Principale Fumetto Fumetti / La saga della fenice oscura

Fumetti / La saga della fenice oscura

  • Saga Di Fumetti Dark Phoenix

img/comicbook/22/comic-book-dark-phoenix-saga.jpgQuesta potrebbe essere o meno una metafora di ciò che ha fatto al franchise.Nota ◊.al 1980 X-Men storia di Chris Claremont e John Byrne, ambientata da X-Men dal n. 129 al n. 137 e una delle trame più iconiche della Marvel Comics.Annuncio:

Freschi di una battaglia con Proteus, gli X-Men sono immersi in una battaglia con il misterioso Hellfire Club, mentre Phoenix, appena tornata da una vacanza in Grecia e Scozia, si ritrova a spostarsi psichicamente nel tempo verso un antenato dell'era della Guerra Rivoluzionaria, che è fidanzato con un uomo misterioso e di bell'aspetto di nome Jason Wyngarde.

Tra i 'timeslips' di Jean, aiuta gli X-Men a salvare i nuovi mutanti Kitty Pryde e Dazzler dall'Hellfire Club: la regina bianca Emma Frost, il re nero Sebastian Shaw, il vescovo bianco Donald Pierce, la torre nera Harry Leland e il membro in prova Wyngarde. Tuttavia, quando arriva il momento della resa dei conti finale con loro, lei cambia misteriosamente schieramento, combattendo al fianco di Wyngarde e Hellfire contro la squadra. Di conseguenza, gli X-Men vengono sonoramente sconfitti e Phoenix viene chiamata la Regina Nera di Hellfire.

Annuncio:

Grazie a un rapporto psichico che ha stretto con lei prima dell'attacco, Ciclope riesce a mettersi in contatto con Jean e a rivelarle la verità: che Jason Wyngarde è davvero il vecchio nemico degli X-Men Mastermind che opera sotto il suo vero nome, e che sta solo facendo sua credere sta cambiando il tempo, per ottenere il controllo su di lei attraverso il suo lato oscuro.

Una volta che il tradimento di Wyngarde viene smascherato, gli X-Men ottengono il loro secondo vento, sconfiggendo Hellfire e scappando nella notte. Ma il danno alla mente di Jean è fatto... anche se è libera dal controllo mentale di Wyngarde, c'è qualcosa dentro di lei che si è rotto.

La corruzione la prende rapidamente in consegna e si trasforma da Phoenix a Dark Phoenix a mille piedi sopra Central Park, distruggendo l'aereo degli X-Men per circa la dozzina volta.NotaTecnicamente, non lo era nemmeno davvero i loro jet, ma un Avengers Quinjet che l'allora Avenger Beast aveva 'preso in prestito' nel tentativo di aiutare la sua vecchia squadra, ma i Quinjets vengono fatti saltare in aria anche più spesso del Blackbird comunque.Dopo una lotta con coloro che amava, che può essere descritta solo come una battaglia sul marciapiede, Dark Phoenix lascia del tutto la Terra, innescando il Senso di Significato di tutti, da Doctor Strange aUomo Ragnoal Silver Surfer. Sfrecciando per l'universo in un viaggio cosmico, si ritrova affamata... e la più vicina fonte di cibo è una stella nella Galassia Shi'Ar.

Annuncio:

A quel punto, anche se gli X-Men tentano disperatamente di fermarla, l'imperatrice Lilandra dell'Impero Shi'Ar, vedendo che la Fenice ha una minaccia interstellare più grande persino del temuto Galactus, il consumatore di mondi, guida una coalizione per fare lo stesso , qualunque sia il costo.

La saga di Dark Phoenix è una delle più controverse X-Men storie di tutti i tempi, anche se più dovute ai successivi Retcon e riscritture che alla storia stessa; originariamente era in realtà uno dei racconti più amati nella storia del franchise. Ha catapultato il già apprezzato team creativo Claremont/Byrne verso la celebrità, anche se ha anche gettato i semi per quella che alla fine sarebbe stata la loro rottura.

