Principale Musica Musica / Le risate di Madcap

Musica / Le risate di Madcap

  • La Musica Impazzisce Ride

img/music/35/music-madcap-laughs.jpg 'Sono solo una persona con la catena eschimese/mi sono tatuato il cervello fino in fondo/non ti mancherò?/non ti mancherei affatto?' Annuncio:

Il pazzo ride è l'album di debutto in studio di Syd Barrett, pubblicato dalla Harvest Records nel 1970. La registrazione iniziò subito dopo la partenza di Barrett dai Pink Floyd nel 1968, durando per oltre un anno. Oltre a Barrett, l'album è passato attraverso quattro diversi produttori: Peter Jenner (il manager di Barrett) per le sessioni del 1968, il capo dell'etichetta Harvest Malcolm Jones per le sessioni da inizio a metà del 1969 ed ex compagni di band Roger Waters e David Gilmour per la metà -1969 sessioni. Gilmour ha anche suonato il basso, la chitarra e (in 'Octopus') la batteria.

La Troubled Production dietro l'album era abbastanza colorata che è stato scritto un intero libro al riguardo: 'The Making Of The Madcap Laughs' (2003) di Malcolm Jones. I problemi mentali di Barrett erano così gravi che a volte dovette persuaderlo a lavorare sul proprio album. I suoi musicisti gli facevano domande a cui dava poche o nessuna risposta utile. Di conseguenza, le registrazioni sono andate avanti per oltre un anno. Barrett inoltre non ha permesso ai musicisti di provare o ri-registrare le loro sovraincisioni, il che spiega perché molte tracce suonano improvvisate, piene di errori amatoriali e momenti in cui Barrett è stonato. Ma c'è un fascino generale nelle fantasie innocenti che descrive nei suoi testi e l'assenza di troppi Executive Meddling conferisce alla musica in realtà una genuina autenticità e spontaneità che mancano in molti altriRock psichedelicoregistrazioni del tempo.

Annuncio:

Tuttavia, al momento del rilascio, questo album è stato un modesto successo commerciale, sufficiente per un secondo album da solista ( Barrett ) da registrare e pubblicare. Criticamente è stato relativamente ben accolto e mi piace Barrett ha un forte seguito di culto. È considerato uno dei primi album di Outsider Music.


Tracklist:

Lato uno

  1. 'Terrapin' (5:04)
  2. 'Nessun buon tentativo' (3:26)
  3. 'Ti amo' (2:30)
  4. 'Terra di nessuno' (3:03)
  5. 'Dark Globe' (2:02)
  6. 'Eccomi' (3:11)

Lato due

  1. 'Polpo' (3:47)
  2. 'Capelli d'oro' (1:59)
  3. 'Lunga fine' (2:50)
  4. 'Ha dato una lunga occhiata fredda' (1:55)
  5. 'Sentire' (2:17)
  6. 'Se è in te' (2:26)
  7. 'A tarda notte' (3:10)

Annuncio:

Bonus Track (ristampa 1993):

  1. 'Polpo (prendi 1 e 2)'
  2. 'Non va bene provare (prendi 5)'
  3. 'Ti amo (prendi 1)'
  4. 'Ti amo (prendi 3)'
  5. 'Mi ha dato una lunga occhiata fredda (prendi 4)'
  6. 'Capelli d'oro (prendi 5)'

I tropi di nessuno :

