Principale Film Film / L'illusionista

Film / L'illusionista

  • Illusionista Cinematografico

img/film/78/film-illusionist.jpg 'Niente è ciò che sembra.' Annuncio:

Un dramma d'epoca del 2006 liberamente ispirato alla storia di Steven Millhauser 'Eisenheim the Illusionist'.

L'illusionista ruota attorno a un rapporto consegnato principalmente in flashback da Uhl, un ispettore di polizia alla fine del diciannovesimo secolo a Vienna incaricato di indagare su Eisenheim, un mago che ha suscitato scalpore a causa della sua apparente capacità di evocare e comunicare con le anime dei morti. Questo da solo sarebbe sufficiente per attirare la loro attenzione, ma la questione è ulteriormente complicata dalle motivazioni personali di Eisenheim; da molti anni è innamorato di una ragazza conosciuta da bambino, alla quale ha promesso di salvarla dalla sua vita infelice e scomparire con lei per ricominciare. Il che sarebbe giusto, se non fosse per il fatto che la ragazza era Sophia, duchessa di von Teschen e fidanzata del crudele e dominante principe ereditario d'Austria-Ungheria. Questo porta Uhl a un caso incentrato su omicidio, tradimento e gelosia in cui nulla è come sembra e non ci si può fidare di nulla, nemmeno l'evidenza dei suoi stessi occhi...

Annuncio:

Nessuna relazione con il film d'animazione del 2010.


Questo film fornisce esempi di:

