Principale Letteratura Letteratura / L'insostenibile leggerezza dell'essere

Letteratura / L'insostenibile leggerezza dell'essere

  • Letteratura Insopportabile Leggerezza Essere

img/literature/47/literature-unbearable-lightness-being.jpg Annuncio:

l'insostenibile leggerezza dell'essere (Ceco: l'insostenibile leggerezza dell'essere ) è un romanzo del 1984 di Milan Kundera. Si svolge principalmente a Praga tra la fine degli anni '60 e l'inizio degli anni '70, con il e il come sfondo.

Tomáš, chirurgo, e Tereza, fotografa, sono un matrimonio di intellettuali cechi che vivono uno stile di vita bohémien. Tomáš è un donnaiolo che considera il sesso e l'amore come entità distinte: fa sesso con molte donne ma ama solo Tereza e non vede alcuna contraddizione tra queste due posizioni. Le cose si complicano ancora di più quando Tomáš incontra Sabina, una donna desiderosa di quello stile di vita intellettuale e bohémien, e convivono con la conoscenza di Tereza.

Il romanzo è stato adattato in un film nel 1988, diretto da Philip Kaufman e interpretato da Daniel Day-Lewis nei panni di Tomáš, Juliette Binoche nei panni di Tereza e Lena Olin nei panni di Sabina.

Annuncio:

Il romanzo e il suo adattamento cinematografico contengono esempi di:

  • Parole ad arco: Il proverbio tedesco 'Einmal ist keinmal', più o meno, 'una volta non farà male', spesso usato come scusa per impegnarsi in piaceri peccaminosi, ma che Kundera interpreta come espressione del sentimento pessimista che 'Se abbiamo solo uno vita da vivere, potremmo anche non aver vissuto affatto» (significa letteralmente «una volta non è mai).
  • Adattamento: Nel romanzo, Tomáš ha un figlio, Simon, da una precedente relazione; diventa importante quando è lui che informa Sabina attraverso una lettera diLa morte di Tomáš e Tereza. Nel film non si vede da nessuna parte e Sabina riceve invece la lettera da un vecchio paziente di Tomáš.
  • Futureshadowing: La penultima scena dell'adattamento cinematografico vede Sabina su una spiaggia in California che legge una lettera che le dice diTomáš e la morte di Tereza in un incidente stradale. La scena finale haTomáš e Terezatornando in Cecoslovacchia, dove nell'ultima riga le dice che sta pensando a quanto è felice.
  • Annuncio:
  • Solo un accento stupido: Daniel Day-Lewis nell'adattamento cinematografico è un irlandese che interpreta un lotario ceco mettendo su un accento che è un misto di presentatore televisivo britannico e russo di film di spionaggio della Guerra Fredda. L'effetto è tutt'altro che soave, più che distraentemente ridicolo.
  • Personaggio postumo: a metà del romanzo, lo apprendiamoTomáš e Tereza sono morti in un incidente stradale. Tuttavia, a causa della narrativa non lineare del romanzo, continuiamo a seguire la loro trama fino alla fine del romanzo. Nel film, poiché la trama è organizzata in modo più lineare, ha dovuto salvare quella rivelazione per la penultima scena.

Articoli Interessanti