Principale Strappalacrime Tear Jerker / My Hero Academia

Tear Jerker / My Hero Academia

  • Strappalacrime Il Mio Eroe Accademico

img/tearjerker/82/tear-jerker-my-hero-academia.jpg'... pensi... che anch'io possa essere un eroe...?'Annuncio:

C'è una buona ragione per cui Il mio eroe accademico è noto per averci fatto entrare in contatto con lacrima Stranezze che non sapevamo di avere: non tira i pugni con i controlli della realtà su come immaginiamo l'eroe ideale se il genere si applica alla vita reale e supera il mondo dei fumetti.

Fin dall'inizio, ci viene detto 'Non tutti gli uomini sono creati uguali', almeno in questo mondo di favoritismo basato sul Quirk. Non tutti sono tagliati per essere eroi, alcuni 'eroi' sono imitatori e poser, altri sono egoisti ed eroi solo di nome, e l'eroismo non è sempre una bella strada da prendere. E tentare il supereroismo, l'apice dell'eroismo, è un'arma a doppio taglio, perché sforzarsi di essere il migliore può spezzare qualcuno... o negare e distruggere coloro che rimangono indietro e vengono coinvolti nel caos.

Spoilers Off si applica a tutte le pagine 'Momenti', quindi tutti gli spoiler non sono contrassegnati.

Annuncio:

Funziona con le proprie pagine.

  • My Hero Academia: due eroi
  • My Hero Academia: Heroes Rising
apri/chiudi tutte le cartelle In generale
  • La relazione di Midoriya con Bakugo. Hanno iniziato come amici, ma quando il Quirk di Bakugo è diventato più forte, è diventato più arrogante e ha iniziato a fare il prepotente con Midoriya. Nel momento in cui Midoriya ha mostrato sincera preoccupazione per lui dopo essere caduto da un tronco in un fiume poco profondo, il complesso di superiorità di Bakugo gli ha fatto interpretarlo come pietà, facendo crollare la loro tesa amicizia in una vera e propria animosità.
  • Apparentemente, Shoji ha un sorriso inquietante e molto a trentadue denti sotto la maschera e indossa la maschera perché i suoi ex compagni di classe dicevano che sembrava troppo spaventoso per essere un eroe.
  • Tsuyu aveva un passato senza amici perché le persone pensavano anche che la gamma emotiva limitata del suo viso fosse inquietante fino a quando non ha incontrato qualcun altro senza amici che ha l'aspetto di un serpente, che ha pianto quando Tsuyu ha chiesto se potevano diventare amici. Il fatto che i serpenti siano predatori naturali delle rane rende tutto ciò ancora più accattivante, ma dimostra che anche nella società post-Quirk regna la discriminazione; ci sono ancora molte persone là fuori che si rifiutano di accettare le persone dall'aspetto strano come normali e prendono in giro i Quirkless.
  • Ci si potrebbe chiedere perché le persone sono così disinvolte nei confronti delle persone che hanno caratteristiche fisiche bizzarre nel mondo di Il mio eroe accademico . È perché sono trascorse diverse generazioni dalla scoperta dei Quirk tra gli umani e, proprio come il Movimento per i diritti civili nel nostro mondo, ha dovuto passare attraverso un movimento di accettazione e buona volontà. Quando All Might spiega le origini della società proliferata dai Quirk, apprendiamo che c'è stato davvero un tempo in cui non è stato accettato come normale perché il numero di persone con Quirk era minuscolo rispetto a ora dopo che si sono integrati e hanno avuto figli e aumentato drammaticamente il quantità, e le persone che avevano apparenze che potremmo considerare bizzarre sono state trattate con discriminazione e come disumane. Horikoshi ha quasi certamente tratto quell'ispirazione X-Men , dove la discriminazione contro i mutanti è un tema importante.
  • C'è un giornalista con un Quirk chiamato Big Horn che ha attirato l'ira di parte del pubblico perché si è tagliato una delle sue corna per rendere più facile riprendere gli angoli della telecamera. Sembra il tentativo di Horikoshi più vicino a una diatriba politica dei media. Il tempo dirà se Horikoshi deciderà di inserire la sua storia passata nel manga per davvero.
  • Con il progredire della serie, diventa sempre più chiaro che (lungi dall'essere i teppisti, i mostri e gli aspiranti unidimensionali come erano inizialmente ritratti) i cattivi non solo sono umani come gli altri personaggi, ma in molti casi lo erano spinti al crimine a causa di circostanze al di fuori del loro controllo o sono stati delusi dal sistema stesso che doveva salvaguardarli. La dice lunga sul fatto che quando l'Arco della Guerra di Liberazione Paranormale gira intorno, la morte di Twice per mano di Hawks è ritratta meno come una chiamata ravvicinata e più come un momento di Shoot the Dog.
Esame di ammissione Arc
  • Quando Midoriya, di quattro anni, ha appreso per la prima volta di essere Quirkless, ha passato un'intera notte a rivedere il video di All Might che lo ha ispirato in primo luogo, piangendo e cercando disperatamente di aggrapparsi ai suoi sogni di eroismo. Quando in lacrime chiede a sua madre se poteva ancora essere un eroe, lei poteva solo abbracciarlo forte e scusarsi con lui.
  • Quando Midoriya incontra per la prima volta All Might, gli chiede se sarebbe possibile per lui essere un eroe nonostante sia senza Quirk. All Might, facendo del suo meglio per deludere facilmente il povero ragazzo, gli dice che il lavoro da eroe è troppo pericoloso per essere fatto senza un Quirk. Con quanto gravemente All Might stesso sia stato ferito nell'esercizio del suo dovere, non puoi biasimarlo per aver cercato di dissuadere Midoriya, ma anche lo stesso: immagina il tuo eroe personale, la persona che hai ammirato per tutta la tua vita, dicendoti che i tuoi sogni sarà per sempre fuori dalla tua portata. È straziante .
  • E dopo, raddoppiando come un momento commovente, All Might arriva e gli dice che le azioni di Midoriya hanno cambiato il suo atteggiamento nei confronti della sua domanda: gli dice che potere diventare un eroe. In quel momento, tutto il dolore, la frustrazione e il dolore di tutti intorno a Midoriya che gli dicevano che non poteva, non doveva preoccuparsi o avrebbe dovuto arrendersi si abbatté su di lui, mentre si strinse il cuore, cadde in ginocchio e scoppiò in lacrime . L'ottimismo c'è, ma anche la tristezza è genuina.
  • Solo come solo Midoriya era all'inizio della storia. È chiaro che nessuno ha mai puntato sulle sue possibilità di diventare un eroe, nemmeno sua madre. Quando non veniva deriso e picchiato, era invisibile ai suoi coetanei. L'anime fa anche il punto di mostrarlo camminare in un vuoto nero solo per sottolineare quanto fosse solo. È straziante quanto sia nuova per lui l'idea di avere amici quando inizia a frequentare gli U.A.
Arco della Festa dello Sport
  • Quando viene rivelato che la fascia di Midoriya varrà dieci milioni di punti durante il secondo evento, tutti, anche i suoi amici, lo guardano male, indicando che ora lo vedono come un nient'altro che un rivale che deve essere sconfitto. È piuttosto cupo pensare che possano accenderlo in un secondo, riflettendo quanto velocemente gli eroi professionisti nel mondo reale si rivolgeranno a vicenda per andare avanti.
    • È molto probabile che l'intera cosa fosse nella sua testa. Ha collaborato con almeno due persone che lo stavano fissando (Tokoyami e Uraraka), e mentre molte persone volevano inseguire i suoi punti, è stato anche un gioco e una competizione.
  • Il retroscena di Todoroki combina questo con il carburante da incubo. Suo padre, Endeavour, sposò con forza sua madre, Rei, per allevare un bambino che potesse superare All Might come eroe numero 1. Rei era molto amorevole e incoraggiante nei suoi confronti, arrivando persino a difenderlo dal brutale addestramento di Endeavour, ma alla fine scattò e versò dell'acqua bollente sul lato sinistro della sua faccia perché le ricordava troppo Endeavour, lasciandolo sfregiato permanentemente. È stata mandata in un ospedale psichiatrico non molto tempo dopo, dove è rimasta da allora. Endeavour non si riferisce nemmeno a Todoroki come persona, chiamandolo 'esso'.
    • Nel doppiaggio inglese, Endeavour si riferisce a Todoroki come al suo 'capolavoro', il che disumanizza ulteriormente Todoroki e peggiora le implicazioni dietro l'alto valore che vedeva spingere i limiti del Quirk di suo figlio su qualsiasi altra cosa.
    • La consegna della supplica di Midoriya a Todoroki di usare il suo lato di fuoco è questa, commovente e fantastica in entrambe le lingue: nella versione giapponese, viene posta come una domanda retorica empatica, assertiva e concreta per spingere ulteriormente Todoroki a usare la sua sparare non per la soddisfazione di Endeavour, ma sia per scongelarsi e cogliere l'occasione per vincere la partita. In inglese, è un'affermazione semplice e incoraggiante che aiuta a convincere Todoroki che il suo Quirk del fuoco non lo rende di certo Endeavour o Lo strumento di Endeavour in qualsiasi modo, forma o forma. Midoriya: (nel doppiaggio giapponese) È IL TUO POTENZA, NON E' ?! (nel doppiaggio inglese): È TUO! IL TUO QUIRK, NON IL SUO!
  • Devi avere un po' di simpatia per Shinso. Il suo quirk di 'lavaggio del cervello' ha fatto sì che i suoi vecchi compagni di classe pensassero sempre che sarebbe stato un buon cattivo prima ancora di pensare a lui come a un potenziale eroe, ed è stato inutile durante gli U.A. Esami di ammissione, costringendolo ad accontentarsi di entrare nel Dipartimento di Studi Generali degli U.A. con poche speranze di diventare un eroe. Il fatto che un sacco di Quirk forti e utili possano essere trascurati dall'esame di ammissione fa meravigliare quanti bambini hanno avuto i loro sogni infranti dalla sfortuna di avere un Quirk che non è appariscente o esplosivo. Aizawa, che in precedenza aveva minacciato di espellere qualsiasi studente ritenesse troppo debole, esprime persino simpatia per Shinso, spiegando come sia contrario al modo in cui è strutturato l'esame di ammissione proprio per questo motivo.
    • My Hero Academia: Vigilantes , uno spin-off della storia principale, rivela che Aizawa si trovava in una situazione simile durante il suo periodo alla U.A.; mentre è riuscito a entrare nel corso dell'eroe poiché l'esame di ammissione cambia ogni anno, aveva pochissima fiducia nel suo Quirk a causa della mancanza di potenza di combattimento.
    • C'è anche la motivazione di Shinso per la partecipazione al Festival dello Sport: vuole mostrare il suo Quirk e battere gli studenti del Corso Eroe in modo da potersi trasferire nel corso Eroe. Riesce ad arrivare alla terza fase del festival... E la sua primo l'avversario è Midoriya, l'unico in gara che potrebbe sfondare il suo lavaggio del cervello.
    • Per tutto il tempo, Shinso ammette la sua gelosia nei confronti di Midoriya per avere un Quirk degno di un eroe, affermando che non potrebbe mai capire com'è vedersi negato il tuo sogno a causa della tua nascita. A sua insaputa, Midoriya fa capire com'è, e vede un riflesso di se stesso quando vede il risentimento e l'invidia di Shinso.
  • Capitolo 36: Uraraka fa del suo meglio per combattere Bakugo, ma alla fine esagera e crolla. La sua lotta per dire che può ancora combattere mista a chiamare suo padre è molto straziante.
  • Capitolo 37: Uraraka interpreta la sua sconfitta come un problema di fronte a Deku, ma quando è sola scoppia a piangere mentre è al telefono con suo padre dicendogli che le dispiace di non aver fatto di meglio, così potrebbe essere scoperta e iniziare a guadagnare soldi. Cade in Heartwarming quando suo padre dice che non è altro che orgoglioso e come Uraraka ha più possibilità di mostrare al mondo le sue cose.
  • Capitolo 44: Iida vede suo fratello in ospedale e scoppia in lacrime mentre Tensei si scusa per averlo visto sconfitto in quel modo. Peggio ancora, la mamma di Iida passa dall'inveire contro di lui in tono autorevole per indossare una mascherina chirurgica per scopi sanitari a titolo definitivo svenimento nel momento in cui vede per la prima volta quanto sia orribilmente ferito il suo figlio maggiore. L'anime lo rende ancora più triste: Iida irrompe in ospedale in piena corsa e fa urlare gli inservienti, poi trova sua madre in uno stato di disordine fuori dal post-operatorio. Quando i due sono ammessi all'interno, Tensei riesce a malapena a portare la sua voce al di sopra di un sussurro tremante, barcollando sull'orlo della morte, sua madre cade in ginocchio e crolla contro la porta inorridita, e suo fratello minore Tenya ulula con lacrime di dolore.
Annuncio:Arco assassino di eroi
  • Iida per tutto l'arco. È così ferito dalle ferite di suo fratello che ignora le offerte di aiuto del suo amico e si concentra esclusivamente sulla vendetta. Quando finalmente affronta Stain, Stain etichetta lui e suo fratello come falsi, a cui Iida afferma in lacrime che Tensei è stato un grande eroe che ha salvato molte vite e che molte persone hanno ammirato, e che Stain aveva nessun diritto per portargli via tutto questo, arrivando al punto di affermare che l'avrebbe fatto uccisione Macchia per vendicare suo fratello. Stain quindi chiama Iida, sottolineando che Iida dovrebbe davvero concentrarsi sul salvataggio di Native, l'eroe professionista Stain stava per uccidere prima che Iida lo interrompesse, poiché i veri eroi sono fatti per essere altruisti. La risposta di Iida, che dice trattenendo le lacrime e con voce spezzata, è straziante: Iida: Dì quello che vuoi su di me, sei ancora solo un criminale che ha fatto del male a mio fratello!
  • Capitolo 59: All Might cerca di costringersi a dire a Midoriya che non sarà al fianco di Midoriya quando affronterà 'All for One', ma non riesce a convincersi a farlo. Lo sta uccidendo mentire al suo protetto sulla sua breve vita.
Arco della gita scolastica 'Quel giorno... Noi che puntavamo agli eroi... Completamente persi contro i cattivi.'
  • Capitolo 70: Quando Midoriya chiede ad All Might se ci sono mai state persone che non ha potuto salvare, All Might risponde che ci sono sempre persone che non può aiutare solo perché non sono nelle vicinanze, e deve sforzarsi di sorridere nonostante ci siano così tante persone che non può aiutare.
  • L'intera situazione di Kota è questa. Ha finito per perdere entrambi i suoi genitori, solo per sentire altri eroi affermare che erano incredibili per aver dato la vita per salvare gli altri, e ora vive con sua zia e la sua squadra di eroi che aiutano ad addestrare i bambini a diventare eroi. È circondato da persone la cui carriera gli ricorda la sua dolorosa perdita.
  • Il pulsante Trauma di Kota lo è fracassato appena un giorno dopo, incontra Muscular, il cattivo che ha ucciso i suoi genitori e ha intenzione di fare lo stesso con Kota. Midoriya riesce a salvarlo in tempo, ma Muscular gli dà un No-Holds-Barred Beatdown in risposta. Probabilmente il momento più triste dell'intero combattimento si verifica quando Muscular è in procinto di farlo schiacciamento Midoriya, e tutto ciò che l'eroe in formazione può fare è urlare a Kota di scappare e scusarsi mentalmente con sua madre e All Might per non essere sopravvissuto.
    • Nell'anime, questa battuta da lui a Muscular può sembrare ancora più straziante.
    Città: È tutto il tuo guasto! Niente al mondo va più bene, ed è a causa di pazzi come te!
  • Può essere particolarmente sconvolgente vedere il Quirk di Tokoyami, Dark Shadow, avvolgerlo completamente come lui urla di angoscia che i suoi amici scappassero da lui. Shoji e Midoriya possono solo guardare con orrore mentre il loro amico viene torturato dal suo stesso Quirk . Gesù.
    • L'anime vede Tokoyami piangere e urlare in agonia durante la furia di Dark Shadow.
  • Capitolo 82: La Lega dei cattivi riesce a prendere Bakugo, con grande orrore di Midoriya. Prima che venga preso, Bakugo lo avverte di fermarsi. Non con la sua solita arroganza e orgoglio, ma per paura. Bakugo: Non mangiare, Deku!