  • Espansione dell'adattamento: il racconto originale riguarda principalmente il modo in cui le persone rispondono alle illusioni.
  • Modifica del nome dell'adattamento: Rudolf, il vero e storico principe ereditario d'Austria-Ungheria, è stato ribattezzato Leopold in questo film.
  • Adattamento al cambiamento di personalità: Uhl non è un personaggio comprensivo o un degno avversario nell'originale.
  • Modifica del titolo dell'adattamento: il nome del film è stato abbreviato rispetto all'originale 'Eisenheim the Illusionist'.
  • Eroismo adattativo: Eisenheim stesso. È il protagonista della storia di Millhauser, ma solo la sua magia ha importanza.
  • Ahimè, povero cattivo: anche se il principe ereditario è senza dubbio un idiota, il finale ti fa chiedere se fosse davvero così malvagio come era stato fatto apparire, soprattutto perché è stato rivelato che il motivo per cui ha preparato un colpo di stato non era un semplice egoismo e brama di potere, ma la sua sincera convinzione che suo padre non fosse in grado di guidare l'Impero nel futuro. Meritava davvero di esserloincastrato per un omicidio che non solo non ha commesso, ma non è mai nemmeno avvenuto in primo luogo?
Annuncio:
  • Tutto lì nel manuale: mentre i trucchi di Eisenheim possono sembrare un semplice gesto della mano della realtà per amore del dramma, in realtà hanno tutti spiegazioni molto chiare, ma solo nelle tracce di commento del DVD.
  • Ambiguamente ebreo: Eisenheim, alias Eduard Abramowitz, ha un cognome ebraico ed è un mago teatrale all'inizio del XX secolo. Se è così, aggiunge un altro motivo per cui lui e Sophie non possono stare insieme.
  • Arc Words: una serie di questi viene sparata in un montaggio alla fine del film, dando un contesto a tutto ciò che è stato detto in precedenza che assume un nuovo significato quando la verità viene svelata alla fine. L'essere più significativo quando Eisenheim dice davanti a Uhl,'Tutto quello che hai visto è un'illusione.'
  • Licenza artistica – Geografia: Sophie è la duchessa di Teschen e il principe ereditario ha in programma di sposarla in modo da poter migliorare la sua pretesa sulla metà ungherese dell'Austria-Ungheria. Tuttavia, Teschen era in realtà uno stato ceco popolato da polacchi e governato da una nobile famiglia austriaca nella metà austriaca dell'Impero... l'unico collegamento con l'Ungheria era che si trovava oltre il confine da loro. Almeno geograficamente; è possibile che una tale mossa avrebbe potuto sostenere affiliazioni dinastiche e politiche con persone legato a quel territorio/titolo, ma il film non lo spiega.
  • Vittima stronzo: Il principe ereditario.Certo, è un vero idiota con una storia di percosse e forse anche di uccisioni di donne. Ma i protagonisti finiscono per spingerlo al suicidio per un omicidio che in realtà non ha commesso.
  • Meglio morire che essere uccisi: nel culmine del film,Leopold si suicidò, quando l'unica cosa tra lui e le truppe che lo avrebbero preso prigioniero era solo una porta debole.
  • Big Bad: il principe ereditario Leopold intende usurpare suo padrecostringendo Sophie a sposarlo, e cerca di smascherare i trucchi magici del mago titolare, Eisenheim, che vuole liberare Sophie da lui.
  • Moralità in bianco e nero: il 'cattivo' è uno stronzo odioso, forse omicida e misogino che pianifica un colpo di stato. L'eroe è nobile, ma molto estremo nei metodi che usa per ottenere ciò che vuole,fino a incastrare il cattivo per un omicidio che non ha commesso (portandolo al suicidio) e ottenere l'unico personaggio veramente morale nel film cacciato dal suo lavoro di ispettore capo della polizia.
  • Piedistallo rotto: la reazione della gente a Eisenheim quando ha detto loro (sotto la minaccia di andare in prigione per frode) che non stava davvero richiamando gli spiriti in vita, che era tutto un trucco. Avrebbero dovuto saperlo, ma comunque...
  • Cassandra verità:'Ha piantato tutto!' 'Sei ubriaco.'
  • Il pistolero di Cechov:L'uomo visto con Eisenheim alla stazione dei treni.
  • Pistola di Cechov: Ce ne sono molti: il medaglione, l'arancio, la spada e molti altri minori.
  • Amico d'infanzia Romance: Eisenheim e la sua duchessa sono cresciuti insieme e si dice che abbiano fatto una promessa di matrimonio d'infanzia.
  • Promessa di matrimonio d'infanzia: implicita nel medaglione.
  • Trench vistoso: Sophie è seguita ovunque 'per la sua protezione'.Eisenheim lo usa a suo vantaggio.
  • Control Freak: Il principe ereditario, punto e basta. Tra l'avere Sophie seguita ovunqueprogettando di rovesciare suo padre l'imperatoreè chiaro che l'uomo crede di dover avere il controllo di tutto. Si collega anche al suo motivo per scoprire il segreto delle illusioni di Eisenheim. A differenza dell'ispettore capo che ha una vera predilezione e rispetto per i trucchi di magia, il principe ereditario vuole semplicemente mostrare a tutti quanto è più intelligente scoprendoli.