(Va notato, tuttavia, che uccidere Jean Grey non era una loro idea; l'editore Jim Shooter li ha costretti a farlo, sentendo che permetterle di vivere dopo aver ucciso miliardi di persone non sarebbe stato giusto. Claremont in seguito ha ammesso che si trattava di un un finale migliore e la maggior parte dei fan ha concordato.NotaD'altra parte...: un altro racconto della storia è questo: l'intento originale della Saga della Fenice Oscura era che Jean diventasse un cattivo ricorrente nell'ordine di Galactus oDottor Destino, ed era la comprensione di Shooter che sarebbe scappata per affliggere gli X-Men e l'universo in seguito. A quanto pareva, gli stava perfettamente bene. Quando ha appreso come si sarebbe effettivamente verificato il finale, con Jean che è stata psichicamente lobotomizzata e rilasciata sotto la custodia degli X-Men, Shooter lo ha ritenuto un finale debole e moralmente insoddisfacente e ha chiamato Claremont su di esso. (In seguito ha ricordato che era sull'ordine di 'portare via l'esercito tedesco da Hitler dopo la seconda guerra mondiale e lasciarlo tornare a governare la Germania'.) Il tiratore ha prima suggerito che Jean!Phoenix fosse imprigionato permanentemente, ma Claremont ha affermato che Ciclope avrebbe guidato gli X-Men in una missione di salvataggio dopo l'altra per riaverla. Il tiratore ha comunque chiesto una giusta punizione per Phoenix. Per la frustrazione, Claremont suggerì, ironicamente, che forse avrebbero dovuto ucciderla, credendo che Shooter non sarebbe andato d'accordo, poiché uccidere i personaggi principali in modo permanente non era stato fatto in quel momento. Con suo shock, Shooter ha approvato il piano, portando alla morte di Dark Phoenix.)

Dalla sua pubblicazione originale, questa storia è stata adattata in due film di The X-Men serie di film: 2006 The Last Stand , e del 2019 Fenice Oscura . Mentre il primo ha incorporato solo una parte della Saga nella sua trama, il secondo ha utilizzato un po 'più di elementi pur essendo più radicato rispetto alla scala epica dei fumetti. Per celebrare l'uscita del film del 2019, la storia è stata anche adattata come un romanzo completo dallo scrittore Stuart Moore nel maggio 2019.


The Dark Phoenix Saga contiene esempi di:

  • Aggiunto appello allitterativo: il problema che introduce Dazzler è intitolato 'The D ramatico D ebut del D azzeratore'.
  • Paura degli adulti: i Pryde sono comprensibilmente scossi quando la loro figlia esce per un malto con degli estranei, poi scoprono che il negozio di malto è stato attaccato e fatto saltare in aria.
  • E tu c'eri : Man mano che i 'timeslips' di Jean avanzano, inizia gradualmente a immaginare tutti i suoi compagni di squadra come versioni di se stessi del XVIII secolo, immaginando Ororo come uno schiavo ribelle chiamato 'Beauty', Piotr come un bracciante nella sua piantagione e Scott come un focoso Minuteman coloniale.
  • Apocalypse How: Dark Phoenix che mangia il sole di D'bari provoca una Classe X-2. È suggerito nei numeri di What If? che se non fosse morta, alla fine avrebbe raggiunto qualsiasi cosa, da una Classe X-4 a una Classe Z in tempo.
  • Apocalypse Maiden: Dark Phoenix commette un genocidio su scala galattica consumando un sole. Una volta che la personalità originale di Jean riemerge, è sopraffatta dal senso di colpa.
  • Extra asceso: la servetta dai capelli neri che si toglie la veste da Shaw mentre gongola per la vittoria dell'Hellfire Club si rivela un aiutante piuttosto importante per lui, Sage. (E anche più tardi, una spia per il professor Xavier.)
  • Appello dell'autore: diversi tropi in questa trama (il lavaggio del cervello, le donne in abiti succinti, i momenti in cui 'si diverte a sentirsi male') sono tutti i preferiti di Chris Claremont, e questa è la loro grande introduzione al mondo di X-Men.
  • Bad Boss: Il problema introduttivo di Emma Frost la vede far saltare in aria alcuni sicari per non aver battuto gli X-Men. Giustifica le sue azioni osservando che l'Hellfire Club paga bene i suoi scagnozzi, quindi si aspettano risultati .
  • Attenti ai bravi: anche prima del suo ultimo Freak Out, Jean mostra a Emma Frost perché non è una buona idea far arrabbiare un mutante con poteri cosmici con te. Mastermind impara una lezione simile, anche se a quel punto Jean non è più così 'simpatico'.
  • Finale agrodolce: Jean si sacrifica e di conseguenza un Ciclope rattristato lascia la squadra, ma Storm diventa il nuovo leader degli X-Men e Kitty si unisce ufficialmente alla squadra dopo il funerale di Jean.
  • Lavaggio del cervello per il bene superiore: i Prydes sono inizialmente furiosi al pensiero che Kitty vada allo Xavier Institute dopo l'attacco del Club Hellfire. Quindi Phoenix dà loro una 'piccola spintarella' e diventano a quantità più gradevole. Serve come un segno della corruzione invadente di Jean.
  • Bullismo di un drago: la Guardia Imperiale combatte gli X-Men in una prova per combattimento, lasciando Jean l'ultimo X-Man in piedi. Quando Ciclope viene messo fuori combattimento davanti ai suoi occhi, scatta e diventa di nuovo Dark Phoenix, eliminandoli tutti nel giro di pochi secondi.
  • L'autobus è tornato: Beast e Angel, che avevano prestato servizio in altre squadre, sono tornati per la seconda metà della storia.
  • Richiama :
    • Jean che esclama di essere il fuoco e la vita incarnata dopo essersi trasformata in Dark Phoenix è la stessa citazione che ha dato quando si è trasformata per la prima volta in Phoenix.
    • Per il combattimento finale sulla Luna, Jean indossa il suo vecchio vestito da Marvel Girl, a simboleggiare il suo rifiuto di tutto ciò che riguarda la Fenice.
  • Il Cammeo:Mr. Fantastic, la Cosa,Uomo Ragno, compaiono Doctor Strange e Silver Surfer Misterioso #135 mentre la Fenice Oscura si risveglia.
  • Soffitto aggrappato: nel numero 133, Wolverine si aggrappa al soffitto del seminterrato di fronte all'Hellfire Club.
  • Motivi degli scacchi: Hellfire classifica i suoi membri in questo modo, con la regina bianca Emma Frost sostituita dalla regina nera Jean Grey dopo l'apparente scomparsa della prima. Sebastian Shaw è il Re Nero, ma i ranghi degli altri membri non vengono rivelati fino a tardi.
  • Cliffhanger Copout: Nightcrawler (nell'ultimo pannello di #133): Ciclope è morto! Nightcrawler (nel primo pannello di #134): Ciclope è vivo!
  • Casting fantasy di fumetti: John Byrne ha basato i disegni originali per tutti i personaggi dell'Hellfire Club su attori famosi (la maggior parte dei quali hanno in parte il nome) e Kitty Pryde su un'adolescente Sigourney Weaver.
