Principale Letteratura Letteratura / La ragazza della porta accanto

Letteratura / La ragazza della porta accanto

  • Ragazza Della Letteratura Della Porta Accanto

img/literature/33/literature-girl-next-door.jpg Annuncio:

La ragazza della porta accanto è un romanzo horror di Jack Ketchum (pseudonimo dell'autore Dallas Mayr), pubblicato nel 1989. Brutale e inquietante, la trama è vagamente basata sul caso di , un adolescente dell'Indiana che è stato torturato e ucciso in uno scantinato.

Negli ultimi 50 anni, David Moran è stato perseguitato dagli eventi del 1958, anno in cui si è innamorato di Meg Loughlin. Meg e sua sorella Susan andarono a vivere nella porta accanto con la loro strana, solitaria e instabile zia Ruth e i suoi tre turbolenti figli. Tutti erano innamorati di Meg, della sua bellezza, della sua gentilezza, del suo senso del divertimento da maschiaccio. Ma Ruth si risentì della bella ragazza sotto il suo tetto. Lentamente iniziò a rivoltare prima i suoi stessi figli, poi i bambini del vicinato, contro Meg.

Quell'estate, Ruth inventò un nuovo gioco. Un gioco segreto che poteva essere giocato solo nel seminterrato. Un gioco in cui Meg era al centro di tutto il loro sadico divertimento. Un gioco con una sola regola: Non dirlo mai a nessuno.

Annuncio:

Il piccolo David sa che alcuni giochi non dovrebbero mai essere giocati. Sa che qualcuno deve salvare Meg prima che le cose vadano troppo oltre.

Ma mentre la cupa estate va avanti, Meg inizia a sembrare sempre meno umana e David non riesce a distogliere lo sguardo dall'orrore.

Un film del libro è stato realizzato nel 2007.

Da non confondere con l'omonimo film del 2004.


Il film e il romanzo contengono esempi di:

  • Complice di Inaction: David si sente progressivamente più così.
  • Eroismo adattivo: Nel libro, Davey è inizialmente più passivo e prova persino qualche brivido voyeuristico per la difficile situazione di Meg. Nel film, è inorridito dall'inizio.
  • Gli adulti sono inutili: i genitori mandano i loro figli a casa di Ruth senza avere idea di cosa stia succedendo. Quando Davey cerca di dirlo a suo padre o alla polizia in città, non succede nulla.
  • Age Lift: Nel romanzo, si dice che Rutherine abbia 37 anni, ma nel film è molto più grande (sulla cinquantina). Quindi, il suo aspetto brutto rispecchia le sue azioni brutte.
  • Annuncio:
  • E devo urlare: Meg nella seconda metà quando è tenuta nel seminterrato con una gag.
  • Vittima stronzo:Ruth è una molestatrice così sadica e orribile che il suo ovvio omicidio è considerato una morte accidentale.
  • Pubblico surrogato: David per alcuni aspetti è fatto per rappresentare il pubblico che continua a leggere la storia.
  • Grande male: Ruth Chandler, una donna sadica che guida i suoi figli a torturare sua nipote.
  • Puttana travestita da pecora: zia Ruth. Nonostante la sua malizia, può parlare a bassa voce con le sue nipoti, pur continuando a abusare di loro, oltre a mostrare una falsa dimostrazione di gentilezza nei confronti dell'agente Jennings.
  • Finale agrodolce:La zia Ruth è morta e i suoi figli vengono arrestati. Eppure, dopo che Dio sa quanti giorni è stata torturata e picchiata, Meg soccombe alle sue ferite e muore davanti a Susan e David. E Susan viene salvata, comunque
  • Break the Cutie: Meg, ovviamente, e Susan.
  • Sindrome dello spettatore:Alcuni dei vicini sapevano cosa stava succedendo alle ragazze e ancora non facevano nulla.La verità in televisione, purtroppo.
  • La pistola di Cechov: le stampelle di Susan sono usate nel climax.
  • Creator Cameo: Ketchum appare come un operaio di carnevale nel film.
  • Il Corruttore: Zia Ruth ha una terribile influenza sui ragazzi del vicino.
  • Le copertine mentono sempre: mostra l'edizione tascabile originale ◊. Inutile dire che la copertina non ha nulla a che fare con la storia e da allora è diventata (in)famosa tra i collezionisti sia per la sua palese imprecisione che per la sua pura stupidità.NotaAggiungendo danno alla beffa, lo slogan del libro - 'L'orrore è iniziato il giorno in cui si è trasferita' - lo implica mega è il cattivo della storia.
  • Bisessuale depravato: Ruth Chandler ha tre figli, i cui padri menziona esplicitamente di essere stata attratta ad un certo punto, che guida nel torturare sua nipote.Verso la fine viene rivelato che ha molestato l'altra nipote.
  • Disabile significa indifeso: Susan non può camminare bene senza le sue stampelle, il che (insieme alla sua età) è il motivo per cui non è in grado di aiutare Meg durante i suoi abusi.
  • Il drago: Willie a sua madre, zia Ruth. Anche se in realtà non sembra che le piaccia molto.
  • Stabilire il momento del personaggio: nel prologo del film, prima che David raccontasse la sua storia, tra tutti gli astanti ha salvato un senzatetto che è stato investito da un'auto di passaggio. Mostra la sua natura compassionevole, che è stata fondata nella sua giovinezzaquando si rifiutò di partecipare ai 'giochi' di Ruth.
  • Anche gli uomini cattivi amano le loro mamme: Willie è fanaticamente e inquietantemente leale a Ruth, a cui non piace affatto.
  • Evil Gloating : 'Se vedo qualche puttana in giro da queste parti, il tuo culo è erba e zia Ruth è la tosaerba'.
  • Evil Matriarch: Ruth è un esempio particolarmente da incubo. Tortura le sue nipoti in modi sempre più crudeli ei suoi figli prendono ordini da lei. È anche abbastanza felice che altri ragazzi si uniscano alla tortura di Meg. E lei dà loro sigarette e alcol.
  • Evil Old Folks: Ruth stessa nel film.
  • Obbligato a guardare: la prima scena di abuso fisico nella storia è Meg che viene trattenuta mentre Susan viene picchiata da Ruth.Verso la fine del romanzo, una volta che i Chandler hanno finalmente capito la riluttanza di David a partecipare alle sessioni di tortura, Ruth ordina ai suoi ragazzi di non lasciare che David vada da nessuna parte mentre incidono lettere nella pelle di Meg con un ago e lo tengono prigioniero nel seminterrato dopo che l'hanno aggredita sessualmente un'ultima volta. Il rapimento di David torna rapidamente per mordere Ruth nel culo, però.
  • Conclusione scontata: è basato su una storia vera, quindi c'è poca speranza per un lieto fine.
  • Promozione a scopo di lucro: l'accordo inizia in questo modo, ma si trasforma rapidamente in male.
  • Colpo di discrezione cruento: l'atto più brutale non viene mostrato. Il narratore dice 'Non ho intenzione di dirtelo. Mi rifiuto di farlo.'
  • Ipocrita:
    • zia Rutnega a Willie la possibilità di violentare Meg perché Donny l'aveva appena violentata e Ruth lo considera un incesto. Più tardi, viene rivelato che zia Ruth ha molestato Susan (al punto da farla sanguinare.
    • Ruth crede che tutte le donne siano prostitute, nonostante non abbiano l'autorità per valutarlo.
  • Jerkass: Ce n'è un gruppo in questo caso. Zia Ruth e i suoi figli (Willie, Donnie e Ralphie). Anche altri ragazzi del vicinato si candidano qui, in particolare l'amico di Willie, Eddie.
  • Kick the Dog: Susan e specialmente Meg sono sul lato ricevente.Nel secondo tempo è salito a Undici.
  • Voglio la mia mamma! : Le parole letterali di Susan dopoDonny violenta Meg davanti a lei.
  • Punirò il tuo amico per il tuo fallimento: Donny e Willie si precipitano a dirlo a Ruth dopo che Meg ha colpito Ralphie (in rappresaglia per averla toccata in modo inappropriato), ma sentendo questo, Meg scappa prima ancora che ne abbiano la possibilità. Quindi zia Ruth picchia Susan al suo posto e minaccia di farlo ogni volta che Meg tenterà di resistere agli abusi della famiglia Chandler.
  • I bambini sono crudeli: i bambini del vicinato torturano Meg per divertimento e lo considerano solo un altro gioco.
  • Lasciato andare dal detective:L'agente Jennings vede David spingere Ruth giù per le scale e romperle il collo, ma lo cancella come un incidente, poiché questo è solo un risultato come ci sarà.
  • Osservazione degli uccelli impertinenti: Eddie e Willie cercano di catturare Meg nuda guardandola attraverso una finestra. Catturano solo scorci di lei.
  • Mai colpa mia: tutto ciò che accade a causa del maltrattamento da parte di Ruth delle ragazze che incolpa Meg e talvolta, in misura minore, Susan. Ad esempio, schiaffeggia una tazza che Susan stava bevendo dalle sue mani e poi le urla per aver rovinato il muro.
  • Filtro nostalgia: zia Ruth fa un'osservazione sul fatto che il carnevale era più eccitante quando era più giovane.
  • Negligenza dei genitori: Ruth verso i propri figli. Inoltre, i genitori assenti i cui figli finiscono a casa di Ruth.
  • La polizia è inutile: proprio così. Meg denuncia persino Ruth all'agente Jennings dopo un incidente domestico, ma non viene fatto nulla al riguardo. Fino alla fine,dopo che è già troppo tardi per Meg. Jennings, il padre di David e un altro poliziotto al seguito, fa irruzione nella casa di Ruth in cerca di David dopo che non è tornato a casa la notte precedente. Dopo che David gli ha detto cosa era stata facendo a Meg per diversi mesi, beh... Jennings decide di non arrestarlo per aver spinto Ruth giù per le scale e definisce la sua morte un 'incidente', mentre raccoglie Susan tra le sue braccia e la rimuove dai locali.
  • Colpo di discrezione sullo stupro:Anche se non viene mostrato, tutti ne parlano in giro, il che è più inquietante. Totalmente evitato nel libro, però, dove David capita di entrare proprio nel bel mezzo dell'atto.
  • Strappato dai titoli: il caso è una storia di vita reale, anche se i dettagli, i nomi e l'ambientazione sono cambiati.
  • Sadico: Ruth, solo Ruth. Non c'è una ragione chiara per cui faccia tutte quelle cose sia a Meg che a Susan, se non per divertirsi. Le piace anche fumare sigarette mentre guarda i suoi figli torturare e/o violentare Meg.
  • Striscia vergognosa:La zia Ruth ei suoi tre figli giocano a un gioco con Meg, che è legata, chiamato 'Confess'. Meg deve confessare come 'gioca con se stessa'. Dopo che lei ha rifiutato, i tre ragazzi la spogliano nuda.
  • Slut Shaming: Zia Ruth brucia le parole HO CAZZO. FOTTIMI. sullo stomaco di Meg.
  • Prendi quello! : Il libro è stato in parte scritto in risposta al disgusto di Ketchum per Gertrude Baniszewski.
  • Il sociopatico: Zia Ruth mostra alcuni tratti di sociopatia ad alto funzionamento, come una capacità di manipolazione verbale e psicologica, ma per la maggior parte del tempo si rivela una sociopatica a basso funzionamento che tormenta vittime troppo giovani e deboli per difendersi.
  • Gli anni '50: l'ambientazione del libro è una piccola città del Jersey. È molto lontano da Lascia fare a Beaver .
  • Porno di tortura: a zig zag. C'è molta tortura. All'inizio, Davey (e per estensione il lettore) prova un senso di eccitazione voyeuristica. Questo sta accadendo, ed è permesso che accada. Con il progredire della narrazione, la violenza e i sentimenti di impotenza diventano sempre più scomodi.
  • 'Dove sono adesso?' Epilogo: Da adulto, David osserva il destino dei bambini che hanno aiutato a torturare Susan. Molti si sono rivolti al crimine oa stili di vita altrimenti sconsiderati, con uno dei figli di Ruth che è diventato un assassino di donne da adulto.
  • Matrigna cattiva: O, in questo caso, cugina, che ha accettato di accogliere Meg e Susan come genitore adottivo.
  • Farebbe male a un bambino: la zia Ruth non ha paura di picchiare Susan, handicappata di dieci anni.

Articoli Interessanti