  • Capitolo 83: I risultati dei combattimenti che hanno avuto luogo; Pixie-Bob è in condizioni critiche, Ragdoll è scomparso, diversi studenti sono in condizioni critiche a causa delle ferite e del gas velenoso di Mustard, e il resto non solo è diviso su come gestire ciò che è appena accaduto, ma è anche completamente sconfitto. Non aiuta è che Midoriya è combattuto tra il voler aiutare a salvare Bakugo e sapere che è qualcosa che dovrebbe stare fuori dall'esperienza.
Nascondiglio Raid Arc
  • Iida spiega le ragioni per cui non vuole correre a salvare Bakugo; è frustrato come presidente di classe, ma è terrorizzato dal fatto che i suoi compagni di classe commettano lo stesso errore che ha fatto lui. Ha anche menzionato specificamente che vedere Midoriya in ospedale gli ha ricordato suo fratello.
  • Capitolo 88: Shigaraki era solo prima di incontrare All For One, che ha plasmato il suo odio per gli eroi e lo vede solo come uno strumento.
    • Peggiora quando i capitoli seguenti chiariscono che All For One era fondamentalmente come un padre per lui, e lo ha cresciuto semplicemente perché sapeva che crescere il nipote del mentore di All Might avrebbe danneggiato All Might. Dice anche che sapeva che All Might avrebbe sconfitto Shigaraki negli Emirati Arabi Uniti. invasione e lo mandò comunque comunque.
  • Il capitolo 92 ha All For One che rivela a All Might che Shigaraki, che All Might ha combattuto e cercato di catturare, è il nipote dell'amato mentore di All Might, Nana Shimura. Il modo in cui All For One fa un sorriso beffardo come una volta è avvincente. Il povero All Might finisce per avere un BSoD eroico.
    Tutto potrebbe: [Shigaraki] è... il nipote del mio padrone... Mio Dio, come si sentirebbe se scoprisse come è venuto fuori?!
    • Inoltre, All Might finisce sgonfiato sulla trasmissione nazionale davanti a tutti. Poiché il simbolo della pace viene visto non solo ridotto a un guscio della sua solita forma, ma anche visto da milioni di persone che hanno un esaurimento nervoso, puoi vedere la disperazione sui volti della folla mentre iniziano a cantare per la sua vittoria. E la persona bloccata tra le macerie dietro di lui piange e lo implora di non arrendersi. Altrove, anche Midoriya e Bakugo.
  • Capitolo 94: All Might usa l'ultimo dei suoi poteri per sconfiggere All For One. Tutto potrebbe: Questo è l'addio, Uno per Tutti.
    • Midoriya si rende conto che l'era di All Might, l'eroe d'infanzia suo e di tanti altri, è finita.
    • Al termine della battaglia, All Might, stanco ed esausto, indica la telecamera del telegiornale e dice 'Ora tocca a te...!'. Al grande pubblico, sembra un avvertimento ad altri aspiranti cattivi che il loro momento sta arrivando, ma Midoriya, il suo protetto, sa cosa significa veramente questo messaggio. È il turno di Midoriya di riempire le scarpe che All Might si è finalmente lasciato alle spalle, e questo fa piangere il povero ragazzo, mentre Bakugo lo fissa, apparentemente capendo cosa sta succedendo.
  • Midoriya e All Might si incontrano sulla spiaggia dove si è allenato per ereditare One For All. Midoriya inizia a piangere per gli eventi recenti e poi si getta intorno a All Might in uno stretto abbraccio, urlando in modo incontrollabile a squarciagola. All Might cerca di ricordare a Midoriya che gli aveva detto di lasciar andare l'essere un piagnucolone... prima di scoppiare in lacrime insieme a lui.
  • La rivelazione che non solo Nana Shimura ha perso la vita combattendo un potente cattivo, ma anche suo marito. Peggio ancora, la sua morte ha preceduto la sua ed è avvenuta prima che potesse crescere il loro bambino con lei. Ciò l'ha portata a rinunciare volontariamente a suo figlio in adozione per risparmiarlo dalle tragedie associate all'eroismo, e prima che alla fine morisse affrontando anche All For One.
  • Dopo l'arco di School Trip, Ragdoll è stata catturata dalla League of Villains e le è stato rubato il Quirk da All For One. Mentre è stata salvata da Tiger e dagli altri eroi, è rimasta comunque senza Quirk. In seguito, viene vista singhiozzare mentre i suoi compagni di squadra cercano di confortarla. Sia Mandalay che Pixiebob sono in lacrime, mentre Tiger sta facendo del suo meglio per non piangere.
  • La madre di Deku ha ancora paura che suo figlio si faccia male, al punto che ammette di aver iniziato ad avere pensieri in cui vorrebbe che suo figlio non avesse mai un Quirk.
  • Un sottile, ma nei capitoli successivi all'indomani della battaglia di Kamino, All Might inizia a indossare abiti che gli stanno bene piuttosto che quelli larghi e larghi per adattarsi alla sua forma da eroe. È un dettaglio minore, ma mostra che ha dovuto adattarsi al fatto che il suo tempo da eroe è finito e adattare il suo stile di vita quotidiano per adattarsi a questo. Per un uomo che ha continuato a fare il lavoro anche quando il suo corpo si è rotto, non deve essere stata una verità facile da accettare.
Arco per l'esame della licenza dell'eroe
  • Capitolo 98: A parte Tsuyu (vedi sotto), Kirishima è il più colpito dall'annuncio di Aizawa che non solo avrebbe espulso le persone che erano andate a salvare Bakugo, ma anche quelle che erano state zitte al riguardo. Tutto quello che voleva fare era salvare il suo amico, quindi è chiaramente colpevole di quante persone si sono cacciate nei guai a causa sua, non solo quelle che sono andate, ma anche quelle che hanno cercato di convincere lui e gli altri a non andarsene.
  • Capitolo 99: Vedere Tsuyu piangere per quello che ha detto prima su Midoriya, Kirishima, Todoroki, Iida e Yaoyorozu che stanno per salvare Bakugo. Aveva detto ai tre summenzionati che le loro azioni avrebbero significato infrangere le regole e non renderli diversi dai cattivi. Si rese conto che le sue parole erano troppo dure e, a sentire gli altri che lo seguivano, si ritrovò delusa e arrivò a credere che non poteva più divertirsi a parlare e scherzare con il suo compagno di classe. Per fortuna, la perdonano.
    • Ancora peggio nell'anime, dove la sua voce, tipicamente immutabile come il volto della ragazza, si spezza mentre lei lotta udibilmente per trattenere le lacrime.
    • Tsuyu menziona anche di sfuggita che fino alla conferenza di Aizawa quella mattina, aveva avuto l'impressione di aver convinto con successo Kirishima e gli altri a non andare. Si può solo immaginare quanto l'avrebbe presa male se qualcuno dei soccorritori di Bakugo fosse stato ferito, o se Aizawa avesse finito per espellere la maggior parte della classe.
  • Una parte sottovalutata ma comunque triste è la parte in cui uno dei candidati supplica Midoriya di non eliminarlo, poiché è la sua ultima possibilità di superare il test. Midoriya dice tristemente che anche lui deve avere successo prima di fare quello che deve ed eliminarlo. Se consideri che solo una persona su quindici può superare la prima fase dell'esame, ti rendi conto che mentre la maggior parte della Classe 1A è stata superata, molte altre persone sono finite per tornare a casa a mani vuote.
  • Il capitolo 115 ci mostra che alcuni dei cattivi possono essere comprensivi tanto quanto gli eroi, come viene mostrato il retroscena di Twice. Dopo un incidente traumatico che ha coinvolto i suoi cloni che si uccidono a vicenda, è rimasto con gravi problemi mentali che divampano se non è in costume, e pensa a se stesso che l'unico motivo per cui è nella League of Villains è perché tutti hanno bisogno di un posto a cui appartengono. e che gli eroi sarebbero interessati solo a salvare persone più sane di lui.
  • Capitolo 118/ Episodio 61 — Deku vs. Kacchan, parte 2 : È stato rivelato che Bakugo si incolpa per All Might che ha perso i suoi poteri, e quando Bakugo affronta Midoriya su come quest'ultimo ha ottenuto One For All, si rompe e ci mostra quanto male ha preso il ritiro di All Might, incolpando in lacrime se stesso per l'eroe che ha perso il suo poteri. In quel momento, Midoriya si rende conto di aver imbottigliato questa sofferenza in privato e l'unico modo in cui Bakugo può venire a patti con questo dolore è se lo sfoga in una rissa, quindi Midoriya smette di cercare di difendere gli attacchi di Bakugo e inizia ad attaccarlo sul serio.
    • In realtà, il fragile stato emotivo di Bakugo è questo in entrambe le lingue dal momento in cui inizia il combattimento:
      • Nel doppiaggio giapponese, lui sembra aggressivo come al solito, soprattutto perché questo è davvero personale per lui, ma puoi chiaramente sentire la voce incrinata dalla performance di Nobuhiko Okamoto, come se stesse rapidamente rinunciando alla sua facciata 'duro' predefinita per rivelare la vera tristezza e tumulto e fosse sull'orlo di lacrime. Attraverso questo possiamo ascoltare quanto sia turbato Katsuki da tutto, dato che suona davvero come un bambino che non può capire le cose in alcun modo se non scatenandosi.
      • Nel doppiaggio inglese, è amplificato un po' di più: Clifford Chapin vende assolutamente il modo travagliato di Bakugo di scatenarsi, ma questa volta ha accumulato tutta la rabbia deducendo gli eventi dietro l'empowerment di Midoriya e il ritiro di All Might e mettendo tutto nel prima fase del combattimento. Uno YouTuber descrive persino il momento in cui si spezza come un animale in gabbia: mostra debolezza e lo sa, ma nel chiedere a Midoriya di reagire, la sua facciata 'dura' non lo fa abbastanza far passare. Tuttavia, mostra tutto il forte rimorso e la sofferenza repressa che ha provato dopo l'arco narrativo. Chiede persino con voce rotta: 'Che diavolo dovrei fare?!' Abbiamo davvero la sensazione che non sia affatto abituato a sfogarsi correttamente, e che lo sia già parlando attraverso le sue lacrime piuttosto che sembrare sul punto di raggiungerle.
      • Questo rende anche il rimprovero di sua madre sulla sua debolezza che è la ragione per cui era stato catturato in primo luogo molto più che fa riflettere. La loro argomentazione passata ha davvero avuto un effetto sulla sua insicurezza riguardo alla sua mentalità 'essere il più forte e il migliore ti porterà al numero uno in classifica'.
Tirocinio Arco
  • Il capitolo 125 rivela che Magne ha un'amica che la accetta anche se è una cattiva. Il motivo per cui è triste è perché non due pagine dopo aver appreso di lei, tutto dalla vita di Magne in su è ridotto a pezzi di Overhaul's Quirk.
    • Poi c'è la reazione della Lega. Shigaraki, Twice e Toga rimangono scioccati, mentre Mr. Compress entra in azione e cerca di comprimere Overhaul. Sfortunatamente, viene colpito da un proiettile che annulla temporaneamente il suo Quirk prima che possa toccare Revisione, il che consente a Revisione di accedere gratuitamente a facendo esplodere il braccio di Compress . Shigaraki cerca di vendicarsi facendo decadere Overhaul, ma il suo equipaggio lo salva e lui scappa illeso. Per due volte cerca di inseguirli, dicendo che è una sua responsabilità da quando ha portato lì Overhaul in primo luogo, ma Toga gli dice di aiutare Compress, prima di guardare tristemente la calamita insanguinata di Magne.
    Toga: Sorellina Mag... No!
  • Il capitolo 131 mostra che After All Might spiega a Deku che Nighteye lo avverte allora di smettere di continuare i suoi doveri di eroe dopo il suo combattimento con All For One perché sarebbe morto in 6-7 anni e che ha dato i suoi poteri a Deku prima di Togata, che era il candidato designato come suo successore, Deku era più preoccupato e rattristato dal fatto che All Might sarebbe morto questo o l'anno prossimo anche se ha evitato la morte e ha perso i suoi poteri solo nella sua battaglia finale con All For One.
  • Il capitolo 135 rivela di più sulla situazione di Eri. Le reazioni di Midoriya e Mirio sono un pugno nello stomaco, soprattutto quando un altro eroe, il maleducato e sprezzante Rock Lock, li critica piuttosto ingiustamente (l'organizzazione di Nighteye nel suo insieme) per non aver fatto di più per aiutarla.
    • Ancora peggio nell'anime, dato che Midoriya è il primo a farsi un'idea di quale sia la situazione quando Fatgum condivide le sue scoperte durante la rissa tra Kirishima e Amaki... poi, quando Occhio notturno rivela cosa ha scoperto su Chisaki e soprattutto su come Eri ha preso in considerazione i suoi piani: puoi semplicemente vedere nel momento in cui sia Mirio che Midoriya hanno fatto due più due dal loro incontro nel vicolo.
      • È un piccolo dettaglio, ma nel manga, una Mirio dalla faccia cupa stava guardando dall'alto in basso la linea Wham di Nighteye, come se la vergogna di non rendersi conto di quanto Eri stesse soffrendo all'inizio, e/o si stesse gradualmente rendendo conto della gravità della sua situazione . Nell'anime, sta guardando in alto con Midoriya e gli effetti speciali sottolineano davvero che la Wham Line li ha colpiti entrambi come un treno.
  • Il capitolo 138 rivela che Chisaki ha un padre che è disperatamente in vita e potrebbe essere il mentore che gli ha insegnato a essere il suo erede nella Yakuza, quindi ha qualcosa di reale valore personale da perdere se il raid nel suo complesso va storto. Dà anche giustificazione al motivo per cui Chisaki ha così paura di ammalarsi e odia le malattie.
    • E poi il capitolo 142 implica che Chisaki abbia causato la sua malattia in primo luogo perché non gli piaceva il modo in cui guidava la Yakuza.
    • Dal punto di vista del Boss Hassaikai, il bambino che ha accolto e cresciuto è diventato un mostro crudele che ha rifiutato tutti i suoi insegnamenti ed era disposto a condurre orribili esperimenti sulla sua giovane nipote con la convinzione contorta che avrebbe reso felice il Boss.
  • Capitolo 152: Mirio viene colpito da un proiettile che annulla il Quirk e riceve un montaggio Really Depowered per enfatizzarlo. Nonostante questo, però, continua a combattere Overhaul per proteggere Eri.
  • Capitolo 152-153: Shin Nemoto viene mostrato mentre piange attraverso la maschera rotta della sua maschera della peste perché ha fallito il suo amico Overhaul, prima di svenire. Quindi Overhaul cannibalizza deliberatamente il corpo di Nemuto per rendersi forte solo perché sa che Nemuto si sacrificherebbe volentieri per il bene del suo amico... è semplicemente insensibile e brutale.
  • Capitolo 161: La morte di Nighteye. L'intero capitolo martella davvero la tragedia dell'arco narrativo; Mirio perde il suo mentore e il suo futuro da eroe con un Quirk, Toshinori perde il suo ex compagno e alleato e la possibilità di morte per il resto del cast diventa molto reale.
  • L'intera storia di Eri in questo arco narrativo! Anche dopo che è stata salvata, le ramificazioni del suo isolamento e abuso diventano presenti, a cominciare da lei incapace di sorridere consapevolmente.
  • Guardare il sesto finale dell'anime è questo per i fan del manga che leggono in anticipo. Presenta la storia di Eri che porta allo Shie Hassaikai in tutta la sua tristezza e succede alla fine di ogni puntata , anche lo sciocco episodio di recupero all'inizio della quarta stagione, come un promemoria costante che colpisce lo spettatore di ciò che sta accadendo in background.
    • A differenza del manga, questo finale dà scorci della vita di Eri prima che si manifestasse la sua stranezza. Colorava e giocava all'aperto e faceva tutto quello che farebbe una bambina normale. Gli scatti di sua madre che allatta e coccola la piccola Eri sono particolarmente duri, poiché qualunque amore avesse per sua figlia non sarebbe durato.