  • Death Glare: Il principe li adora. Più evidente dopo il trucco 'Excaliber'. Non ha bisogno di dire 'Te ne pentirai' per rendere il sentimento dolorosamente chiaro.
  • Spinto al suicidio:Il principe lo fa dopo essersi imbattuto nei suoi problemi personali e politici.
  • Dueling Movies: In competizione con Il prestigio (2006) . Sono usciti lo stesso anno, entrambi i pezzi d'epoca con maghi che fanno trucchi impossibili e che fanno di tutto per amore e/o vendetta.
  • Il finale cambia tutto:Sophie non è davvero morta. Le cose erano state sistemate in modo che sembrava che Leopold l'avesse uccisa (anche per se stesso, facendolo ubriacare al momento del presunto omicidio), e si fosse suicidato prima di essere incarcerato... per un crimine che non aveva commesso.
  • Momento determinante del personaggio: All'inizio del film Eisenheim si imbatte in un gruppo di monelli di strada. Invece di dare loro semplicemente dei soldi, di cui è certamente capace, dà invece alla maggior parte di loro una moneta a testa con un trucco di mano, tranne l'ultimo, a cui dà un fazzoletto vuoto... Prima di far piovere monete dalle sue mani vuote sull'ultimo ragazzo e sui suoi compagni. Questo lo stabilisce come un imbroglione, ma generoso e gentile.
  • 'Eureka!' Momento: L'ispettore capisce cosa sta realmente succedendo, completo di un montaggio di tutti i momenti chiave del film, semplicemente troppo tardi per fare qualcosa al riguardo.
  • Fingere i morti:Sophie, con tanto di finta morte temporanea molto convincente.
  • Realizzazione del montaggio flashback: dopo un incontro casuale con Eisenheim per le strade, Uhl ha un 'Eureka!' Moment e al pubblico viene mostrato un montaggio di clip e battute di dialogo del film che spiegano a The Reveal cheEisenheim e Sophie hanno simulato la morte di Sophie per scappare da Leopold e portarlo al suicidio.
  • Prefigurazione: Molto sottile esempio: quando Eisenheim allunga la mano poco prima dell'incidente in cui si dice che un fantasma del teatro sia stato avvistato nella strada fuori,la sua mano sfoca leggermente, proprio come fanno i 'fantasmi'. Anche se la sequenza di inquadrature fa sembrare che sia sul palco a convocare i ragazzini fantasma, probabilmente è un spento -scena scenica di lui riprese stesso gesticolando in quel modo, in preparazione per il suo dopo apparizione sul palco come un 'fantasma'.
  • Inquadrare il colpevole:È implicito che il principe ereditario avesse ucciso e/o ferito gravemente donne in precedenza, e lo vediamo picchiare Sophie. L'accusa che alla fine lo spingerà al suicidio, però? È falso. Non che lo sappia.
  • Gambit Roulette : Il grande piano di Eisenheim ha avuto successo,e poteva scappare con Sophie, senza che nessuno gli dasse la caccia, come sarebbe successo se fossero semplicemente scappati senza un piano generale. Tuttavia, molte cose potrebbero essere andate storte.
    • E se Uhl avesse controllato le stalle immediatamente (come stava per fare) e non qualche giorno dopo?
    • E se il medico di famiglia fosse un po' più competente e si accorgesse che qualcosa non va?
      • il 'Dottore di famiglia' si è rivelato essere il confidente travestito di Eisenheim durante il finale quando Uhl torna indietro e ricorda di averlo visto parlare con Eisenheim alla stazione dei treni.
      • Su quella nota,e se qualcuno avesse notato che quest'uomo non era il medico di famiglia dei Von Teschen?
    • E se la famiglia decidesse di seppellire il cadavere in una tomba profonda o, peggio, di cremarlo?
      • Vedi sopra.
    • E se Leopold non avesse partecipato allo spettacolo di quella notte specifica?
    • E se Uhl non fosse stato un tale poliziotto da manuale e avesse effettivamente trattenuto Eisenheim per qualche motivo fasullo, come aveva ordinato Leopold?
    • E se Uhl potesse prendere Eisenheim prima di prendere il treno, o arrivare anche al treno prima che partisse?
      • Una scommessa autoinflitta di Eisenheim quando ha deliberatamente sprecato la sua identità dando a Uhl il suo taccuino magico per rispetto.
  • Upgrade del cattivo storico: Rudolf, il principe ereditario dell'Austria-Ungheria, che in questo racconto viene ribattezzato Leopold.Anche riguardo alle circostanze poco chiare del suo apparente suicidio, non ci sono prove chiare che indichino che stesse complottando contro suo padre, l'imperatore Francesco Giuseppe I d'Austria-Ungheria.A livello personale: era il Casanova e aveva opinioni misogine/pessimistiche appropriate al periodo, ma non è mai stato un molestatore domestico (o almeno si dice che lo sia).
  • Come siamo arrivati ​​qui: La maggior parte del film è in realtà la narrazione dell'ispettore Uhl di come sia finito nello studio del principe, leggermente in ritardo.
  • Ispettore Javert: L'ispettore Uhl è un incrocio tra questo e un burocrate ostruttivo.Alla fine, si è rivelato uno dei pochi personaggi veramente morali nel film.