  • Covers Always Lie: La copertina del numero 136 mostra un Ciclope piangente che culla il corpo senza vita di Dark Phoenix tra le sue braccia mentre i genitori di Jean e il resto degli X-Men vengono mostrati in lutto. La morte di Jean non si sarebbe verificata fino al numero successivo.
  • Battaglia sul marciapiede:
    • Il duello psichico di Phoenix contro Emma Frost. Emma è in grado di resistere per un po', ma è subito chiaro che non ha alcuna possibilità di vincere contro Phoenix, che la stava solo mettendo alla prova per imparare i suoi punti di forza e di debolezza: è finita quasi immediatamente una volta che veramente inizia ad attaccare.
    • L'imboscata degli X-Men da parte dell'Hellfire Club e, a sua volta, l'attacco di rappresaglia degli X-Men contro Hellfire. Di particolare rilievo è il No-Holds-Barred Beatdown che Wolverine consegna al intero Club Infernale dopo essere stato sfondato attraverso diversi piani e nelle fogne.
    • Il primo combattimento di Dark Phoenix contro gli X-Men si conclude con lei che contrasta senza sforzo tutti i loro attacchi e devasta tutti loro.
    • Il pestaggio degli X-Men per mano della Guardia Imperiale. Erano gravemente in inferiorità numerica, ma quando Colossus finalmente cade in uno scontro uno contro uno con il Gladiatore, diventa chiaro al Professor X che non hanno speranza di vittoria.
  • Corte decadente: l'Inner Circle dell'Hellfire Club era basato su un club segreto del 18° secolo della vita reale per ricchi decadenti.
  • La morte è a buon mercato: originariamente pensata per essere evitata esplicitamente da tutte le parti coinvolte: Jean Grey doveva rimanere morta. Madelyne Pryor doveva essere proprio come si presentava: un'umana normale che aveva una strana somiglianza con Jean. Sfortunatamente, circa sei anni dopo fu deciso che i cinque X-Men originali avrebbero dovuto avere il loro libro, e doveva esserci un modo per riportare Jean indietro. Ciò ha portato al naufragio della continuità che è stato Inferno , e ha aperto la porta alle battute sul 'Jean Grey Memorial Revolving Pearly Gates'.
  • Lettura della mente sporca: uno dei primi segni della corruzione di Jean si verifica quando legge i pensieri ripugnanti dei partecipanti al concerto di Dazzler... e scopre che una parte di se stessa trova attraenti questi pensieri. Anche se è abbastanza sottile, dal momento che pezzi come questo sono uno degli elementi ricorrenti nella scrittura di Claremont.
  • Morire come te stesso: Jean sceglie di suicidarsi piuttosto che diventare di nuovo Dark Phoenix.
  • Evil Costume Switch: gli abiti Black Queen e Dark Phoenix di Jean Grey vengono indossati mentre recita contro gli X-Men. La prima si manifesta mentre è sotto il controllo di Mastermind, mentre la seconda si forma dopo aver ceduto all'influenza della Fenice.
  • Volta faccia-tacco: uno dei più famosi nella storia dei fumetti. Jean Grey, uno dei membri fondatori degli eroici X-Men, perde la sanità mentale a causa delle macchinazioni di Mastermind e diventa l'omicida Fenice Nera.
  • Fad Super: Dazzler viene introdotto in questo arco narrativo, in tutta la sua gloria disco-riff.
  • servizio di fan:
    • Emma fa spogliare Storm, Wolverine e Colossus fino alle mutande per confiscare tutto ciò che avrebbero potuto usare per fuggire dalla loro prigione. Molti pannelli sono dedicati a mostrare i corpi ben tonici dei tre eroi.
    • Jean finisce brevemente nuda nel numero 136 dopo che i suoi vestiti sono stati distrutti durante la battaglia del Professor Xavier con la Fenice Oscura.
  • Fastball Special: Al contrario della norma, nella più leggera gravità della Luna, Ghiottone fa questo con Colosso .
  • Prefigurazione: il senatore Robert Kelly fa la sua prima apparizione in questo arco narrativo come ospite del Club che assiste alla fuga degli X-Men dall'Hellfire Club, il che cementa la sua paura dei mutanti. Sebastian Shaw lo convince a finanziare un nuovo programma Sentinels, creando sia il Giorni di futuro passato trama diversi problemi dopo ela creazione di Nimrod.
  • Andato orribilmente bene: Mastermind voleva che Jean abbracciasse i suoi impulsi oscuri. Ci riesce, ma non riesce ad affermare il controllo sulla sua mente ed è impazzito quando lei si rivolta contro di lui e travolge il suo subconscio.
  • Sacrificio eroico: la storia raggiunge il culmine con Jean che si suicida per impedire alla Fenice Oscura di riemergere.
  • Eroe con cattiva pubblicità: i poteri di Mastermind e la generale rispettabilità dell'Hellfire Club fanno sembrare gli X-Men delle minacce durante la loro battaglia lì.