Festival della Cultura Arc
  • Il settimo finale, mentre contiene alcuni dolci momenti passati della maggior parte del cast dell'ensemble (All Might ha vinto un passato Festival dello sport, il giovane Shoto e i suoi genitori in posa davanti alla sua scuola elementare e diversi momenti più felici durante un Festival della cultura che presenta personaggi pre-cattivi come Toga e La Brava), lo fa non trattieniti a mostrare attraverso il montaggio delle notti insonni di 1-A che il raid di Hassaikai sta pesando sulla mente di tutti, sia che siano stati coinvolti direttamente o che abbiano sentito cosa è successo. Degno di nota è Mirio, che sembra piangere; quanta facciata sta mettendo attualmente, solo per il bene di Eri, Deku e tutte le altre persone che sente ancora contare su di lui?
  • Le foto di tempi più felici nel settimo finale possono essere piuttosto tristi una volta che ti rendi conto di cosa accadrà alle persone in esse.
    • La foto di Aizawa, Yamada e Shirakumo li ritrae mentre si divertono al loro festival scolastico. Considerando che Shirakumo è morto nel suo secondo anno di liceo, probabilmente non visse abbastanza per vedere il prossimo festival.
    • La foto di Tobita lo ritrae completamente nel suo elemento mentre la sua classe ospita un bar. È triste pensare che sarà espulso dalla scuola degli eroi subito dopo e Takeshita (che è proprio accanto a Tobita nella foto) in futuro si dimenticherà completamente del suo compagno di classe.
    • La foto di Aiba la vede sullo sfondo che guarda timidamente la sua cotta, che in seguito l'avrebbe rifiutata e l'avrebbe fatta cadere in depressione.
    • La foto di Toga mostra com'era prima dell'incidente di accoltellamento: una ragazza apparentemente normale che sorride e che esce felicemente con i suoi amici.
    • La foto di Shoto lo mostra aggrappato timidamente a sua madre il suo primo giorno di scuola, probabilmente per paura del padre irritato. E tra le foto degli altri fratelli Todoroki, Fuyumi e Natsuo, c'è il bordo bruciato di una fotografia sconosciuta. Questo molto probabilmente rappresenta Toya Todoroki, il figlio maggiore morto giovane.
    • La foto di Hawks si distingue perché mentre le altre foto sono tristi in retrospettiva, mostrano almeno ricordi felici. Nel frattempo, Hawks viene mostrato bendato, mentre pratica il suo Quirk e circondato da uomini in giacca e cravatta che probabilmente lo vedono solo come un candidato eroe piuttosto che come un ragazzo derubato della sua infanzia. È l'unica foto senza che nessuno sorrida.
  • Capitolo 167: Il funerale di Nighteye. Centipeder prende il controllo della sua organizzazione e Bubble Girl è in abiti molto modesti e abbandonati, sembrando molto più sommessa rispetto al suo debutto. In una nota più leggera, Mirio è il bentornato in qualsiasi momento nonostante abbia perso l'accesso al suo Quirk.
  • Capitolo 170: Anche se Eri è stata liberata dalle grinfie di Revisione, ha comunque subito molti danni psicologici. Questo è cementato dal fatto che lo è fisicamente incapace di sorridere.
  • Capitolo 178: Il retroscena di La Brava è che dopo aver dato una lettera d'amore a qualcuno che aveva ammirato da lontano alle medie, è stata derisa e ridicolizzata come una Stalker con una cotta. Questo l'ha portata nel NEET-dom, nascondendosi con nient'altro che il suo computer e persino considerando il suicidio fino a quando non si è imbattuta nei primi video di Gentle.
  • Capitolo 179: Proprio come il suo partner, Gentle ha avuto una vita molto triste che alla fine lo ha portato a una vita criminale. Ha iniziato come un giovane idealista che sognava di diventare un eroe famoso, ma non riusciva a fare il voto e continuava a bocciare gli esami di licenza provvisoria, non importa quanto ci provasse. Durante questo periodo, si è imbattuto in qualcuno che cadeva da un edificio alto e ha cercato di usare il suo Quirk per salvarlo, solo per scontrarsi con un eroe che era già sulla scena. Di conseguenza, sia la persona che stava cadendo che l'eroe finirono per essere gravemente feriti. Di conseguenza, sia lui che i suoi genitori hanno finito per indebitarsi profondamente nel pagare le riparazioni alla vittima e le multe per aver ostacolato un eroe e l'uso senza licenza di un Quirk. Durante questo periodo, fu finalmente espulso dalla scuola, cosa che indusse i suoi genitori a rinnegarlo e a buttarlo violentemente fuori di casa. L'ultima goccia è arrivata anni dopo, quando si guadagnava a malapena da vivere con un lavoro part-time e si è imbattuto in un ex compagno di classe che era diventato un eroe professionista, ma quando ha cercato di salutarlo ha scoperto che il suo compagno di classe non ricordava nemmeno il suo nome. La disperazione che provava quando si rendeva conto che qualcuno che conosceva aveva già realizzato il suo sogno mentre lui stesso viveva una vita completamente dimenticabile lo portò alla decisione che se non fosse mai stato ricordato come un eroe, si sarebbe fatto un nome al di fuori della legge .
  • Capitolo 180: La reazione di La Brava quando, dopo essere corsa indietro per avvertire Gentle dell'arrivo degli eroi, scopre che è stato sconfitto per davvero da Midoriya. La povera donna quasi va in frantumi mentalmente mentre piange e implora Midoriya di lasciare andare Gentle, urlando su quanto quest'ultimo significhi per lei e su come morirà se viene portato via dalla sua vita.
    • Gentle, mentre la ascolta, si rende conto di quanto pesantemente la sua esistenza sia stata intrecciata nella vita di La Brava, incolpandosi con riluttanza per averle permesso con riluttanza di seguire lui e i suoi sforzi. Tuttavia, questa epifania gli permette di dare un'ultima spinta alla determinazione per sistemare le cose come farebbe un vero eroe, per una volta nella sua vita di fallimenti, prima di arrendersi, il che lo trasforma invece in un momento commovente.
  • Capitolo 181: Gentle si arrende volontariamente agli insegnanti dell'UA. Crede che il suo più grande crimine sia stato in primo luogo il lavaggio del cervello a La Brava, anche se lei ha scelto di aiutare Gentle volontariamente. Gentle si rende conto dei suoi errori ed è grato a Midoriya per questo. Gentle augura ogni bene a Midoriya poiché viene catturato da Hound Dog.
Arco di formazione congiunto
  • Tokoyami fa ricordare involontariamente a Todoroki alcuni eventi molto traumatici della sua infanzia, incluso il disgustoso sfogo di suo padre sulla debolezza del fratello maggiore. Rimane distanziato fino a quando l'incoraggiamento di Iida non lo riporta al presente.
  • Monoma si lascia sfuggire la maschera per un secondo quando parla con Shinso. Si scopre che, come Shinso, anche lui è cresciuto deriso per aver voluto essere un eroe con il suo Quirk. Quindi ha provato un senso di cameratismo con Shinso. Dice anche che per far diventare eroi le persone come loro, non possono aspirare a essere come quelli che hanno idolatrato, ma invece assumono i ruoli di Anti Heroes.
  • Midoriya perde improvvisamente il controllo di One For All dopo che lo scherno di Monoma riesce a raggiungerlo, sparando viticci neri che squarciano il paesaggio e lo spingono in giro contro la sua volontà. Per tutto il tempo, si chiede in lacrime perché questo sia dovuto accadere adesso quando era così orgoglioso dei progressi che aveva fatto e implorava One For All di smetterla. Si scopre che i Quirk più potenti si stanno manifestando all'interno di Midoriya.
  • Nonostante il suo comportamento antagonista finora, c'è qualcosa di quasi commovente nel monologo interno di Monoma quando tenta di copiare One For All, solo per finire nel nulla e lasciarlo aperto a essere facilmente catturato da Uraraka. Monoma: Non posso diventare più forte da solo. Non possiedo le cose giuste per essere il personaggio principale. Non posso percorrere quella via dritta e nobile come voi. Tuttavia, non mi risento di ciò che mi è stato dato. Perché è necessario realizzare questo tipo di performance magistrali, quelle in cui il ruolo di supporto mette in ombra il ruolo principale! '
Meta Esercito di Liberazione Arc
  • Otteniamo dettagli sul passato di Shigaraki prima che incontrasse All For One. Il suo Quirk si è risvegliato un giorno e si è disintegrato accidentalmente tutta la sua famiglia! Quelle mani che indossa sono tutto ciò che resta di loro. A causa del trauma non ricorda molto prima di allora. E durante il capitolo 227, riceve un breve flashback di quando quella che sembra sua sorella maggiore gli mostra una foto di sua nonna.
  • Il retroscena di Toga è triste perché è un caso di Truth in Television. Inizialmente era una bambina felice fino a quando il suo Quirk non si è manifestato e ha guadagnato la sua fissazione per il sangue. Dopo aver mostrato ai suoi genitori un uccello che aveva ucciso, erano disgustati e le dissero di smetterla perché non era normale, e la portarono da un consulente di Quirk che equivaleva a dirle di sopprimere i suoi impulsi per sembrare normale. Mentre i suoi compagni di classe la consideravano una giovane donna brillante e felice, in realtà indossava solo una maschera fino al giorno in cui è scattata, incapace di trattenere più gli impulsi. Questo l'ha indotta a pugnalare il ragazzo per cui aveva una cotta, quindi a bere il suo sangue con una cannuccia mentre piangeva Lacrime di gioia. La somiglianza con un bambino depresso o con un disturbo ambiguo è facile da fare, specialmente con il suo scatto che porta all'accoltellamento e alla possibile morte di un compagno di classe, facendo paragoni con famigerati omicidi scolastici come Columbine.NotaChe in realtà non è il caso di qualcuno che scatta, ma è la prima cosa a cui qualcuno pensa.Peggiorato è il modo in cui si verifica il flashback per tutto il tempo, Curious of the Meta Liberation Army sta perseguitando Toga con il fatto che avrebbe potuto essere normale se non fosse stato per l'attuale stigma sociale che la ostacolava, e che lei e Re-Destro avevano pianificato di fare un martire fuori di lei per essere un cattivo tragico.
    • Il tipo di consulenza di Quirk che ha subito suona orribilmente come quei casi di vita reale di 'cure per l'omosessualità' e simili.
  • Per due volte trova Toga gravemente ferita, forse in condizioni critiche, e dopo aver litigato con il lato oscuro della sua personalità che la tratta in modo sprezzante, scoppia in lacrime. Subito dopo viene affrontato da un gruppo di persone tutte con la propria faccia, in realtà pupazzi creati dal Quirk di Tomoyasu 'Skeptic' Chikazoku della MLA. Conoscendo il trauma che Twice ha subito a causa dell'uso improprio del proprio Quirk (come mostrato nel capitolo 115), una tale tattica contro di lui è a dir poco crudele.
  • Perché i superpoteri in questo mondo sono chiamati con un nome così carino come 'Quirks?' Il capitolo 232 ci dice come: una donna normale diede alla luce un bambino dotato di superpoteri durante il periodo in cui coloro che avevano poteri furono perseguitati. Ha implorato il mondo di mostrare compassione per suo figlio. Il potere non ha reso il bambino un mostro, 'Questo è solo il Quirk di mio figlio!' Ha implorato le persone di cambiare, di creare un mondo in cui suo figlio e altri con poteri potessero vivere liberamente come il resto di loro. E lei lo era assassinato per questo. Semplicemente per aver chiesto a suo figlio gli stessi diritti e le stesse considerazioni di tutti gli altri.
    • Il peggio parte di quella storia? Detto bambino cresce fino a diventare il terrorista Destro, un cattivo che si dice sia stato alla pari Tutti per uno , e fondamentalmente il Mio eroe la risposta del verso a Magneto. Tutto a nome di sua madre.
  • Durante la battaglia di Shigaraki con Re-Destro, i suoi ricordi sepolti da tempo della sua famiglia iniziano a riaffiorare... e sono così incredibili dolce che probabilmente sarebbe commovente Se non sapevamo cosa sarebbe successo loro in seguito. Ricorda tutte le volte che sua sorella, sua madre e i suoi nonni lo confortavano mentre piangeva (cosa che a quanto pare ha fatto un quantità di), e come sua sorella maggiore Hana gli prendeva sempre la mano... E cosa trigger questi ricordi potresti chiedere? Ri-distruggere distruggendo le loro mani mozzate, le uniche cose che ha lasciato di loro. Shigaraki: Quella era la mano di Hana...
    • Peggio ancora, vediamo perché indossa quelle mani come fa: shock di tutto lo shock, era un'idea di All For One, un modo per assicurarsi che il dolore e l'angoscia di perderli in quel modo sarebbero mai guarire, quindi Shigaraki potrebbe sempre usarlo per motivarsi.
  • Nel flashback, vediamo perché Shigaraki è diventato quello che è. Quando era Tenko Shimura, suo padre odiava l'idea degli eroi perché la sua la madre (Nana Shimura, colei che ha ereditato One For All prima di All Might) era costantemente assente per dovere di eroe e alla fine lo ha dato in adozione per proteggerlo. E quando è morta, è arrivato a credere che gli eroi debbano abbandonare le loro famiglie per continuare i loro doveri. Solo la semplice menzione di eroi gli ha fatto battere Tenko. La sorella di Tenko, Hama, ha cercato di sostenere il suo sogno e voleva persino seguirlo lei stessa, ma è ancora solo una bambina. Quando suo padre arrabbiato ha chiesto di sapere chi era entrato nel suo ufficio e ha sbirciato la foto della sua madre eroina, è scoppiata in lacrime e ha detto che era tutta un'idea di Tenko, chiaramente terrorizzata dalla punizione che avrebbe dovuto affrontare. E quando i poteri di Tenko si attivano, la prima vittima è implicita nel cane di famiglia.
    • Ciò che rende tutto ciò ancora peggio è che non è stato solo il pestaggio di suo padre a far scattare Tenko. È il fatto che nessuno nella sua famiglia è stato disposto a intervenire e fermarlo. Le disperate richieste di aiuto del povero Tenko che rimangono senza risposta sono uno spettacolo davvero straziante. Per ironia drammatica dopo il fatto che la madre e i nonni di Tenko affrontano suo padre e anche Kotaro ammette di essere andato troppo oltre, tuttavia è tutto troppo poco, troppo tardi e Tenko, mentre singhiozza e abbraccia il suo amato cane, ammette di odiare tutto.
  • Dopo il cane, Tenko uccide accidentalmente Hana, che era venuta a scusarsi per come si era comportata in precedenza. Poco dopo, a causa del suo parziale risentimento verso i nonni e la madre, uccide accidentalmente anche loro, ma sua madre, anche se sta cadendo a pezzi, cerca di avvicinarsi a lui per un abbraccio. Alla fine, uno scioccato Kotaro, rendendosi conto che Tenko ha già ucciso il resto della sua famiglia solo toccandoli, colpisce il ragazzo terrorizzato con un attrezzo da giardino per tenerlo a distanza. Tenko poi lo uccide con una rabbia cieca e cede al suo male, avendo perso quel poco di sanità mentale che gli era rimasta.
    • È particolarmente tragico perché sua sorella cerca di scusarsi con lui e sua madre fa di tutto per abbracciarlo. Tenko conosce che vuole disperatamente il loro affetto e il loro aiuto e cerca di raggiungere, ma lo stress accumulato nella sua mente era troppo per lui, il che porta il suo Quirk alimentato dall'odio a prenderli e ucciderli comunque. Cerca persino di scusarsi con suo padre , ma qual è l'ultima cosa che vede di Kotaro? Dal suo punto di vista, suo padre e ultimo membro della famiglia vivente lo rimprovera, indietreggia terrorizzato, e cerca di colpirlo con un paio di potatori da giardino . Non c'è da stupirsi che sia scattato.
      • E dal punto di vista di Kotaro, avrebbe preso in considerazione la riconciliazione con Tenko se non si fosse tirato indietro con terrore e rabbia nel vedere tutta la sua famiglia morta con suo figlio che ne è la causa. E invece di cercare di aiutare suo figlio, ricorre alla violenza per risolvere i suoi problemi. Quando ciò fallisce, cerca pateticamente di supplicarlo, mostrando esattamente quale orribile padre e uomo è cresciuto Kotaro, un forte contrasto con il bambino felice che amava sua madre.