  • I maghi sono maghi: mentre Il prestigio giustificato l'uso di questo tropo, questo film lo saluta.Sebbene esistessero metodi per tutti i suoi trucchi, non li impari mai senza il commento del DVD.
  • Forse magico, forse mondano: fino a The Reveal, è deliberatamente ambiguo se Eisenheim faccia trucchi o abbia davvero poteri.Si scopre che fa brutti scherzi.
  • Maestro dell'Illusione: Eisenheimusa ogni sorta di ingegnosi espedienti e trucchi per ingannare il suo pubblico.
  • Passato monocromatico: il flashback di quando Eisenheim e Sophie erano bambini insieme non è del tutto monocromatico, ma ha una gradazione cromatica per dargli un effetto seppia, come una vecchia fotografia, e sfarfalla anche come un film muto.
  • Non così diverso: Uhl tenta di convincere Eisenheim a fidarsi di lui raccontando che non è il membro dell'élite sociale che Eisenheim pensa di essere, ma in realtà condivide un background simile e umile. Uhl: Sì, infatti, dicono che sono molto legato al Principe. Ma la semplice verità è che, Herr Eisenheim, sono figlio di un macellaio. È l'erede dell'Impero. Quanto potremmo essere vicini a una persona come lui, Hmm? Capisci cosa intendo? Non illuderti di poter giocare al loro gioco. Ho servito al limite per molti, molti anni e posso dirti con certezza che non c'è trucco che non abbiano visto. Non ne vale la pena.
  • Non come sembra: invocato e capovolto nella storia non dal protagonista, ma dall'uomo che lo indaga, di tutte le cose; che racconta al protagonista che 'mentre altri possono presumere che un discreto giro in carrozza (con la duchessa e futura imperatrice) fosse quello che sembrava (un incontro sessuale), sono disposto a scoprire cosa fosse in realtà.' (A quanto pare, una conversazione tra amici d'infanzia.) Potrebbe anche essere sovvertito poiché Uhl è chiaramente scettico sulla spiegazione di Eisenheim e lo avverte che altri lo saranno ancora di più.
  • Accarezza il cane: Eisenheim, dopo il suo primo spettacolo di successo, regala scherzosamente e tranquillamente una manna di monete a pochi monelli.
  • Prince Charmless: Il principe si è affermato all'inizio come un molestatore domestico, e di certo ha poca pazienza per Uhl, che è chiaramente uno dei più competenti e intelligenti del suo staff.
  • Principessa ribelle: una duchessa che vuole disperatamente scappare con Edward nonostante sia il figlio di basso rango di un ebanista.
  • Fanculo i soldi, ho delle regole! :Alla fine, il principe ereditario cerca di corrompere l'ispettore, invitandolo a dire quello che vuole. L'ispettore risponde che non vuole nulla che il principe ereditario possa offrire.
  • Archetipo dell'ombra: Eisenheim e il principe sono questo l'uno all'altro . Entrambi sono estremisti ben intenzionati innamorati di Sophie chehanno fatto quello che dovevano fareper ottenere ciò che volevano. Eisenheimincastra un innocente per omicidio, mentre il principe è un ubriacone e picchiatore di moglie che sta pianificando un colpo di stato perché pensa sinceramente che sia meglio per il Paese.
  • Bacio 'Zitto'.: Eisenheim a Sophie.
  • Mago di scena: Il lavoro di Eisenheim è questo tipo di performance.
  • Circondato da idioti: Nell'universo, questo è l'atteggiamento generale del principe. Se qualcuno non riesce a realizzare ciò che gli dice, anche se è impossibile, chiaramente 'non ci si può fidare'.
  • Prendi quello, pubblico! : Nell'Universo, Eisenheim è stato costretto a farlo. Minacciato di essere arrestato per frode, e con accuse penali aumentate se la folla all'esterno avesse attaccato l'edificio, si è precipitato sul balcone, per parlare con i suoi fan. E ha distrutto la loro volontaria sospensione dell'incredulità chiarendo che non aveva poteri speciali e non può evocare gli spiriti dei morti. Che tutto ciò che la gente aveva visto a teatro era un'illusione, un trucco. Eccolo, ora non c'è 'frode', la polizia non può trattenerlo per quello.
  • L'utopia giustifica i mezzi:Il figlio ha intenzione di rovesciare suo padre perché pensa che il 'vecchio' non possa guidare correttamente l'Impero nel futuro.
  • Molto liberamente tratto da una storia vera: La storia è una versione altamente romanzata dell'incidente di Mayerling, quali sono state le serie di eventiportando all'apparente omicidio-suicidio di Rodolfo, principe ereditario d'Austria-Ungheria, e della sua amante, la baronessa Mary Vetsera, nel 1889.
  • Chi non è per me? : Le apparizioni spettrali di Sophie agli spettacoli di Eisenheim sembrano cercare di convincere il pubblico a capirlo.
  • Degno avversario: Eisenheim e Uhl. Il sentimento è reciproco, come mostrato quandoEisenheim lascia a Uhl le note del suo trucco Orange Tree e le risate di Uhl alla fine quando si rende conto di come Eisenheim abbia ingannato tutti, incluso se stesso.
  • Colpirebbe una ragazza: Il principe lo fa spesso se le voci su di lui che picchia le sue precedenti fidanzate sono vere.

Articoli Interessanti