  • Punto della speranza: Charles Xavier usa i suoi poteri per sigillare la Fenice nella mente di Jean e Scott le propone il matrimonio. Condividono un bacio sollevato... e poi vengono teletrasportati su un incrociatore Shi'Ar Imperial, dove scoprono che Jean deve essere giustiziata per le azioni che ha commesso come Dark Phoenix.
  • Omaggio : Lo scherzo del logo visto nell'immagine della pagina era basato sul ◊.
  • Come faccio a girare il Web? : I poteri di Kitty Pryde stanno emergendo quando appare per la prima volta e non ha idea di come funzionino. La prima volta che prova a usarli, la lascia esausta, anche se questo svanisce rapidamente man mano che li usa sempre di più.
  • Abbraccio di raffreddamento interrotto: vicino al climax, Scott sta parlando di Dark Phoenix, cercando di fare appello alla natura migliore di Jean con The Power of Love, con il suo viso che diventa notevolmente meno disumano e più morbido ... finché il professor Xavier non la fa esplodere da dietro, e torna alla psicosi a tutti gli effetti.
  • Jerkass: I genitori di Kitty non si esibiscono necessariamente alla prima apparizione, con la signora Pryde che si scaglia contro Kitty per essere sdraiata sul pavimento, pochi minuti dopo aver detto che aveva un brutto mal di testa.
  • Jerkass Ball: Il Professore sottopone gli X-Men a un duro addestramento e li tratta come bambini, anche se a questo punto hanno dimostrato di essere una squadra formidabile. Scott cerca di far notare al Professore che quello che sta facendo semplicemente non funzionerà, ma Xavier ribatte che questo è di Scott guasto , e dovrà 'correggerlo'. Problemi successivi giustificano questo comportamento quando Charles ammette di essere pienamente consapevole che gli X-Men sono cresciuti senza di lui, e Scott è diventato il leader che ha sempre voluto che fosse, ma questo ha lasciato l'uomo più anziano incerto su dove sia il suo posto nella squadra, e la sua sferzata è solo un'espressione della sua frustrazione e incertezza.
  • La luce non è buona: La Forza della Fenice è l'incarnazione della vita, della luce e del fuoco, ma anche una forza caotica furiosa con il potenziale per distruggere interi pianeti se il suo potere va fuori controllo.
  • Logo Joke: Come si vede nell'immagine della pagina: la copertina del numero 135 mostra memorabilmente la Fenice Nera che afferra il logo degli X-Men e lo schiaccia tra le sue mani. Più sottilmente: nella copertina del prossimo numero, le lettere del logo sono ancora incrinate e rotte.
  • Lost Aesop: Il solito 'proteggere un mondo che li teme e li odia' degli X-Men è stato praticamente dimenticato per questa storia, poiché i loro antagonisti erano mutanti, ex compagni di squadra o alieni. Tuttavia, l'Esopo della storia stessa, che il potere corrompe, era saldamente trattenuto.
  • Sguardo maschile: il pannello in cui Phoenix si presenta per affrontare Emma Frost mostra in modo evidente le natiche della prima. Insieme al pannello seguente, che raffigura l'espressione malvagia della protagonista, questo mette in evidenza come Jean non sia più la supereroina riservata e modesta che era una volta.
  • Messa 'Oh, merda!' : Gli X-Men fissano inorriditi quando Jean Grey diventa Dark Phoenix per la prima volta.
  • Mindlink Mates: Questa è la storia che stabilisce il rapporto psichico tra Ciclope e Jean Grey.
  • Più del controllo mentale: durante la sua discesa per il pendio scivoloso, Jean dice furiosamente a Mastermind che le ha fatto fidare e forse anche amore lui, anche se stava solo cercando di prendere il controllo di lei.
  • Stupro mentale:
    • Dopo che Storm riesce a chiedere aiuto agli altri X-Men, la Regina Bianca usa i suoi poteri telepatici per torturare l'eroina fino alla sottomissione.
    • Jean punisce Mastermind concedendogli l'onniscienza per farlo impazzire.
  • Utilità mondana: Phoenix usa i suoi poteri di distorsione della realtà per cose semplici come cambiare il suo costume in civili o creare un picnic. In breve, Ciclope si chiede perché questo lo infastidisca. 'Perché non dovrebbe Jean usa i suoi poteri per semplificarsi la vita?'
  • Myth Arc: parte di ciò che rende questa storia così straordinaria. Era il culmine di un enorme Myth Arc che Claremont stava costruendo dal numero 97 nel 1975, quando il Professor X diede la sua prima occhiata agli Shi'ar. Nel corso di 41 numeri (quasi cinque anni ), Jean Grey è morto, è risorto, ha assunto un impero alieno, ha salvato la galassia dall'implosione, è passato al lato oscuro, ha assunto un impero alieno (di nuovo) ed è morto.