  • Titolo dell'album Drop : 'Octopus' 'Beh, il matto ha riso dell'uomo al confine'
  • Cover Version: 'Golden Hair', una poesia di James Joyce.
  • Design Student's Orgasm: la copertina dell'album è stata scattata dal famoso fotografo rock Mick Rock e disegnata da Storm Thorgerson e Aubrey Powell (Hipgnosis). Barrett ha dipinto il pavimento della sua camera da letto in arancione e viola, appositamente per la copertina dell'album. Il ◊ è apparentemente una simulazione di un viaggio con LSD.
  • Epic Rocking: 'Terrapin' dura poco più di cinque minuti.
  • Volto in copertina: Barrett visto seduto sul pavimento del suo appartamento. Lo si vede in lontananza, con i capelli che gli coprono gli occhi.
  • Occhi nascosti: Barrett in copertina.
  • Improvvisazione: 'Terrapin', 'Dark Globe', 'Long Gone' e 'Feel' sono stati registrati in una sola ripresa.
  • Nota incredibilmente lunga: 'If It's In You': Sì, sono Thiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiinnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnre
  • Triangolo amoroso: 'Eccomi'. La canzone racconta la storia in cui la ragazza del narratore lo lascia perché 'una big band è molto meglio' di lui. Tenta di riconquistarla scrivendole una canzone, ma quando va a casa sua per mostrargliela, si ritrova invece ad innamorarsi di sua sorella.
  • Miniscule Rocking: la maggior parte delle canzoni dura solo due o tre minuti, ad eccezione di 'Terrapin' (5:04) e 'Octopus' (3:47). 'She Took A Long Cold Look' è addirittura abbreviato a 1:55.
  • Ms. Fanservice: La donna nuda sul retro della copertina era una conoscente di Barrett, soprannominata 'Iggy l'Eschimese'.
  • Titolo non apparente: 'Terrapin', anche se il titolo si adatta allo stato d'animo della canzone di fantasia subacquea.
  • Titolo di una parola: 'Terrapin', 'Octopus' e 'Feel'.
  • Outsider Music: Irwin Chusid lo definisce uno dei primi album del genere. Ed è comprensibile il perché. I testi di Barrett sono bizzarri e talvolta lo si sente inciampare nelle sue battute o suonare. Durante canzoni come 'Dark Globe' canta anche stonato. In 'She Took A Long Cold Look' possiamo sentirlo fermarsi per un breve momento per voltare le pagine dai suoi fogli di testo.
  • Per favore non lasciarmi : 'Late Night': Quando mi sono svegliato oggi
    E tu non eri lì per giocare
    Allora volevo stare con te
    Quando mi hai mostrato i tuoi occhi
    Amore sussurrato al cielo
    Allora volevo stare con te
    Dentro di me mi sento solo e irreale...
  • Gridare :
    • 'Golden Hair' è basato su una poesia di James Joyce.
    • 'Octopus' cita alcuni versi della poesia 'Rilloby-Rill' di Henry Newbolt.
    • 'Dark Globe' è stato interpretato dai R.E.M. ed è apparso come lato B di 'Orange Crush'.
    • 'Late Night' è stato coperto da This Mortal Coil nel loro album Sangue .
  • Lo spettacolo deve andare storto: gli ingegneri e i musicisti hanno avuto difficoltà a cercare di ricavare qualcosa da ciò che Barrett ha dato loro. Alla fine si è deciso di mantenere tutto secondo i suoi desideri, indipendentemente dagli errori che ha commesso durante la registrazione.
  • Canzoni d'amore stupide: 'Terrapin', tra le altre. La luce del sole ci fa bene Perché noi siamo i pesci e tutto ciò che facciamo Il movimento è tutto ciò che facciamo Beh, oh, piccola, ho i capelli in testa per te...
  • Ospite speciale: Willie Wilson della vecchia band di David Gilmour (Pink Floyd) Jokers Wild e Robert Wyatt (Soft Machine) contribuiscono all'album.
  • Parola parlata in musica: Barrett inizia a borbottare durante l'esibizione di 'No Man's Land'.
  • Stop and Go : durante la traccia di apertura si sente Barrett dire 'OK', dopodiché la musica si interrompe brevemente, quindi riparte.
  • Chiacchiere in studio:
    • Verso la fine di 'She Took A Long Cold Look' Barrett borbotta: 'È breve'. L'ingegnere dello studio poi dice 'Take One'. A metà di 'If It's In You', improvvisamente interrompe e dice che vuole ricominciare da capo. Dopo alcune risposte dallo studio ricomincia, ma canta ancora più stonato di prima.
    • I produttori che parlano con Barrett sono David Gilmour e Roger Waters, secondo quest'ultimo 'Syd, che ne dici di abbassare la chitarra?'
    • Non è solo 'Se è in te'. Quasi tutte le tracce prodotte da Waters e Gilmour presentano chiacchiere in studio, che hanno lasciato pigramente. Malcolm Jones è rimasto inorridito quando l'ha sentito.
  • Ur-Example: L'album potrebbe essere uno dei primi esempi di 'Lo-fi' in termini di produzione.
  • Testi di Word Salad: I testi di Barrett tendono ad essere piuttosto surreali.

Articoli Interessanti