'allenatore e del resto dei loro Pokemon come della loro famiglia.

In conclusione, addestrare un membro della linea Larvesta è un impegno molto serio, e catturarlo lo è ancora di più. Sebbene questo Pokemon sia molto interessante e bello, si consiglia solo agli allenatori professionisti che hanno preso precauzioni di tentare di catturarne e allevarne uno.


Scritto da Saturno.

Articoli Interessanti