  • Quando il piccolo Tenko vaga per la strada, implorando mentalmente che qualcuno lo aiuti, nessuno lo fa perché sembra davvero spaventoso. La mente di Tenko è in completo disordine, il senso di colpa per aver ucciso la sua famiglia gli impedisce di parlare, chiedendosi se questa fosse una punizione per quello che ha fatto. Alla fine qualcuno lo raggiunge... All For One. La peggior persona possibile in cui un bambino spaventato, smarrito e vulnerabile potrebbe imbattersi. Da lì, All For One affonda i suoi artigli nella psiche di Tenko e lo modella per diventare lo psicotico Tomura Shigaraki che è oggi, offuscando efficacemente l'eredità di Nana Shimura e corrompendo suo nipote per farlo diventare l'opposto di All Might's Symbol of Peace, un simbolo di Paura .
    • Quando il flashback è finito, Tomura schiaccia le mani e dichiara di non averne più bisogno mentre continua a combattere Re-Destro, sprofondando ulteriormente nell'oscurità ed essenzialmente 'abbandonando' la sua vecchia famiglia e i suoi ricordi, abbracciando pienamente il suo ruolo di figlio surrogato pazzo e malvagio di All For One.
Arco di tirocinio Endeavour
  • Un flashback su Todoroki che si è ustionato da bambino rivela un dettaglio che lo rende ancora più straziante. Non appena Rei si rende conto di cosa è successo, inizia immediatamente a scusarsi e tenta di usare il suo Quirk di ghiaccio per lenire l'ustione di Todoroki. È possibile che il suo rapido tentativo di guarigione abbia effettivamente peggiorato le cicatrici, poiché è un terribile primo soccorso applicare immediatamente del ghiaccio su un'ustione.
  • L'intera situazione riguardante Toya Todoroki è immensamente tragica. Il fratello maggiore Todoroki e la scelta originale di Endeavour come successore, è stato il primo a ricevere una formazione a usare la sua stranezza da Endeavour. Sfortunatamente per lui, mentre le sue fiamme erano pari più caldo rispetto allo stesso Hellfire Quirk di Endeavour, ereditò la costituzione più debole di sua madre Rei, distruggendo completamente le sue possibilità di successore poiché avrebbe sofferto della debolezza di Endeavour di surriscaldarsi a causa dell'uso estensivo del suo Quirk se non in misura ancora maggiore. Non rendersene conto in tempo ha portato a un terribile incidente che è fortemente implicito nell'averlo ucciso e aver iniziato il crollo mentale di Rei, lasciando la famiglia Todoroki più sconvolta che mai. Anche prima che iniziasse a cambiare idea, ha dimostrato di essere una delle poche cose di cui Endeavour si è davvero pentito, e il resto della famiglia riesce a malapena a parlare di lui senza crollare.
    • Si scopre che Natsuo è stato particolarmente vicino a Toya e crede fermamente che Endeavour sia responsabile della sua morte, motivo per cui si rifiuta di perdonare suo padre. Ammette persino in lacrime di aver sentito la voce di Toya nella sua testa.
  • Anche dopo tutte le cose orribili che Endeavour ha fatto alla sua famiglia, è ancora abbastanza triste vederlo accettare che va bene se Natsuo non lo perdona e rendersi conto che la cosa migliore che può fare per la sua famiglia è allontanarsi dalle loro vite . Puoi vedere che Fuyumi ha il cuore spezzato per questo e che Endeavour sembra essere rassegnato a non essere in grado di sistemare le cose tra lui e la sua famiglia. «Ho visto lo stesso sogno ogni notte. Il sogno di una famiglia senza di me.'
Arco della Guerra di Liberazione Paranormale
  • Poco dopo l'arco di flashback sui giorni più giovani di Aizawa all'UA nel Vigile lo spin-off si è concluso, veniamo colpiti dalla rivelazione che la stranezza Warp del cattivo Kurogiri, attualmente imprigionato nel Tartaro, è costituita dalla fusione di diverse stranezze e la base è Cloud, la stranezza di Aizawa e la cara compagna di classe di Yamada amico Oboro Shirakumo. Ci sono anche indizi sul fatto che Kurogiri non sia semplicemente una persona con quella stranezza, ma sia, in realtà, uno Shirakumo rianimato e pesantemente mutato che è stato anche sottoposto a pesanti manipolazioni mentali. Poiché Aizawa spera di risvegliare in lui alcuni ricordi perduti, per la prima volta nella serie possiamo vederlo pianto mentre Yamada, altrettanto indifeso e devastato, guarda. Gomma : Yamada ed io siamo insegnanti ora...
  • Tutti potrebbero scoprire di più sui precedenti utenti di One for All. A quanto pare, il concetto di 'successore One for All' non è stato implementato fino a quando Nana Shimura non ha scelto All Might. Invece, erano tutti coloro che hanno resistito alle operazioni di All for One e si sono fatti uccidere per questo in età relativamente giovane, e hanno semplicemente affidato One for All al loro più stretto alleato per continuare a combattere. C'è una sensazione tragica nell'immagine di ogni utente precedente che chiama il proprio alleato in preda alla disperazione, per affidargli questo potere nei loro ultimi momenti, solo così un giorno può diventare abbastanza potente da sconfiggere All for One.
  • La relazione tra Twice e Hawks all'inizio sembra piuttosto genuina, ma i capitoli successivi rivelano che Hawks sta semplicemente manipolando il cattivo per far trapelare la posizione del PLF, agli ordini dei servizi della Commissione degli Eroi. Lo stesso Hawks ammette persino che non gli piace fare questo nei confronti di qualcuno che considera una 'brava persona'. Ciò che rende tutto questo più duro è che lo stesso Twice era disposto ad aiutare Hawks con il suo obiettivo di vivere in una società libera.
    • Passato al capitolo 263, Hawks ha fatto la sua mossa per trattenere Twice per il bene superiore. Lo sguardo sul volto di Twice è straziante per il fatto che il poveretto è stato già tradito molte volte per essersi fidato degli altri. È anche dimostrato che Twice sembra piuttosto devastato dal 'tradimento' di Hawk.
      • Come ciliegina sulla torta, Hawks veramente fatto come Twice - è così incapace di capire l'eterna lealtà della Lega l'uno per l'altro che crede onestamente che arrestare tranquillamente Twice e offrirgli la possibilità di una nuova vita sia l'opzione migliore. Ti fa davvero essere d'accordo con Twice, che Hawks è qualcuno da compatire.
    • Nel capitolo successivo, Twice subisce un Malvagio Breakdown, rendendosi conto che questo è il secondo volta che ha messo in pericolo la League of Villains fidandosi di qualcuno che non avrebbe dovuto, dopo che la sua presentazione di Overhaul al gruppo ha provocato la morte di Magne. Con la maschera parzialmente strappata, rifiuta l'invito di Hawks a espiare le sue azioni e scatena ilLa parata dell'uomo triste.
      • A differenza di quando ha combattuto contro il Meta Liberation Army, dove i doppi erano tutti pieni di giusta furia, ogni singolo Twice in the Parade può essere visto piangere amaramente ancora un altro tradimento.
  • Capitolo 265: Mentre Hawks lo tiene inchiodato e espone freddamente la situazione, Twice gli fa un pianto zitto, Kirk! in risposta: Due volte: Voi gente non siete eroi. Non lo sono mai. Non lo sono mai stato. Nessuno di voi. Ci butti in pasto ai lupi. Tutti noi gente oppressa.
  • Capitolo 266: La morte di Twice è straziante. Si lamenta dell'intero capitolo su come la sua vita sia stata un fallimento, ma per tutto ciò che il LOV ha fatto per lui, fa del suo meglio per ripagarli nei suoi ultimi momenti. Dopo un sanguinoso colpo discreto dei precedenti riluttanti Hawks che abbattono una spada di piume sul vero Twice mentre crea i suoi ultimi cloni, un singolo clone riesce a salvare Compress e Toga prima di restituire il fazzoletto di quest'ultimo. Questo clone inizia a cadere a pezzi e muore felicemente, in disaccordo con il commento di Hawks sul fatto che sia stato sfortunato e si dissolve tra le braccia di Toga.
    Due volte : Ho girovagato alla ricerca di me stesso e mi sono trovato benedetto con amici migliori di quanto avrei mai potuto essere. Un ragazzo potrebbe mai chiedere una vita migliore? Muori falchi. Non puoi dirmi che sono stato 'sfortunato'. Essendo con loro qui, ero felice.
  • Capitolo 267: La morte di Twice diventa un po' più triste quando Dabi rivela di non essere affatto a pezzi per quello che gli ha fatto Hawks, con il punto che viene portato a casa da un Wham Shot di Dabi che tira un'espressione allegra verso gli Hawks inclini. Il dolore più grande che mostra per la sua morte è lamentarsi per la perdita del potenziale distruttivo del suo Quirk, e mentre afferma di essere incapace di mostrare adeguatamente le emozioni grazie alle sue vaste ferite, il tono sarcastico beffardo che Dabi usa durante il suo conseguente pestaggio di Hawks chiarisce che non è affatto sincero. Uno dei compagni con cui il poveretto aveva combattuto per tutto questo tempo, qualcuno per cui sarebbe stato disposto a morire, lo vedeva solo come un'arma contro gli Eroi, mentre l'amico che voleva risparmiargli la vita se possibile era costretto per tradire e letteralmente pugnalare alle spalle due volte per evitare una massiccia perdita di vite umane, cosa che alla fine è avvenuta comunque.]] Due volte è stato usato e manipolato da entrambe le persone nella stanza con lui, e l'unico a cui importava davvero della sua vita è stato costretto a farla finita .
    • Una volta che il contesto completo dietro il suoSorriso sferzanteviene rivelato in seguito, diventa doppiamente più triste. Dabi aveva girato segretamente Hawks per tutto il tempo in cui stava tentando di uccidere Twice e ha registrato l'atto completamente su nastro. Anche se non lo sa, Hawks ha appena fornito a Dabi tutte le munizioni di cui aveva bisogno e un colpo devastante contro l'immagine pubblica degli eroi - il vero obiettivo di Dabi - e il pazzo psicotico non riesce a reprimere la sua gioia per il fatto. Il fatto che lui arrostisca lentamente vivi Hawks una volta che quest'ultimo è indifeso e incapace di evocare le sue piume si presenta meno come un atto di vendetta per la morte di Twice e per la perdita di un bene prezioso, e più lui si prende il suo dolce tempo sbarazzandosi di un eroe nel modo più lento e modo più agonizzante in cui riesce a godersi di più il momento. Il suo discorso beffardo a Hawks, una volta che gli rivela la sua vera identità, lo sottolinea, poiché non aveva alcun vero motivo per 'rovinare la sorpresa' a un uomo in procinto di morire se non per fargli sapere quanto le cose stavano per diventare e rendere certo che è morto disperato. Dabi ha giocato l'uno contro l'altro Hawks e Twice per ottenere esattamente ciò di cui aveva bisogno da entrambi, e se l'è cavata senza problemi - in effetti, era estasiato dalla loro miseria, perché faceva sembrare Twice una vittima riconoscibile, e amava abbattere uno dei migliori eroi sia metaforicamente che fisicamente.
  • Capitolo 270:
    • Mentre interagisce con i ricordi di sua madre e sua sorella, vediamo un raro momento di tenerezza da parte del normalmente insensibile Shigaraki. Qualcosa che rende la sua decisione di abbracciare l'eredità di All For One nonostante questo sia ancora più straziante.
    • Per quanto il dottor Garaki sia un bastardo amorale ha dimostrato di essere, è difficile non sentirsi un po' dispiaciuto per lui mentre piange per la totale distruzione del lavoro della sua vita. Ha anche predetto correttamente come si sarebbero evolute le stranezze molti decenni prima, con la teoria della 'singolarità del bizzarro' secondo cui solo di recente nell'universo sta finalmente trovando credito. Se la comunità scientifica non lo avesse ridicolizzato all'epoca, un genio così formidabile avrebbe potuto lavorare per il bene dell'umanità.
    • I ricordi dei membri della sua famiglia morti appaiono a Shigaraki, tutti cercano disperatamente di trattenerlo dal seguire le orme di All For One - in un po' di simbolismo, le loro mani lo stanno afferrando esattamente negli stessi punti in cui le indossava una volta. Appare persino suo padre, addolorato per suo figlio. E l'ultimo fantasma ad apparire? Nana Shimura , e il modo in cui gli afferra la nuca implica che la mano misteriosa che All For One gli ha regalato fosse la sua . Si sforzano tutti di convincerlo a fermarsi - e lui si gira e li distrugge tutti senza un secondo di esitazione, dicendo loro di non rifiutare chi è. Mentre Shigaraki entra completamente nell'oscurità del suo Sensei, l'ultima cosa che vediamo è il volto sgretolato di Nana, che guarda suo nipote abbracciare il sentiero della malvagità. Nana: Non dimenticare...
    • Mentre Present Mic sta trascinando il dottore lontano da Shigaraki, rivela che non era Shirakumo il suo obiettivo principale quindici anni fa, ma Testa di gomma . Per qualche ragione, è successo che fosse Shirakumo a essere catturato nel raggio dell'esplosione invece di Aizawa, negando fortunatamente al dottore e All For One l'accesso a quella che sarebbe stata senza dubbio una combinazione quasi inarrestabile di stranezze da avere a loro disposizione. Quindi, alla fine, l'unico motivo per cui Shirakumo è stato ucciso e poi trasformato in un Nomu è stato perché si trovava nel posto sbagliato al momento sbagliato, e i suoi assassini/torturatori hanno sempre sparato per il suo migliore amico. Dott. Garak: Tu sei... tu sei l'amico di Kurogiri, vero? Allora... volevo davvero metterci le mani sopra Erasure invece...
  • Capitolo 272:
    • Mentre gli eroi cercano di fuggire dall'ondata di decadimento di Shigaraki, Aizawa viene colpito da un Nomu. Crust usa uno dei suoi scudi per tagliare la mano del Nomu e poi lanciare Aizawa a Ryukyu che è al sicuro essendo in volo, ma viene catturato dall'onda. Aizawa può solo guardare con orrore come Crust si sbriciola in polvere, sorridendo e alzando il pollice. Conoscevamo appena Crust, ma muore come un vero eroe, sorridendo anche di fronte alla morte come il suo idolo All Might.
    • Mentre i tavoli sembrano girare disastrosamente contro gli eroi, anche se a questo punto sono comunque riusciti a vincere o pareggiare, gli effetti saranno devastanti per loro e per il pubblico: diversi eroi minori sono caduti e tra i primi 10 uno è morto, due sono paralizzati e il destino di un altro (Wash) è sconosciuto. E il conteggio potrebbe aumentare poiché entro la fine del capitolo 273 Endeavour si prepara ad affrontare Shigaraki...
  • Capitolo 280: Quando sembra che gli eroi abbiano Tomura morto, dà a Endeavour un silenzio, Kirk! che colpisce a quantità più vicino a casa per l'Eroe della Fiamma di quanto Shigaraki potrebbe essere a conoscenza, ma la reazione di Endeavour chiarisce che è atterrato lo stesso. Shigaraki: Voi eroi... fate del male alle vostre famiglie... per aiutare estranei . Mio padre mi ha detto che...
  • Capitolo 281:
    • Shigaraki continua il suo Motive Rant dal capitolo precedente. È chiaro che per quanto Shigaraki odiasse il suo padre violento, ha finito per interiorizzare alcune delle convinzioni di Kotaro sugli eroi, rendendo la decisione di Shimura di dare Kotaro in adozione ancora più tragica. Shigaraki: Voi eroi fate finta di essere i guardiani della società. Per generazioni hai finto di non vedere coloro che non potevi proteggere e hai nascosto il loro dolore sotto il tappeto. Ha contaminato tutto ciò che hai costruito. Ciò significa che il tuo sistema è tutto marcio dall'interno con i vermi che strisciano fuori. Tutto si accumula, a poco a poco, nel tempo. Hai la spazzatura comune, fin troppo dipendente dalla protezione. E i coraggiosi guardiani che hanno creato la spazzatura da coccolare. È un circolo vizioso e corrotto. Tutto quello a cui ho assistito... l'intero sistema che hai costruito mi ha sempre rifiutato. Ora sono pronto a rifiutarlo. Ecco perché distruggo. Ecco perché ho preso questo potere per me stesso. Abbastanza semplice, vero? Non mi interessa se non capisci. Questo è ciò che ci rende... eroi e cattivi.