  • Mio Dio, cosa ho fatto? : Scott si rende conto che Jean's Heroic Sacrifice / Suicide è stato fatto perché non era in grado di convivere con il fatto che come Fenice era responsabile di un genocidio su scala galattica, uccidendo miliardi di alieni senzienti quando banchettava con il suo sole.
  • Naïve Newcomer : questa trama introduce la ragazza immateriale Kitty Pryde in questo modo, e ancora lascia che la aiuti a salvare la giornata.
  • Narrazione dell'ovvio: il narratore descrive frequentemente e meticolosamente le azioni dei personaggi, indipendentemente da quanto possano essere ovvie per il lettore. Ad esempio, un pannello mostra Dark Phoenix che ride in modo maniacale mentre tende le braccia verso l'alto per evocare un fulmine, ed è accompagnata dal narratore che spiega che 'si allunga verso il cielo, evoca fulmini, ride mentre i fantastici fulmini di energia accarezzano il suo corpo come un amante'.
  • Ora tocca a me: Wolverine lo dice dopo che tutti si sono fatti prendere a calci in culo dall'Hellfire Club, ed è stato lanciato direttamente nelle fogne del seminterrato. Ghiottone : Ora è il mio turno!
  • Oh merda! : Il risveglio della Fenice Oscura innesca a quantità di avvertimenti all'interno degli altri eroi dell'Universo Marvel: i dispositivi di Reed Richards rilevano il suo aspetto e nota che può rivaleggiare con Galactus, innesca il senso di ragno di Spider-Man, spaventa il dottor Strange e costringe Silver Surfer a provare a correre verso il L'aiuto di Phoenix, sperando che possa frenare il suo potere.
  • Genitori come persone: quando Jean/Phoenix fa una visita a casa dei suoi genitori, è in grado di percepire che mentre loro la amano completamente, hanno anche paura di lei e dei suoi poteri distruttivi.
  • Baci platonici: giocato con. Jean saluta il suo ex compagno di squadra Angel con un bacio amichevole sulle labbra, anche se a questo punto l'influenza di Mastermind ha corrotto la sua mente al punto che sente il bisogno di prolungare il bacio, facendolo sentire a disagio. Jeans: Stai bene, bionda.
    Angelo: Continuiamo così, Jean, e rischiamo di far ingelosire Scott.
  • Metti su un autobus: Banshee decide di rimanere in Scozia quando la squadra torna a casa all'inizio della storia, a causa delle ferite che ha ricevuto diversi problemi prima di aver sovraccaricato il suo urlo mutante, lasciandolo impotente.
  • Restraining Bolt: Xavier crea una serie di 'interruttori di circuito' mentali per sopprimere permanentemente il potere di Phoenix, riportando Jean alle sue statistiche 'Marvel Girl'. Ma quando vede Ciclope ferito in battaglia, il Bolt si rompe.
  • The Reveal : durante la trama precedente di Proteus, Jean ha sofferto di lampi dove pensava di vivere nel 18° secolo, il che è stato attribuito ai poteri di distorsione della realtà di Proteus ... tranne che Proteus viene ucciso e i lampi continuano ad arrivare. A quanto pare, è a causa di Jason Wynguarde che ha pasticciato con la sua mente.
  • Rigged Spectacle Fight: Il Professor X e Lilandra decidono di decidere il destino di Jean Grey attraverso un duello formale tra le rispettive squadre, che osservano a bordo dell'astronave dell'Impero. Con il progredire della battaglia, diventa chiaro che è stato palesemente truccato contro gli X-Men:
    • Ciclope fa notare all'inizio del duello che non hanno idea di cosa siano capaci i loro avversari. Tuttavia, gli alieni affermano apertamente di sapere esattamente quali sono i poteri degli eroi e come contrastarli.
    • L'arena prescelta è l'Area Blu della Luna, la cui bassa gravità e mancanza di atmosfera interrompono gravemente i poteri rispettivamente di Angelo e Tempesta.
    • Si scopre che una delle Guardie Imperiali è in realtà due alieni separati che possono combinarsi e smontare a piacimento, trasformando così la partita 8v8 in un 9v8.
    • La conoscenza del campo di battaglia della Guardia Imperiale consente loro di indurre un Osservatore ad assisterli, poiché l'entità infuriata aggredisce psichicamente Wolverine quando quest'ultimo viene scagliato nella sua casa.
    • I due 'osservatori imparziali' inviati a supervisionare il duello si rivelano pienamente favorevoli alla causa di Lilandra e attaccano Wolverine.
  • Dì il mio nome: quando Jean muore, lei e Scott si chiamano per nome.