    • Gran Torino ferito orribilmente da Shigaraki. Prima di allora, ripensa a quando Nana Shimura mandò suo figlio all'orfanotrofio per la sua stessa protezione e scoppiò in lacrime quando gli disse la sua decisione. E ora sa che, nonostante le sue buone intenzioni, le sue azioni hanno avuto un ruolo nella creazione del mostro che sarebbe stato suo nipote.
    • La reazione di Deku al ferimento del Gran Torino. La sua espressione è in parti uguali rabbia e dolore, e ti ricordi che è ancora un sedicenne che ha appena assistito alla ferita mortale di una persona a lui cara.
  • Capitolo 283:
    • Mentre gli studenti del Gunga assistono alla carneficina lasciata sulla scia della furia di Gigantomachia, è difficile non provare compassione per loro poiché sono duramente colpiti dalla consapevolezza che sono riusciti a malapena a sfuggire alla morte: Yaoyorozu: Siamo sopravvissuti solo perché non ci consideravano degni nemici. Ecco perché siamo vivi...
      • La situazione peggiora quando una Mineta traumatizzata si chiede ad alta voce se questa situazione avrebbe potuto essere evitata:
      Cunnilingus: Abbiamo fatto la cosa giusta? Davvero? E anche gli eroi? Hanno fatto le scelte giuste? Sul serio?! Tutto questo incubo... Non abbiamo solo peggiorato le cose?!
  • Il capitolo 284 colpisce davvero a fondo quanto Midoriya sia autodistruttivo e altruista e quanto preoccupi le persone intorno a lui. Sbatte ripetutamente Shigaraki con smash al 100% nel disperato tentativo di sopraffare il follemente potente Healing Factor del cattivo, nonostante i danni che sta facendo al suo corpo; come promemoria, è stato precedentemente stabilito che ciò potrebbe essere possibile permanentemente invalido lui, ponendo fine alla sua carriera di eroe qui e ora, ma non gli importa finché significa fermare Shigaraki. Un flashback rivela che sia All Might che Bakugou stanno diventando sempre più preoccupati per il suo comportamento, e lo sguardo sul volto di Bakugou presente, di tutte le persone, mentre si rende conto che quello che sta facendo Midoriya è straziante. Il finale del capitolo Cliffhanger lo mostra mentre si prepara a scatenarsi Tutto dell'energia immagazzinata da One For All in un attacco massiccio che, in caso di vittoria o sconfitta, quasi sicuramente paralizzerà, se non uccisione Midoriya.
  • Il capitolo 285 si conclude con un vero smacco. Endeavour afferra Shigaraki da dietro e procede a bruciarlo vivo, ma sopravvive comunque e ferisce Endeavour. Quindi cerca di attaccare Midoriya, ma Bakugo lo spinge da parte e prende il colpo. Internamente, dice che non c'erano pensieri nella sua mente e che il suo corpo si muoveva da solo.
  • Capitolo 287
    • Come reagisce Tomura nel vedere Nana Shimura? Le dice casualmente che la odia con tutto il suo cuore. Questo è tutto ciò che resta della famiglia che ha cercato di proteggere.
    • Il capitolo si conclude con Himiko che vuole parlare con Uraraka e Midoriya riguardo al fatto che Twice fosse un umano che doveva essere salvato. Himiko: ... Dove tracciano la linea? Se gli eroi dovevano salvare le persone, allora Jin non era considerato una persona...? Uccideranno anche me? Questo è quello che devo chiedere a Izuku e Ochako. A seconda della loro risposta... Starò bene.
  • Capitolo 289:
    • Nonostante la sua brevità, la lotta tra Uraraka e Toga finisce per accumulare un forte pugno emotivo:Contorta come leil'affetto per Uraraka è che è chiaro che Toga vuole ancora sinceramente stabilire una connessione con l'eroe. Qualcosa che colpisce dolorosamente difficile quando i suoi tentativi di spiegare la sua situazione agiscono solo per alienare ulteriormente Uraraka; alla fine concedendo ai suoi avversari la dichiarazione di dover accettare le conseguenze per il modo in cui ha scelto di vivere la sua vita: Ochako: Se hai intenzione di vivere come ti pare e minacciare le persone, allora devi anche convivere con le conseguenze. Himiko: *Strappando* Giusto, pensavo così.
    • Ciò che martella questa casa ancora di più è l'espressione affranta di Toga mentre lo dice. Qualcosa che poi fa riflettere anche Ochako: Ochako: Lei stava piangendo...
  • Capitolo 290:
    • Dabi rivela la sua tragica infanzia come Toya Todoroki e l'intera portata degli abusi di Endeavour in una storia preregistrata che viene trasmessa in televisione e Internet, distruggendo qualsiasi Endeavour in piedi come eroe n. 1. Il discorso viene trasmesso anche a Rei Todoroki (che era in programma per l'a pubblicazione dalla sua struttura in quel momento) e Hiroshi Tameda, il ragazzo che ha difeso Endeavour nel Pro Hero Arc, l'ultimo dei quali fissa semplicemente in silenzio poiché non è in grado di capire chi fosse veramente Endeavour. Dabi: Sono Toya Todoroki. Il figlio maggiore di Endeavour. Ad oggi, ho ucciso oltre 30 persone innocenti a sangue freddo e oggi vorrei che tutti sapessero esattamente cosa mi ha spinto a compiere atti così spregevoli. C'era una volta, Endeavour desiderava nient'altro che il potere. Ma quando si è trovato incapace di superare All Might, si è disperato. Per inventare stranezze ancora più forti, mio ​​padre ha costretto la donna che sarebbe diventata mia madre a sposarlo. Fu allora che mio padre creò io , alla ricerca dei suoi sogni egoistici ed egoistici. Ma ahimè, ero una creazione fallita. Non ci volle molto perché mi rifiutasse. Sono stato messo da parte e dimenticato. Queste mie fiamme assassine sono le fiamme di Endeavour.
    • Toya ammette di aver pianto a Natsuo chiedendogli perché esistesse e il suo piano di vendetta originale prevedeva l'uccisione del fratello minore Shoto.
    • Mentre Dabi continua a gongolare per le onde d'urto che la sua rivelazione ha causato, è difficile non dispiacersi per Shoto ed Endeavour come uno sguardo di inorridito la realizzazione lentamente albe su di loro. Sforzati in particolare, con il pover'uomo che sembra invecchiato di vent'anni in pochi secondi.
      • Indipendentemente dal fatto che uno consideri Endeavour degno di simpatia dopo tutto quello che ha fatto, non puoi fare a meno di provare un certo grado di empatia per lui mentre Dabi continua a strofinarsi la faccia su tutto ciò che ha fatto. Ricorda, questo è un uomo che ha sperperato la sua morale e la sua famiglia nei suoi sforzi per superare All Might, solo per ottenere il suo desiderio in un modo che non ha mai voluto e deve trovarsi faccia a faccia con le azioni orribili che aveva fatto per quel sogno mentre cerca di cambiare in meglio e di essere all'altezza del suo dovere di nuovo eroe n. 1. La confessione di Dabi al Paese, a Shoto e a lui è, nel peggiore dei casi, un potente Heel-Face Door-Slam che garantisce che niente lo farà mai gli permetterà di riparare i suoi errori.
      Dabi: Finalmente eri il numero uno! È tutto ciò che hai sempre desiderato! Ma deve aver pesato su di te, vero?! O tutte quelle lodi e ammirazione erano come zuppa di pollo per la tua anima?! Quando, finalmente, potevi fissare i tuoi figli negli occhi, hai finalmente iniziato a sentire i legami caldi e sfocati della famiglia?! Devi aver pensato 'finché affronterò il futuro, posso essere migliore!' Posso dire che sei a corto di parole, quindi ecco la risposta! Il passato non muore mai ! Capito già?! Si raccoglie ciò che si semina! Allora facciamo tango, io e te, Enji Todoroki! Un ballo con tuo figlio, qui all'inferno!
    • Peggio ancora, dobbiamo anche tenere conto delle ripercussioni della rivelazione di Dabi. Il Giappone aveva appena perso il suo simbolo di pace ed era ancora ambivalente nell'accettare Endeavour, per non parlare dell'escalation dei danni dopo il ritiro di All Might. Questo non è solo un momento di Broken Pedestal per Endeavour, ma anche per l'intera Hero Society. Le cose non saranno più le stesse dopo questo arco narrativo.
  • Capitolo 291:
    • Hiroshi Tameda crolla per il peso dei peccati di Endeavour e poi assiste alla registrazione video di Hawks che uccide due volte.
      • Il modo in cui Dabi ha detto che la registrazione è un frigorifero strappalacrime. Dabi ha nascosto alcune delle telecamere spia scartate che Hawks si è liberato prima del suo combattimento con Twice sul suo corpo prima di irrompere nella stanza nel suo apparente salvataggio malvagio di due volte, il che significa che si è fermato prima di entrare e ha calcolato il miglior momento possibile per apparire per aiutare a motivare Due volte per andare su tutte le furie. È stato possibile per Hawks sottomettere Twice in modo non letale da solo fintanto che il primo era abbastanza veloce, ma Dabi è intervenuto intenzionalmente per costringere Hawks a uno scenario senza vittorie: o la sua genuina simpatia per Twice rimane la sua mano e Twice scatena Sad Man's Parade sugli eroi riuniti di seguito, o Hawks sacrifica un'anima tragica per proteggere i molti: in questo caso, Dabi ha tutte le munizioni di cui ha bisogno per sferrare un colpo paralizzante contro l'immagine stessa degli eroi, insieme alla sua stessa esistenza. Le inquadrature di Twice che singhiozzano violentemente nel filmato, combinate con le false parole di sincerità di Dabi, vendono solo come ha usato e scartato un uomo distrutto che sebbene Dabi fosse suo amico. Tuttavia, porta a un ulteriore frigorifero Horror, quando si guarda alle azioni di DabiNotaCostringere Hawks a uccidere uno dei primi dieci eroi sul cartellone pubblicitario oltre a Endeavour per entrare nella lega, ottenere informazioni sul passato oscuro e tormentato di Hawks da utilizzare come leva contro di lui con largo anticipo rispetto al tradimento di Hawks e dirigersi direttamente dove Hawks è quando inizia il raid contro il PLC, a differenza di tutti gli altriprima di quel combattimento e si rende conto che probabilmente sapevo Hawks come traditore per tutto il tempo, ma gli ha permesso di unirsi al PLC a prescindere solo per la possibilità di ottenere la prova dell'eroe numero due impegnato in Affari sporchi che poteva usare per tutta la sua agenda. I numeri del PLC, il Nomus, i piani che avevano fatto per abbattere la società degli eroi: Dabi ha rischiato di buttare via tutti quei vantaggi solo per avere la possibilità di ottenere ulteriori 'prove' che gli eroi erano corrotti e imperfetti, tradendo non solo Twice, ma tutti in campionato tutto per promuovere i propri obiettivi e, guardando le conseguenze, è difficile non sostenere che non gli abbia ripagato i dividendi.
    • Natsuo in piedi in una classe e fissando scioccato il suo telefono. Particolarmente straziante è quanto fossero vicini lui e Toya, con gran parte del suo odio nei confronti di Endeavour perché lo incolpava per la morte di Toya. Ora sta imparando che suo fratello non era morto dopotutto, ma in realtà era sempre stato un cattivo e sta portando alla luce i panni sporchi della loro famiglia nel peggior modo possibile.
    • Endeavour ha un flashback di quando Toya era giovane e Fuyumi era appena nata. Contrariamente alle convinzioni dei suoi figli, Endeavour e sua moglie erano stati veramente innamorati e volevano una famiglia numerosa insieme, e sebbene volesse un bambino con una stranezza combinata di ghiaccio e fuoco, amava comunque tutti i suoi figli. Vedere ciò che Toya è diventato e vedere i suoi peccati in faccia ancora una volta, lo lascia così devastato che non cerca nemmeno di proteggersi dalle fiamme di Dabi.
    • Endeavour è così distrutto dalla rivelazione di Dabi che non crede che il cattivo in piedi davanti a lui sia il suo primogenito, dicendo a Dabi di riprendersi ciò che crede sia una bugia, solo che Dabi gli rilancia la verità con unsorriso maniacalefisso sul suo viso.
    • Shoto, The Stoic di Classe 1-A, sta piangendo apertamente mentre cerca di proteggere suo padre dal fratello maggiore separato, un fratello maggiore che ha appena ammesso di aver pianificato per anni di ucciderlo! Nel frattempo, tutto il Giappone ora sa dell'infanzia violenta di Shoto e i suoi migliori amici, il suo insegnante e suo padre sono ancora gravemente feriti. Il povero ragazzo non riesce a prendersi una pausa.
      • Shoto chiama anche apertamente Endeavour 'Padre' per cercare di liberarlo dal suo shock. Shoto potrebbe non essere mai in grado di perdonare veramente suo padre, ma è chiaro che non lo vuole morto.
    • Proprio mentre Dabi salta giù per attaccare Endeavour, l'uomo ripensa al fatto che durante il periodo del presunto incidente di allenamento fatale dei suoi figli non ha mai creduto che suo figlio fosse veramente morto. E ora si confronta con la brutta verità ed è scioccato al punto da non potersi muovere mentre viene attaccato.
  • Capitolo 292:
    • Mentre Shoto affronta Dabi, affrontandolo su come le sue macchinazioni si siano avvicinate all'uccisione di Natsuo, che aveva supportato Toya nei suoi momenti più bui. La risposta di Dabi? La morte di Natsuo avrebbe fatto soffrire Endeavour, quindi per lui ne è valsa la pena. Quando Shoto gli chiede se è impazzito, Dabi lo conferma, ridacchiando di aver perso i suoi sentimenti per chiunque e per qualsiasi cosa. È sia orribile che straziante vedere quanto Dabi/Toya sia completamente consumato dal suo odio per suo padre.
      • A proposito di Endeavour, nota che è ancora congelato anche dopo l'arrivo di Best Jeanist. Questo dimostra quanto sia diventato distrutto Enji dopo aver visto quanto il suo figlio maggiore è andato in basso nel suo odio per lui.
    • Un dettaglio cupo. Mentre la battaglia contro il Near High End Nomus va avanti, uno degli eroi stima di averne eliminato circa la metà a costo della propria metà. Se prendiamo in considerazione anche gli eroi che sono stati uccisi nel raid della villa, il risveglio di Shigaraki e le azioni di Gigantomachia, questo significa che gli eroi hanno sicuramente perso dozzine se non centinaia di loro compagni in un solo giorno. E questo non tiene nemmeno conto della quantità di civili che sono stati uccisi anche nel fuoco incrociato.
    • Izuku cerca disperatamente di tornare nella mischia, anche dopo che il suo corpo è stato distrutto per aver usato One For All a pieno regime, per supportare Best Jeanist. Ciò che rende questo più toccante, tuttavia, è che si autodefinisce per non essere il vecchio Deku senza valore che non poteva salvare nessuno. Ciò conferma che il passato di Izuku come vittima prepotente per essere senza Quirk lo ha lasciato con gravi problemi di autostima, al punto da aver interiorizzato l'abuso che gli è stato lanciato contro, e dipinge il suo precedente comportamento sconsiderato in una luce più dolorosa.
  • Capitolo 294:
    • I primi pannelli di questo capitolo dimostrano quanto sia stata costosa questa guerra per gli eroi. Diversi professionisti di alto rango sono in condizioni critiche con Hawks, Ryuku e Gran Torino privi di sensi, Miruko e Aizawa amputati così come Crust e innumerevoli altri, morti.
      • Se ciò non bastasse per mostrare quanto siano brutte le cose, alcuni pannelli mostrano sia Izuku che Bakugou in qualche modo ancora in lotta. Non dimentichiamo che quei due sono ancora adolescenti gravemente feriti e dovrebbero ricevere cure mediche invece di trovarsi nel mezzo del campo di battaglia.
    • Quando Compress si lamenta che lui e il resto della League of Villains devono ancora realizzare i loro sogni, un pannello mostra Toga che si asciuga la faccia con la manica. È chiaro che il suo confronto con Uraraka la sta ancora ferendo.
  • Capitolo 295:
    • Lo sguardo di disperazione sul volto di Midoriya mentre Shigaraki, ora controllato da All For One, scappa con la League of Villains. Non può perdonare Shigaraki per tutte le persone che ha ucciso, ma ha iniziato a vederlo come una vittima di All For One che ha bisogno di essere salvato e si rammarica di non poterlo aiutare.
    • Spinner non accetta l'ordine di Shigaraki controllato da All For One di abbandonare Mr. Compress e Gigantomachia per 'punire' Tomura bene. Per tutti i crimini della Lega, si prendono cura dei propri, a differenza di All For One.
  • Capitolo 296:
    • Quando la guerra finisce, la sua conclusione viene mostrata in grande dettaglio. La città è stata completamente distrutta dalle grida di disperazione dei civili in preda al panico intrappolati sotto le macerie.
      • Un esempio mostra un ragazzino intrappolato sotto delle macerie con la sorella minore che cerca di liberarlo. Nonostante il ragazzo protesti perché sua sorella lo lasci e si salvi, lei non se ne va e ci vuole un salvataggio dell'ultimo minuto da parte di Uraraka e Tsuyu prima che i bambini vengano schiacciati dalle macerie.
      • Un altro triste esempio mostra un uomo ferito che implora Uraraka di salvare sua moglie. L'uomo è in cattive condizioni con il sangue che gli cade da un lato del viso con un braccio gravemente ferito.
    • La distruzione della città fa sì che alcuni eroi perdano fiducia in se stessi e nel proprio lavoro. Un eroe esprime il suo desiderio di trovare un nuovo lavoro di fronte alla città distrutta ea portata d'orecchio di Uraraka.
    • Non sono solo i civili ad aver perso la vita in guerra, con molti eroi ora confermati morti, inclusi professionisti di alto rango, eroi degli archi passati e preferiti dai fan.
      • Una morte che ha colpito particolarmente duramente è Mezzanotte. Anche se il suo corpo non viene mai mostrato, Kirishima e Ashido, due degli studenti più ottimisti della Classe 1-A, piangono sul suo corpo con Yaoyorozu che nasconde il viso tra le sue mani e Sato in piedi sopra di loro con uno sguardo addolorato di incredulità sul viso. Essendo un personaggio che ha debuttato durante i primi archi narrativi della serie, ha ferito molti fan quando è stato rivelato il suo destino. La sua morte è particolarmente dura per Yaoyorozu poiché le ultime parole di Mezzanotte per lei sono state la sua fede nelle capacità di leadership di Yaoyorozu. Si può solo immaginare il tremendo senso di colpa che deve provare.
      • Ciò che fa soffrire ancora di più la morte di Midnight è quanto sia... tranquilla. Sir Nighteye ha tenuto un intero discorso finale dopo un epico sacrificio eroico e ha dedicato un intero capitolo al suo commiato; Crust è uscito in un momento morente di impressionante salvando centinaia di persone e dando alcune ultime parole di incoraggiamento ad Aizawa, e la sua morte è stata il momento clou del suo capitolo. Al contrario, Midnight è stata uccisa fuori dallo schermo e la sua morte è essenzialmente una nota a piè di pagina 2-3 del pannello. Nemuri Kayama faceva parte della storia essenzialmente dall'inizio. È stata una delle tre insegnanti 'principali' di UA insieme ad Aizawa e Present Mic. Aveva interi segmenti dedicati alla sua storia passata e alla sua personalità. Era uno dei principali personaggi focali in vigilanti . Alla fine, però, niente di tutto questo ha importanza e lei finisce per essere solo un'altra statistica nelle conseguenze della folle ambizione di Shigaraki.
      • Un esempio minore è Native mostrato anche nell'elenco delle vittime. Lo stesso eroe che Iida, Todoroki e Deku hanno rischiato la vita per salvare dall'Hero Killer Stain è ancora morto durante il caos della guerra. Non aiuta le cose che nel capitolo 283, è stato visto combattere il Near High Ends con una delle sue braccia masticata da uno di loro, il che significa che è incredibilmente probabile che sia morto per essere stato sbranato a morte.
    • Nonostante abbia conquistato la fiducia nel Pro Hero Arc, il pubblico ora esprime apertamente il proprio disprezzo per Endeavour mentre mette in dubbio l'integrità dell'eroe n. 1 e la sua rappresentazione degli eroi. Dabi ora è più vicino che mai al raggiungimento del suo obiettivo principale.
    • Nelle ultime pagine, vediamo All For One che comanda ai suoi Nomu Near High-End tramite Shigaraki di liberare il suo corpo originale dal Tartaro.
  • Il capitolo 298 continua la ricaduta con gli eroi, in particolare gli studenti, che lottano per raccogliere i pezzi dopo la guerra.
    • Vediamo Aizawa sdraiato in ospedale con la gamba amputata e con Present Mic al suo capezzale. Present Mic sta per menzionare la morte di Midnight quando Aizawa lo interrompe, volendo sapere come stanno gli studenti. È chiaro che la morte di Midnight fa male, in particolare dopo aver appreso la verità su quello che è successo al loro vecchio amico Shirakumo. Ma per quanto Aizawa voglia piangere il suo vecchio amico, sta cercando di assumere una faccia coraggiosa sia per se stesso che per i suoi studenti.
    • Parlando degli studenti, vediamo alcuni della Classe 1-A riunirsi attorno a Todoroki, che si sta riprendendo ma non può parlare a causa della sua gola bruciata dall'attacco di Dabi. Todoroki guarda fuori e vede un branco di giornalisti riuniti fuori dall'ospedale. Grazie a Dabi che manda in onda i panni sporchi della loro famiglia, la vita di Todoroki sta per diventare molto dura.
      • Nella stessa scena, vediamo Ashido ancora in lutto per la perdita di Mezzanotte con Momo che cerca di confortarla mentre trattiene le sue stesse lacrime. È dolorosamente ovvio che la morte di Midnight e la guerra nel suo insieme hanno lasciato cicatrici fisiche ed emotive permanenti sugli studenti e vedere il solito spumeggiante Ashido ridotto in lacrime è a dir poco straziante.
    • Il capitolo si conclude con Bakugo che corre lungo il corridoio per controllare Midoriya, che è in pessime condizioni a causa dell'uso eccessivo di One For All ed è ora in coma.
    • Neanche i cattivi ne escono indenni. Mentre All for One impartisce ordini mentre si riposa, Spinner chiarisce che lui e Shigaraki erano legati dal loro comune amore per i videogiochi e simili, e non ha lealtà nei confronti del parassita che in pratica ha rubato il suo amico e leader. Come detto prima, nonostante tutte le loro colpe, la Lega si prende cura l'una dell'altra, non un boss distante e assetato di potere.
  • Il capitolo 299 mostra l'origine di Hawks e chiamare la sua storia una tragedia sarebbe il più bello modo di descriverlo. Suo padre era un criminale in fuga che lo abusava costantemente, vedendolo come il motivo per cui non poteva essere libero. E sua madre ha aiutato suo padre a scappare ed era troppo emotivamente distante per preoccuparsene, quindi Hawks ha sopportato in silenzio l'abuso. Più tardi, un giorno, il padre di Hawks uscì... e non tornò. Si scopre che è stato arrestato dall'idolo ed eroe di Hawks, Endeavour. Dopodiché, Hawks e sua madre furono costretti a vivere in una metropolitana, scroccando soldi con ogni mezzo possibile. Questo è ciò che sua madre voleva che facesse e si è persino chiesta perché avesse quelle 'ali inutili'. Ma Hawks alla fine ha chiamato la polizia e l'Hero Association ha aiutato i due a iniziare una nuova vita costringendoli a tagliare i legami con il padre di Hawks.
    • Le condizioni di Hawks mentre è in macchina con Best Jeanist sono davvero pietose. Le sue ali sono ancora bruciate dalla sua lotta con Dabi ed è così gravemente danneggiato che è completamente ingessato e non può parlare, quindi deve fare affidamento su un telefono per comunicare.
    • Quando Best Jeanist impedisce a un criminale di rapinare un negozio, chiede perché la polizia o un eroe locale non si siano presentati. Il direttore del negozio spiega che la polizia è troppo occupata con l'evasione e la gente ha criticato così tanto gli eroi che hanno lasciato tutti. Il miglior Jeanist vede che la rivelazione di Dabi di ciò che ha fatto Endeavour ha fortemente influenzato la fiducia di tutti negli eroi e sa che sta per peggiorare. Per mettere le cose in prospettiva, otteniamo un gruppo di persone sulla scena, metà felici, metà dall'aspetto da sconvolto a addirittura odioso (in precedenza, solo i cattivi guardavano gli eroi così male), alla presenza di Jeanist a cui ci è stato detto che si sedeva il massimo delle valutazioni di approvazione.
      • Una persona tra la folla borbotta tra sé e sé 'Chi ha bisogno di eroi?' mentre indossi quello che sembra essere un equipaggiamento di supporto. Sembra che alcuni civili stiano seriamente prendendo in considerazione il vigilantismo, che è un pensiero che fa riflettere e raccapricciante.
    • Scopriamo come Dabi è stato in grado di apprendere il vero nome di Hawks. Si scopre che Dabi e alcuni soldati della Liberazione Paranormale hanno rintracciato la madre di Hawks e l'hanno costretta a rivelare tutto ciò che sa su Hawks. Distrutta dal senso di colpa per il ruolo che ha interpretato, ha lasciato la città, lasciando dietro di sé una lettera di scusa per tutto.
  • Nel capitolo 300 le cose continuano a peggiorare mentre vediamo fino a che punto è caduta la fiducia della società negli eroi. Ora, hanno iniziato a sminuirli e diffamarli, come se non avessero mai veramente capito cosa rappresentassero gli eroi in primo luogo.
    • Il capitolo inizia con la banda di Cider House (la stessa banda che Bakugo e Todoroki hanno fermato quando hanno ottenuto la licenza) che rapina un negozio quando vengono improvvisamente attaccati da un gruppo di civili che brandiscono equipaggiamento di supporto. Lo scontro che ne segue provoca notevoli danni collaterali e quando Wash si presenta per aiutare, viene accolto con una raffica di insulti dai sopravvissuti che lo accusano di essere arrivato troppo tardi. Come prefigurato nel capitolo precedente, molti civili hanno perso la fiducia negli eroi e hanno deciso di prendere in mano la situazione, che è esattamente ciò che Re-Destro aveva previsto sarebbe successo. I cattivi stanno riuscendo nel loro piano per destabilizzare la società.
      • Collegandosi a quanto sopra, la narrazione parla di come le persone stiano esaminando di più gli eroi e persino cominciando a mettere in discussione ciò che rende veramente un eroe. Mentre questo sta accadendo, vediamo Stain dirigersi verso il suo nascondiglio e recuperare la sua katana, pronto a riprendere da dove si era interrotto. E con la fiducia negli eroi ai minimi storici, sembra che sempre più persone stiano prendendo a cuore l'ideologia di Stain...
      • Yoroi Musha, l'eroe n. 9 e uno dei Pro Heroes più anziani e più longevi, annuncia il suo improvviso ritiro a causa dell'aumento del controllo e delle critiche, pur ammettendo a se stesso di essere diventato un eroe esclusivamente per la fama e l'ammirazione. E la sua decisione è accolta con fischi e scherni dalla folla, accusandolo di sottrarsi alle responsabilità e prendendo la via del codardo rassegnando le dimissioni. Ed è solo uno dei tanti eroi noti per le dimissioni.
      Yoroi Musha: Tutto quello che ho sempre voluto... era amore e rispetto...
      • Forse il pannello più triste del capitolo è l'immagine di una statua di All Might con un cartello legato al collo che dice 'NON SONO QUI!', un'eco ironica crudele al suo famoso slogan e una perfetta rappresentazione della fede in rovina della società in eroi. Ancora più tragico è che all'inizio della guerra, un bambino è stato mostrato mentre passava davanti a questa identica statua e si sentiva ispirato da essa. Ora la società ha perso così tanta fede e fiducia negli eroi che non ha nemmeno fede nel Simbolo della Pace stesso.
    • Il capitolo si conclude con Endeavour che finalmente si risveglia dalla sua procedura medica mentre riflette su tutto ciò che è successo, a titolo definitivo pianto mentre sente il peso dei suoi peccati e dei suoi rimpianti finalmente crollare intorno a lui. E la società sta in gran parte attribuendo la colpa della guerra alle spalle di Endeavour, nonostante sia solo un uomo. Come lui stesso afferma, Enji Todoroki potrebbe essere sopravvissuto, ma l'eroe Endeavour è morto. Per fortuna, Rei e il resto della famiglia arrivano per farlo uscire dalla depressione.
    • Nel capitolo spiccano due pannelli con Toya/Dabi. Uno in cui Endeavour ricorda una giovane Toya che piange è piuttosto straziante; in particolare l'emozione cruda sul suo viso e lo strattone per i capelli. L'altro è di Dabi senza la maglietta e la schiena mostrata, a dimostrazione che la pelle carbonizzata sul suo corpo si è allargata. Un cupo dettaglio che mostra quanto di sé è disposto a distruggere per vendicarsi di Endeavour.
  • I capitoli 301 e 302 sono due parti intitolate 'Il modo sbagliato di spegnere un incendio' che finalmente rivela tutta la verità su Toya e la famiglia Todoroki. E il quadro completo riesce ad essere uniforme di più tragico di qualsiasi cosa avremmo potuto immaginare.
    • Dabi sdraiato su un divano mentre riflette sulle sue azioni e su come influenzeranno la sua famiglia mentre piange una sola lacrima di sangue. Grazie al suo uso eccessivo del suo Quirk, le cicatrici di Dabi sono cresciute ed è diventato così grave che dice che non può sentire nulla. E la parte peggiore è che non sembra nemmeno quale perché è tutto per il bene di distruggere Endeavour. Per sottolineare ulteriormente questo punto, quando si rivolge a ogni membro della famiglia, usa termini più affettuosi per sua madre e la maggior parte dei suoi fratelli, ma si rivolge a Endeavour con il suo nome completo e Shoto proprio così, mostrando quanto il suo odio per loro abbia lo ha consumato.
    • Il flashback che mostra il matrimonio di Endeavour e Rei. Sebbene la serie abbia già menzionato i matrimoni di Quirk in precedenza, è davvero sconvolgente vederlo effettivamente in prima persona poiché è chiaro che si tratta di un matrimonio di convenienza. Rei sta sposando Endeavour per il bene del suo cognome ed Endeavour vuole solo un erede che aiuti a superare All Might.
    • Viene rivelato che sebbene Toya avesse ereditato l'Hellflame Quirk di suo padre, ha anche ereditato i geni di sua madre e la sua attitudine al freddo, il che significa che si sarebbe bruciato ogni volta che usava le sue fiamme. Nonostante ciò, idolatrava suo padre e voleva essere proprio come lui, ereditando il desiderio di Endeavour di superare All Might. A tal fine, ha continuato ad allenare il suo Quirk indipendentemente dal danno che ha causato al suo corpo e nonostante i tentativi di Endeavour e Rei di convincerlo a fermarsi. Alla fine, ciò che lo ha portato alla malvagità è stato l'abbandono emotivo e il rifiuto di Endeavour nei suoi confronti una volta che si è reso conto che Toya non sarà mai in grado di succedergli come eroe. Lo sguardo sul viso della piccola Toya quando vede ciascuno dei suoi nuovi fratelli è quello di un bambino che ha realizzato che il suo intero scopo gli è stato appena tolto e non c'è niente che possa fare al riguardo, ma solo guardare ciascuno dei suoi nuovi sostituti. E quando Endeavour concentrò la sua attenzione su Shoto, Toya lo prese come un segno di rifiuto e si scagliò violentemente, tentando persino di fare del male al neonato Shoto.
      • Peggio ancora, una discussione con Rei chiarisce che l'abbandono di Endeavour non era dovuto al disprezzo per suo figlio, ma perché si era reso conto che Toya avrebbe suicidato se non avesse smesso di usare il suo Quirk. È stato un tentativo maldestro di convincere suo figlio a rinunciare al suo desiderio di diventare il suo successore. È anche implicito che sperasse che la nascita di Shoto avrebbe finalmente fatto cedere Toya.
      • Inoltre, il crollo di Toya quando racconta che i suoi compagni di classe si aspettavano grandi cose da lui perché è il figlio di Endeavour, mostra un altro livello di pressione che alla fine lo ha schiacciato. Parte della colpa della tragedia di Toya è su un sistema sociale che esisteva ben prima di Endeavour.