  • Errore di continuità della serie: nell'ultimo numero, durante l'esecuzione del Fastball Special inverso menzionato sopra, Wolverine dice fondamentalmente a Colossus di uccidere Phoenix, cosa che Colossus pensa sia 'qualcosa che ho mai fatto.' Questo nonostante il culmine dell'arco immediatamente precedente a questo in cui Piotr sia stato costretto a sconfiggere il figlio di Moira MacTaggert, ProteusNotaSebbene in seguito si scoprì che Proteus era sopravvissuto, né Moira né nessuno degli X-Men avevano motivo di credere diversamente in quel momento.
  • Colpo di discrezione sexy: Phoenix e Scott diventano caldi e pesanti in cima a una mesa proprio mentre la scena si interrompe agli altri X-Men.
  • Inizio dell'oscurità: per impedire a un carico di scagnozzi dell'Hellfire Club di correre giù per Kitty Pryde, Phoenix erige un muro di mattoni psichici di fronte ad esso, uccidendo o almeno ferendo gravemente gli occupanti. Quando Ciclope se ne va, che diavolo, eroe? , praticamente lo schiaffeggia. Fenice: Non hai percepito il terrore della ragazza, né i pensieri degli uomini che la inseguivano. Questi... animali non hanno più di quanto meritano!
    Ciclope: Oh. Pensavo di aver visto Jean in ogni stato d'animo immaginabile, ma è così nuovo .
  • Stripperiffic: una delle manifestazioni più sottili della crescente corruzione di Jean è la sua tendenza a indossare abiti progressivamente più rivelatori man mano che la storia va avanti. Quando adotta il personaggio della Regina Nera, il suo vestito è ridotto a quella che può essere descritta solo come lingerie piuttosto elaborata.
  • Superman resta fuori Gotham:
    • Sottilmente paralume, poiché gli eroi Marvel di tutto l'universo raccolgono la manifestazione di Dark Phoenix, ma l'intera storia si svolge troppo rapidamente perché qualcuno possa rispondervi.
    • Beast era un Vendicatore all'epoca ed era in servizio di monitoraggio quando è arrivato l'allarme del NYPD sugli X-Men che combattevano all'Hellfire Club. Invece di allertare i suoi attuali compagni di squadra, ha tirato fuori un Quinjet da solo per venire in aiuto della sua ex squadra.
  • Lato malvagio superpotente: l'intento originale di questa storia era che Dark Phoenix fosse Jean Grey, corrotta dal suo potere e dalle macchinazioni di Wyngarde. La Fenice è stata riconnessa come un Essere Cosmico a sé stante che aveva sostituito Jean (e se ne era dimenticato) in modo che il vero Jean potesse tornare vivo in seguito.
  • There Is No Kill Like Overkill: Quando la Fenice Oscura riemerge improvvisamente al culmine della saga, l'Imperatrice Lilandra invoca disperatamente il Piano Omega: distruggi l'intero sistema solare e prega che possa uccidere la Fenice Oscura nel processo. A quel punto, Xavier non ha altra scelta che ordinare ai suoi X-Men di uccidere Jean stessi per prevenire questa misura.
  • Ha preso un livello in Badass: Mastermind passa dall'essere un ragazzo che non può fare altro che spaventare i suoi avversari con mostri falsi a quasi distruggere gli X-Men da solo.
  • Unstable Powered Woman: Jean sblocca enormi superpoteri in questo arco e viene rapidamente corrotto nella pazza Dark Phoenix.
  • Cattivo con buona pubblicità: tutti i membri dell'Hellfire Club sono una banda di mutanti malvagi (e un cyborg) che 'passano' per esseri umani ricchi e influenti.
  • Cosa è successo al topo? : Durante la battaglia degli X-Men contro la Guardia Imperiale, Wolverine istiga indirettamente una battaglia tra uno Skrull di nome Raksor e un guerriero Kree di nome Bel-Dann. Nel finale originale, il narratore direbbe che si sono suicidati fuori dal pannello, ma nel numero rilasciato, il loro destino non è affrontato. Il 1984 Fantastici Quattro annual avrebbe poi ripreso la loro storia da dove era stata interrotta.
  • Cosa ho fatto: quando Jean viene riportata in se stessa per il capitolo finale, è consumata dal senso di colpa per le atrocità commesse da Dark Phoenix.
  • Con un grande potere arriva una grande follia: il personaggio di Dark Phoenix di Jean è il risultato del suo essere consumato dai suoi poteri illimitati. Ammette in lacrime che, sebbene sia consapevole di aver commesso innumerevoli atrocità mentre era sotto l'influenza del suo Superpowered Evil Side, una parte di lei si è divertita. Saverio: 'La semplice spiegazione Warren è che il potere corrompe e il potere assoluto corrompe assolutamente. Phoenix è la massima espressione del potenziale di Jean come PSI.'

Articoli Interessanti