    • Il capitolo si prende anche il suo tempo per mostrare il graduale slittamento della sanità mentale di Endeavour e come voleva avere più figli nella speranza di un erede con un Quirk ideale nonostante la piena consapevolezza che ciò avrebbe potuto ritorcersi contro. Sebbene abbia causato la nascita di Fuyumi, Natsuo e infine Shoto, a quel punto Endeavour era completamente consumato dalla sua gelosia e ambizione di superare All Might. Nel capitolo successivo, Endeavour ammette anche che sapeva che non poteva tornare com'era dopo aver visto la presunta morte di Toya e ha concentrato la sua ossessione su Shoto, facendolo diventare il padre violento che vediamo all'inizio del storia e il motivo per cui Rei ha scottato la faccia di Shoto con un bollitore di acqua bollente.
    • Dopo lo sfogo di Toya, Endeavour decide di vietare agli altri di interagire con Shoto in modo che possa concentrarsi sul suo addestramento e affida a Rei la cura di Toya. Quando Rei dice che tutto ciò che Toya vuole è che Endeavour lo riconosca, risponde che tutto ciò che può mostrare a chiunque è il mondo degli eroi, a cui Rei dice aspramente che Endeavour sta scappando dai suoi problemi. Le crepe nella famiglia cominciano a farsi vedere.
    • Cinque anni dopo, vediamo l'ormai famigerata scena di Endeavour che trascina Shoto per allenarsi mentre il ragazzo implora suo padre di lasciarlo giocare con i suoi fratelli. Tieni presente che all'epoca ha solo cinque anni. Toya nel frattempo, fissa loro due con odio. Più tardi quella notte, Toya inveisce con suo fratello minore Natsuo sui suoi sentimenti nei confronti di Endeavour, ma Natsuo vuole solo andare a dormire. Nonostante la sua ovvia instabilità emotiva, è chiaro che Toya voleva solo qualcuno con cui parlare e anche se non intendeva essere insensibile, Natsuo che lo respingeva ha finito per isolare ulteriormente la povera Toya.
      • Diventa anche evidente che nel presente, Natsuo si sente terribilmente perché solo crescendo si è reso conto del peso delle invettive che Toya gli ha rivolto.
    • Rei tenta di dissuadere Toya dalla sua ossessione per Endeavour, dicendogli che c'è di più nella vita che essere un eroe. Ciò fa sì che Toya si scagli e persino incolpa sua madre come parte del problema poiché era praticamente sposata nella famiglia solo per produrre un figlio di successo che superasse All Might e per Toya, la sua incapacità di impedire al suo Quirk di bruciarsi lo ha reso un fallimento agli occhi di Enji. Lo sguardo di crepacuore negli occhi di Rei è davvero straziante.
    • Toya ha continuato ad allenare il suo Quirk fino a quando le sue fiamme non sono diventate abbastanza forti da passare dal rosso al blu, imparando anche che il suo fuoco è direttamente collegato a intense emozioni. Poi, nel tredicesimo inverno di Toya, volle mostrare a suo padre i progressi che aveva fatto. E come risponde Enji? Rimproverandolo per aver usato il suo Quirk nonostante il danno che sta facendo. Ma Toya insiste sul fatto che ha fatto progressi e che non è un errore. Più tardi, Toya tornò a Sekoto Peak, aspettandosi che Enji venisse... e non lo fa. Ciò si traduce nella rabbia di Toya che va fuori controllo e brucia la foresta, provocando la sua scomparsa. E tutto ciò che Enji riuscì a trovare del suo primogenito erano solo pezzi della sua mascella.
      • Questo coinvolge anche alcuni principale Paura degli adulti, vale a dire, tuo figlio che ha un esaurimento nervoso e immolandosi . Il fatto che Toya si bruci durante l'allenamento e lo nasconda sia stranamente simile agli schemi di autolesionismo nella vita reale rende le cose ancora peggiori.
      • Ad esempio, Toya si rende conto che si innervosisce quando piange. Uno dei primi punti in cui le sue fiamme iniziano a crescere sono sotto i suoi occhi, come se stesse inconsciamente cercando di fermarsi.
      • Endeavour è visto guardare con orrore il massiccio incendio, poi tra gli alberi bruciati in seguito. È venuto non appena l'ha saputo, rendendosi conto di cosa era successo? O era già in zona perché alla fine aveva deciso di incontrare Toya lì, anche solo per riportarlo a casa? Perché anche in quest'ultimo caso, se avesse raggiunto Toya in tempo, molte cose sarebbero potute andare diversamente.
      • Prima di quanto sopra, vediamo Endeavour scagliarsi contro Rei per aver lasciato che Toya si allenasse mentre il giovane Shoto si fa avanti in difesa di sua madre. Per tutto il tempo, Natsuo e Fuyumi si stringono insieme per la paura. È un esempio davvero esplicito e straziante di abusi domestici.
      • Dopo il flashback, Enji ammette, dopo aver inizialmente detto che pensava che avrebbe solo alimentato le fiamme del desiderio di Toya, che non è andato perché non sapeva cosa dirgli, con Rei che ha ammesso di non saperlo cosa dire neanche.
    • Forse la più grande tragedia della famiglia Todoroki è stata quella tutto questo avrebbe potuto essere evitato . Sebbene l'abuso e l'abbandono di Endeavour siano stati la causa principale di tutto, come ammette Rei, hanno tutti deluso Toya quando aveva più bisogno di loro e sono tutti responsabili della sua discesa nella malvagità. Rei aveva troppa paura di Endeavour per tenergli testa, Fuyumi voleva solo mantenere le apparenze e persino Natsuo ammette che avrebbe potuto parlare di più con Toya. Ma finisce anche con una nota di speranza quando la famiglia decide di unirsi per fermare Dabi.
  • Capitolo 304:
    • La rivelazione che molto probabilmente potrebbe essere Izuku Midoriya l'ultimo portatore di One For All . A quanto pare, One For All è un aggiornamento mortale per chiunque avesse già un Quirk, sebbene in realtà solo uno dei precedenti portatori vissuto abbastanza a lungo perché diventi evidente. All Might e Midoriya sono stati in grado di spingere il Quirk al massimo delle sue potenzialità perché prima erano Quirkless, ma... le persone Quirkless sono praticamente scomparse a questo punto. Izuku e Melissa Shield sono anomalie, ed è probabile che svaniranno completamente entro la prossima generazione, quindi non ci sarà nessuno a in sicurezza passalo a.
      • Anche se da alcuni miracolo Midoriya dovesse trovare una persona Quirkless con un senso di giustizia, non sarebbero mai in grado di gestire la tensione di avere One For All a causa di tutto il potere che ha accumulato nel corso degli anni.NotaLo stesso Midoriya ha dovuto sottoporsi a un addestramento rigoroso solo per preparare il suo corpo a gestire il potere di One For All e anche in questo caso, non è in grado di attingere a tutta la sua potenza senza subire orribili ferite al suo corpo.I fan hanno sempre pensato che la serie si sarebbe conclusa con Midoriya che ha passato il Quirk a un altro successore, ma ora questo può non succede mai . Questo orgoglioso lignaggio eroico che Midoriya ha trascorso l'intera serie cercando di essere all'altezza... molto probabilmente morirà con lui.
      • Ad aggravare ulteriormente le cose, questa rivelazione segnala che ora è l'ultima speranza che qualcuno ha di fermare All For One. Se fallisce, il Giappone, e forse il mondo intero, è condannato. Come se il povero ragazzo non fosse sotto abbastanza già pressione...
      • Quando il fratello di All For One parla di come i precedenti portatori avrebbero voluto poter comunicare e trasmettere queste informazioni, notano che avrebbe potuto prevenire diverse morti non necessarie e viene mostrata un'immagine di Sir Nighteye. All Might e il suo ex compagno e amico hanno trascorso l'ultimo anno estranei perché quest'ultimo credeva che Midoriya fosse un erede inadeguato quando in verità era l'unica opzione praticabile.
    • Nana Shimura chiede solennemente a Midoriya di uccidere suo nipote per distruggere All For One. Sa che Tomura è il prodotto del più grande errore della sua vita e che Midoriya lo ha ucciso è l'unico modo per pentirsene.
  • Capitolo 305:
    • Nana è troppo depressa per sorridere ancora. Il suo colloquio con Izuku è straziante, poiché si lamenta per le sue decisioni fallite con la sua famiglia, che hanno portato a Tomura Shigaraki. Si vergogna di caricare Izuku con le conseguenze dei suoi fallimenti e di suggerirgli di uccidere suo nipote.
    • La determinazione di Izuku a capire Tomura e cercare di salvarlo fa piangere Nana. Anche se non respinge la possibilità di uccidere Tomura...
  • Capitolo 306: C'è una ragione per cui il titolo di questo capitolo è 'L'inizio dell'atto finale'.
    • Mentre Endeavour, Hawks e Best Jeanist tengono una conferenza stampa, vengono avvicinati da uno dei membri della stampa, per il danno causato da Gigantomachia, le ferite di sua madre e i numerosi altri danni, e per come gli eroi sembrano volere per aggirare la questione. È un cupo promemoria del fatto che gli eroi e la loro reputazione sono permanentemente danneggiati in futuro, e anche se i cattivi vengono fermati, nulla risolverà magicamente ciò che è successo.
      • Hawks confessa anche l'uccisione di Twice: mentre Hawks ribadisce di non aver avuto scelta ma per ucciderlo per prevenire altre morti, incolpa anche lui stesso per non essere riuscito a trovare un modo per aiutarlo. Un cupo promemoria del fatto che, sebbene fossero su parti opposte, a Hawks piaceva sinceramente Twice e si rammarica davvero di doverlo uccidere.
    • Midoriya lascia lettere a tutti i suoi amici di UA, spiegando che ha ereditato un Quirk unico da All Might, che All For One farà di tutto per ottenerlo e per questo motivo deve lasciare UA in modo che All For One non li usi per arrivare a lui. Quando Uraraka legge la sua lettera, ha una cosa da dire. Uraraka: Quel manichino.
    • Durante l'ultima pagina, quando Izuku si affaccia sulla città, una cosa che spicca è la sua espressione vacante. Tutta la scintilla, i sogni e le speranze che aveva una volta, anche di fronte a cattivi come Muscular o Overhaul, sono sostituiti da uno sguardo stanco. Un cupo promemoria del fatto che anche qualcuno pieno di speranza ed eroico come Izuku può essere logorato dalla violenza e dal suo esilio autoimposto.
      • Alcuni fan hanno notato che le pagine finali del capitolo sono un richiamo al momento introduttivo del primo capitolo per la studentessa Midoriya. Entrambi i momenti lo vedono notare un 'cattivo gigante', anche se da prospettive diverse. Confrontare i due momenti fianco a fianco fa la differenza tra Midoriya allora e ora molto più strappalacrime, avendo apparentemente perso quell'innocenza idealistica che una volta portava, dall'ammirare gli eroi come civili senza Quirk all'essere l'eroe che voleva essere in una società sconvolto da rivelazioni irreversibili.
Arco di caccia ai cattivi
  • Capitolo 307:
    • La reazione della gente all'arrivo di Shindo Yo e Nakagame Tatami è semplicemente triste. Dicono che non vogliono più essere salvati dagli eroi e che sono capaci di difendersi senza di loro. Anche dopo un mese, il consenso generale sugli eroi è ancora diviso e rimarrà così per molto tempo.
  • Capitolo 309:
    • Il semplice fatto che Izuku abbia scelto di lasciare UA dopo aver sognato di partecipare dopo tutti questi anni è straziante, anche se è per proteggere i suoi amici. Non si può dire se può anche tornare dopo che la minaccia Shigaraki è stata affrontata per sempre.
    • Anche se ora è stata lasciata entrare nel segreto di One For All, non c'è nulla che Inko possa fare per impedire la decisione di Izuku di prendere le distanze da lei e da UA per il loro bene, poiché sa che Shigaraki tornerà per lui prima o poi. La abbraccia e cerca di rassicurarla mentre Inko scoppia in lacrime.
    • Anche se, grazie al suo rafforzamento nel tempo, Izuku non subisce tanti danni dall'uso di One For All a piena potenza come in precedenza, ciò non significa che non ci sia più pericolo per le sue braccia in avanti, solo che il loro deterioramento è più lento. In effetti, nel momento in cui abbraccia Inko mostra chiaramente anche che ha altre cicatrici sul braccio destro, e alcune più piccole se ne possono notare anche sulla sinistra.
    • Gran Torino dà a Izuku un consiglio cupo che uccidere qualcuno può farlo tecnicamente essere un modo per salvarli. In altre parole, un Mercy Kill.
  • Capitolo 310:
    • Il capitolo si apre con un gruppo di civili armati che attacca una donna con una stranezza di tipo mutante, ignorando le sue suppliche di fermarsi e credendo che sia una cattiva che cerca di convincerli ad abbassare la guardia. Grazie all'ondata di attacchi dei cattivi dei prigionieri fuggiti, i civili sono diventati paranoici e ora stanno attaccando chiunque abbia un Quirk. Anche Midoriya che disinnesca con calma la situazione fa ben poco per far loro cambiare idea mentre i civili se ne vanno incolpando l'aspetto della donna per le loro azioni. Anche se in precedenza si è accennato alla discriminazione nei confronti di coloro con Quirk, in particolare nei retroscena di Spinner, Destro e Tsuyu, per effettivamente guardalo svolgersi è davvero deludente. Daigoro appende persino un solenne paralume su come tutto stia andando all'indietro. Daigoro: È come se fossimo tornati indietro nel tempo a giorni più bui. Aspettando con il fiato sospeso, sperando di non distinguersi. Proprio come durante l'avvento dell'eccezionale.
      • Peggiora più ci pensi. Come promemoria, le persone senza stranezze sono l'eccezione e Deku e All Might sono solo due di una minoranza sempre più piccola. I civili che attaccano quella donna probabilmente hanno anche dei Quirk, ma vedono qualcuno che assomiglia alla donna e pensano immediatamente che sia un cattivo. Per quanto ne sanno, il suo Quirk probabilmente si estende solo all'aspetto che ha mentre uno di quei civili potrebbe nascondere un Quirk che sarebbe considerato pericoloso se lo usassero in modo errato, e da quello che abbiamo visto negli ultimi capitoli, che causerebbe più vittime che prevenirle.
  • Capitolo 311:
    • Le parole di Daigoro nel capitolo precedente si sono rivelate vere quando le persone che Endeavour ha salvato da uno degli evasi dalla prigione formano una folla e iniziano a urlargli contro, incolpandolo per tutto ciò che è andato storto e iniziano persino a lanciargli pietre e spazzatura. Una delle persone nella mafia chiede persino a Endeavour se ha visto le famiglie delle vittime di ustioni di Dabi. Mostra l'impatto che la rivelazione del video di Dabi ha avuto sulle masse e come vedono Endeavour come la causa principale della creazione di un cattivo così pericoloso.
  • Capitolo 312:
    • Anche se ne abbiamo visto un assaggio in Tartarus Prison Break, questo capitolo mostra fino a che punto è caduta la revisione. La perdita delle sue mani (e, per estensione, del suo Quirk) insieme al senso di colpa schiacciante di non essere in grado di annullare il coma in cui ha messo il suo capo ha ridotto il leader della Yakuza, un tempo orgoglioso e arrogante, a un uomo completamente distrutto, che borbottava ossessivamente su come ha bisogno di vedere il capo. Anche con tutte le cose orribili che ha fatto, specialmente per Eri, è difficile non provare un certo grado di simpatia per quell'uomo. Persino Lady Nagant ebbe pietà di lui, considerandolo un'altra vittima della società degli eroi, e lo portò con sé nonostante non avesse motivo di farlo.
    • Nagant sembra essere un personaggio insolitamente gentile e comprensivo per un detenuto del Tartaro, ma nel momento in cui AFO le dice che Izuku sta ostacolando il suo sogno di causare la caduta della società degli eroi, lei ha uno sguardo indurito nei suoi occhi e parla con disgusto di come Izuku debba essere un'altra persona aggrappata al falso sogno degli eroi. Nagant è una persona completamente separata da Dabi o AFO, eppure condivide la loro derisione verso l'idea che ci possa essere una cosa come un supereroe della vita reale con tutto il cuore. Dato che AFO parla di come ha ucciso un eroe singolare per essere rinchiusa con il resto dei pazzi squilibrati che li circondano, e le sue azioni nei confronti di Overhaul, è molto probabile che Nagant avesse buone ragioni per uccidere quell'eroe solo per essere demonizzato dalla società aveva speso così tanto tempo e sforzi per proteggere per sostenere la sua immagine, invece di riconoscere che quelli nella professione di eroe non sono sempre fari luminosi di moralità. La sua gentilezza nei confronti di Overhaul sembra essere dovuta al fatto che lei (erroneamente) crede che anche lui sia un compagno vittima della società. È chiaro che i problemi con gli eroi sono qualcosa che si è lentamente accumulato per molto tempo, anche più del conflitto in corso tra Izuku e Tomura che ha messo in luce i difetti intrinseci del sistema, e rimettere insieme le cose a uno stato di normalità potrebbe non essere più possibile.
  • Capitolo 314:
    • Finalmente apprendiamo il retroscena completo di Nagant ed è in parti uguali tragedia e Nightmare Fuel. Lady Nagant ha iniziato come una bambina idealista che aveva una visione positiva dell'essere un eroe, felicissima quando il suo Quirk l'ha portata all'attenzione dell'HPSC, offrendole un'opportunità d'oro per realizzare il suo sogno, ma invece di salvare le persone come pensava, è stata addestrata dalla Hero Commission ad assassinare potenziali criminali per sostenere l'immagine della società degli eroi, privandoli del giusto processo o del diritto a un processo equo. Una delle sue tante, tante vittime viene mostrata implorare disperatamente per la sua vita, protestando che tutto ciò che hanno fatto è discutere di potenziali azioni che sconvolgono la società, senza aver commesso alcun vero crimine prima che lei gli faccia saltare il cervello. Nonostante i suoi dubbi sulle sue azioni, le osservò per il bene della Hero Society, anche se il senso di colpa iniziò a sopraffarla per il suo numero sempre crescente di cadaveri. Ad un certo punto, Nagant è stata avvicinata da un gruppo di bambini della stessa età di quando è stata reclutata per la prima volta, desiderosi di stringerle la mano, ammirandola come un eroe. Lungi dall'essere in grado di celebrare come ha finalmente realizzato il suo sogno, tuttavia, tutto ciò che Nagant può vedere è la sua mano tesa verso i bambini coperti dal sangue della sua vittima, mostrando come si sia sacrificata molto di più di quanto ha guadagnato lavorando per la Commissione Eroe. Ha finalmente raggiunto il suo punto di rottura quando si confronta con il presidente della Commissione e gli chiede a bruciapelo se uccidere potenziali criminali aiuterà davvero la società, a cui il presidente ha risposto spazzando via le sue preoccupazioni come un male necessario, e quando ha mostrato ulteriori segni di mettere in discussione il suo ruolo di ingranaggio in una macchina, minacciando in modo non così sottile di ucciderla se si fosse dimessa, portando Nagant ad ucciderlo. Fu quindi inviata nel Tartaro con la storia ufficiale della sua uccisione di un compagno eroe in un argomento usato per coprire lo scandalo, che lei nota amaramente era solo un altro modo in cui l'HPSC oscurava la brutta verità dietro la loro falsa pace, che anche la vera le ragioni della sua caduta in disgrazia sono state inventate per adattarsi alla narrativa preesistente che sostenevano. Onestamente, non c'è da meravigliarsi perché è diventata così disillusa da credere che una società controllata da Tutti per uno sarebbe meglio, semplicemente perché sarebbe più trasparente.
      • Inoltre, non è chiaro da quanto tempo sia andato avanti. Per lo meno, questi omicidi clandestini stavano avvenendo mentre All Might si stava seriamente gestendo con un lavoro da eroe senza sosta come Simbolo della Pace, mettendo un'immagine che fa riflettere sui suoi sforzi genuini per essere un simbolo di speranza e conforto per i bisognosi per tutta la sua carriera. Mentre agiva in una capacità genuinamente eroica, lo stesso sistema che stava aiutando a mantenere era commettere atti alla pari con i cattivi per mantenere la percezione pubblica degli eroi come pilastri della moralità e, dato che tipo di uomo era, All Might non sapeva mai di esso. Anche se stava facendo del suo meglio per aiutare, gli sforzi di All Might erano anche solo un altro ingranaggio in una macchina che l'HPSC manteneva a spese degli altri.
      • Peggio ancora, sebbene nessuno dei due lo sappia, l'affermazione di Nagant secondo cui il mantenimento della pace precedente si tradurrebbe semplicemente in un altro individuo innocente che dovrà sacrificare la propria innocenza e moralità per sostenere la menzogna pubblica è completamente corretta... perchè è già successo. I flashback di Nagant mostrano che il presidente dell'HPSC che ha ucciso era accompagnato da un assistente che sarebbe diventato il suo futuro successore: la stessa donna che ha aiutato a reclutare i giovani Hawks e dirigerlo nel suo lavoro clandestino nell'infiltrarsi nella Lega, chiedendogli persino di ignorare potenziali civili ed eroi vittime a favore del completamento della sua missione. Dati i commenti di Hawks sul fatto che Nagant fosse il suo 'Senpai' nell'HPSC, è fortemente implicito che Hawks sia stato reclutato specificamente per sostituire la posizione di Nagant come agente in prima linea dell'HPSC, ed è preoccupantemente poco chiaro se il passaggio dai compiti dall'omicidio al lavoro di spionaggio era perché l'HPSC ha imparato a gestire la psiche del suo agente con più attenzione - o il codice morale di Hawks era troppo forte per essere convinto ad uccidere se non nelle situazioni più terribili.
  • Capitolo 315:
    • La vita di Lady Nagant continua a essere una tragedia. Midoriya era riuscita a sconfiggerla e salvarla dal cadere verso la morte. Ma proprio quando stava per convincerla a combattere al suo fianco, All For One interrompe il momento commovente grazie a un impianto esplosivo. In primo luogo, Nagant è stata usata come strumento per l'HPSC, poi è stata usata come strumento per All For One e potrebbe finire per pagarlo con la sua vita. E All For One, sadico crudele qual è, non esita ad appendervi un paralume beffardo. Tutti per uno: Fino alla fine eri solo uno strumento da usare. Maledici la tua benedizione di un Quirk, se necessario. Ahimè la sfortunata e dolorosa Lady Nagant...
      • La scena è ancora più tragica se la guardi dal punto di vista di Midoriya. Dopo una dura battaglia, è riuscito a battere Nagant e stava per convincerla a unirsi a lui solo perché All For One la tradisse crudelmente e (forse) uccisa. Considerando che Midoriya ha lasciato gli U.A. perché non voleva che nessuno a cui tenesse preso di mira da All For One, vedere qualcuno morire proprio di fronte a lui perché è stata influenzata dal genuino eroismo di Midoriya sarà senza dubbio traumatizzante per lui.
      • La situazione peggiora. I commenti dell'AFO lo implicano questo era il risultato che stava pianificando da sempre quando mandò Nagant a cercare Izuku. La sua ignoranza delle molteplici stranezze di Izuku - qualcosa di cui AFO sarebbe stato ben consapevole, visto che la sua controparte vestita lo aveva visto usarle in battaglia - implica che AFO le abbia deliberatamente nascosto le informazioni, solo per non essere preparata e perdere contro Izuku in una lotta diretta. Nagant non è stata mandata dietro a Izuku perché era un'assassina esperta con un enorme elenco di uccisioni e abilità di combattimento impressionanti, è stata mandata a il di fronte a lui perché era un sicario con un cuore che Izuku sarebbe stato costretto a provare a riscattare dopo aver realizzato che non era così cattiva come la sua reputazione la rendeva, solo per AFO fare tutti i suoi sforzi nella battaglia inutile alla fine. La battaglia per OFA è basata sulla forza di volontà emotiva, non sulla superiorità fisica, e AFO si sta impegnando per cercare di spezzare Izuku in ogni modo possibile prima della rivincita per renderlo più facile per lui rubare la stranezza, non importa quanto sia crudele o spietato il suo gli schemi devono essere per lui per raggiungere quell'obiettivo.
  • Capitolo 316:
    • Revisiona apertamente piangendo lacrime di rimpianto mentre implora di poter rivedere il suo capo e scusarsi. Nulla cambia il fatto che sia ancora un mostro per il modo in cui ha trattato Eri (soprattutto visto che gli manca ancora il rimorso, pensando solo a come può usare il suo potere per curare il capo), è chiaro che gli importa davvero del suo capo nonostante tutto quello che ha fatto e si sente veramente in colpa per quello che gli ha fatto.
  • Capitolo 317:
    • Durante una conversazione con Endeavour e gli eroi, apprendiamo che un altro Pro Hero si è dimesso a causa della schiacciante pressione esercitata su di loro. Questa volta, è l'eroe Death Arms. Durante questo, vediamo scatti di Death Arms che si toglie il costume mentre si lamenta del fatto che, non importa quanto abbia cercato di aiutare, è stato accolto con una raffica di negatività che ha soffocato i pochi sostenitori che aveva, dicendo che pensava di essere un eroe ma è solo umano. È reso ancora più triste quando ricordi che Death Arms è stato uno dei primi eroi presentati a noi all'inizio della storia insieme a Mt. Lady e Kamui Woods, il trio che in seguito ha servito come guardie del corpo durante il Festival della cultura degli Emirati Arabi Uniti. L'espressione cupa di Mt. Lady mostra che la notizia ha ferito lei così come i lettori. armi della morte: Questo lavoro mi ha eseguito in modo irregolare. Non riesco a prendermi una pausa. E cosa otteniamo per questo? Invettive, dubbi, rabbia. Sì, lo so che c'è ancora un po' di supporto per noi là fuori, ma un rumoroso disturbatore può facilmente soffocare dieci fan. Non mi sono mai sentito così prima. Pensavo di essere diverso. Meglio. Sono sicuro che l'abbiamo fatto tutti una volta. Ma no, non sono un eroe. Solamente umano.
      • Best Jeanist sottolinea che a questo punto qualsiasi eroe potrebbe semplicemente arrendersi e nessuno degli altri potrebbe biasimarli. È facile parlare di essere altruisti, ma è molto, molto più difficile da fare quando il mondo intero ti odia in ogni caso.
    • Passiamo quindi alla parte più triste del capitolo. Dopo aver sconfitto il secondo sicario, Midoriya sta per andarsene quando All Might cerca di fargli mangiare qualcosa. Tuttavia, Midoriya dice a All Might che non ha più bisogno del suo aiuto poiché ora può utilizzare il 100% di One For All usando Fa Jin. La parte triste è che All Might è pienamente consapevole che Midoriya lo sta spingendo via per la sua stessa sicurezza, come ha fatto lui stesso con il suo ex compagno Nighteye. All Might vuole dire a Midoriya che può riposare, ma è troppo tardi quando Midoriya vola via, lasciando All Might da solo.
      • Molti lettori hanno trovato la scena ancora più dolorosa perché il capitolo è uscito in America e in Europa il giorno del papà del 2021. Sapere quanto All Might sia diventato una figura paterna per Midoriya, vedere il ragazzo lasciarlo indietro (anche se per proteggerlo) mentre intraprende un percorso molto autodistruttivo, sembra un bambino problematico che rifiuta l'aiuto di un genitore amorevole.
  • Capitolo 318:
    • C'è una ragione per cui il titolo di questo capitolo si chiama 'Reckless' poiché continua a mostrare quanto la caccia alla League of Villains abbia avuto sul povero Midoriya e quanto sia pericolosamente altruista nel cuore. Nonostante Endeavour e Vestiges of One For All gli abbiano consigliato di fare una pausa in diversi punti, Midoriya continua a spingere il suo corpo ai suoi limiti mentre cerca All For One, sconfiggendo un cattivo dopo l'altro senza fermarsi a riposare o addirittura a mangiare. Durante il montaggio, sentiamo i pensieri interiori di Midoriya mentre esprime il suo desiderio di fermare la Lega in modo che tutti possano essere in pace, suonando quasi come un'ossessione. Tutto va al culmine al culmine del capitolo in cui Midoriya, esausto al punto che riesce a malapena a stare in piedi, affronta il cattivo Dictator. Il dittatore usa il suo Quirk per controllare i civili intorno a lui e attaccare Midoriya, che è così esausto che non può nemmeno reagire e può solo divagare delirante su come salvarli e ha solo bisogno di escogitare una strategia. È davvero straziante vedere Midoriya così determinato a salvare tutti anche se lo uccidesse. Per fortuna, Bakugo viene in aiuto di Midoriya.
    • Ad un certo punto, Midoriya salva un trio di civili da un gruppo di cattivi, ma il suo aspetto smunto e l'uso di più Quirk inizialmente li portano a credere che sia uno dei tirapiedi di All For One. Anche dopo aver chiarito che non è un cattivo, i civili hanno ancora paura e scappano. Dato che l'obiettivo della vita di Midoriya è quello di essere un eroe a cui la gente potrebbe guardare. Vedere Midoriya essere temuto dalle stesse persone che sta cercando di salvare è rattristante e mostra fino a che punto è caduto.
  • Capitolo 319:
    • Questo capitolo dimostra quanto Deku sia diventato uno specchio di All Might. Il suo studente ha assorbito le sue tendenze al sacrificio e ha acquisito le sue abitudini autodistruttive di allontanare i suoi amici e spingersi oltre i suoi limiti senza preoccuparsi del suo corpo, e ora Deku non riesce nemmeno a stare in piedi da solo senza frusta nera. È diventato così malmenato e a brandelli, riflettendo lo scheletrico stato civile di All Might, non gliene frega niente del suo benessere e respinge tutte le preoccupazioni con un semplice 'Sto bene'. Quel che è peggio è che, come afferma Bakugou, All Might non può fermarlo, perché era esattamente come lui nel fiore degli anni. Se loro due lavorassero insieme senza che nessun altro li bilanciasse, non farebbero che peggiorare le cose per entrambi, alimentando la spirale autodistruttiva dell'altro. Bakugo: Ma non sai la prima cosa su Deku. Ha la testa incasinata. Il ragazzo non prende mai lui stesso in considerazione. Dice solo cazzate come 'Sto bene'. All Might è diventato il Simbolo della Pace con la stessa mentalità. Quindi non sarà lui a fermare Deku. Ascolta, Sforzati! Non puoi lasciare quei due soli l'uno con l'altro! Non loro!
    • Quando la Classe 1-A affronta Deku, chiede a tutti di togliersi di mezzo. Senza alcun mezzo per mettersi in contatto con lui, l'intera classe si prepara a combatterlo.
  • Capitolo 320:
    • Midoriya cerca di sfuggire ai suoi compagni di classe 1-A con scarso successo. Mentre i suoi compagni di classe espongono tutto il possibile per limitarlo e cercare di convincerlo ad ascoltare la ragione o a prendersi una pausa, ricordandogli anche quanto ha influenzato le loro vite, Midoriya diventa sempre più disperata nel fuggire da loro. Tutti (sia i lettori che i suoi compagni di classe) sanno che sta cercando di prendere le distanze in modo che nessuno venga catturato nel fuoco incrociato della sua lotta contro All for One, e mentre cercano di rassicurarlo che sono disposti a sostenerlo e ad aiutarlo a prescindere del pericolo, i lettori possono dire quanto sia disperata Midoriya per assicurarsi che tutti tranne lui siano al sicuro. Midoriya: (ad alta voce) Ugh!! Fermare! Fermati, già!! (pensando) Ho capito! So che siete solo preoccupati per me! Sei preoccupato, nel profondo dei tuoi cuori. Lo so per certo, perché... qui non c'è pericolo o malizia. Il senso del pericolo mi avrebbe avvisato altrimenti, ma voi ragazzi non lo state affatto avviando! (di nuovo ad alta voce) Quindi per favore! Stammi lontano. Ti sto implorando! Voglio dire che! IO STO BENE!
      • Significativamente, durante il combattimento, Midoriya perde la maschera. Anche se all'inizio sembra piuttosto innocuo rispetto a tutto il resto, in realtà è piuttosto simbolico in quanto rappresenta la maschera di Midoriya del vigilante intimidatorio che viene spogliato per rivelare ciò che è veramente sotto: un ragazzo spaventato e traumatizzato a cui è stato improvvisamente spinto il peso del mondo sulle sue spalle e si ritrova schiacciato sotto il peso della sua ritrovata responsabilità.

Articoli Interessanti