Principale Teatro Teatro / Edipo il re

Teatro / Edipo il re

  • Teatro Edipo Re

img/theatre/78/theatre-edipus-king.jpgHO VISTO TROPPO. C'era una volta un uomo di nome Edipo Re
Potresti aver sentito parlare del suo strano complesso.
Il suo nome compare nell'indice di Freud
Perché lui...
amato sua madre... — 'Edipo Re', Una serata sprecata con Tom Lehrer Annuncio:

Οἰδίπους Τύραννος (Edipo Tiranno) , conosciuto anche come Edipo Re o Edipo Re , è il primo di una serie di tre commedie del tragico greco Sofocle . L'opera racconta la caduta del re Edipo dalla sua posizione elevata, a causa dell'arroganza (orgoglio), che sembra essere la principale causa di morte, disperazione e distruzione a Tebe.

La commedia si apre con una terribile piaga che devasta il regno di Tebe di Edipo. Creonte, fratello della regina, torna dalla sua udienza con Pizia, l'Oracolo di Delfi, con la notizia che la peste non sarà revocata fino a quando non verrà trovato il vero assassino del precedente re, re Laio. Il profeta cieco Tiresia avverte Edipo che lo è davvero veramente non vuole sapere chi sia la vera causa della peste. Tuttavia, Edipo è guidato sia dall'onore che dalla dedizione al suo popolo per sradicare la causa di questo male. Si scopre che Edipo stesso è la causa della peste. Le ragioni dietro sono lunghe e complicate.

Annuncio:

Quando nacque Edipo, unico principe di Tebe, fu predetto che avrebbe ucciso suo padre Laio e sposato sua madre Giocasta. Suo padre ordina che suo figlio venga lasciato morire nel deserto. Questo non funziona. Edipo finisce per essere adottato da un'altra coppia di reali, il re Polibo e la regina Merope di Corinto, che non gli dicono che non sono i suoi genitori naturali. Edipo alla fine viene a conoscenza della profezia dalla sua nascita e lascia Corinto per evitare quel destino.

Finisce per tornare nel suo regno natale per risolvere l'Indovinello della Sfinge. Lungo la strada, incontra inconsapevolmente suo padre, che, in mancanza di un termine migliore, interrompe Edipo nel traffico. Le parole vengono scambiate e alla fine, il vero padre di Edipo è morto per mano sua. Proseguendo per la sua strada, passa accanto a Tebe, che è 'sorvegliata' da una feroce Sfinge, che non permette a nessuno di entrare o uscire dalla città a meno che non riesca a risolvere il suo Riddle. Edipo risolve l'enigma, liberando il suo regno natale dalla bestia. In segno di gratitudine, il popolo lo nomina re e lui inconsapevolmente sposa la loro regina, sua madre. E ha quattro figli con lei. È questo stato di cose, il sangue di suo padre sulle sue mani e il suo, ehm, relazione con sua madre, che ha sbattuto le cose a Tebe.

Annuncio:

La moglie/madre di Edipo capisce le cose poco prima che lo faccia lui e si impicca. Dopo aver trovato il corpo di Giocasta, Edipo si cava gli occhi con le sue spille. Ora un uomo completamente distrutto, Edipo va in esilio.

Le altre due commedie lo sono Edipo a Colono e Antigone . Frammenti di un'altra commedia, La Progenie , sono stati scoperti nel 2005. La Progenie parlava dei Sette contro Tebe (fondamentalmente la trama di La Tebaide ). Gli adattamenti cinematografici della storia includono un film americano del 1957 in cui gli attori indossavano maschere teatrali greche, una versione italiana del 1967 di Pier Paolo Pasolini, una versione inglese del 1968 con protagonista Christopher Plummer e una versione libera del 1968 con un paio di Gender Flips in Giappone, Il corteo funebre delle rose .

Edipo Re reindirizza qui. Se stai cercando l'archetipo del personaggio che questa commedia ha chiamato, è il Complesso di Edipo. Se stai cercando 'Complesso di Jocasta' o 'Complesso di Laius', qui lo chiamiamo incesto parentale e Offing the Offspring, chiaro e semplice.


Questo gioco contiene esempi di:

  • Abdica al trono: Edipo, naturalmente.
  • Adottato in sovranità: Edipo fu adottato dal re e dalla regina di Corinto dopo essere stato abbandonato.
  • Anti-Eroe: Edipo si presenta come uno al giorno d'oggi, il pensiero potrebbe non averlo fatto momento della scrittura del dramma.
  • Al bivio: Edipo ha un incontro a un bivio che finisce violentemente.
  • Terribile verità: Sofocle ha detto meglio: Ahimè, quanto è terribile la saggezza quando non porta profitto all'uomo che è saggio!
  • Bastard Angst: Da giovane, Edipo è molto turbato quando un uomo insinua di non essere il vero figlio dei suoi genitori. Anche quando i suoi genitori (adottivi) lo rassicurano che non è così, ne è ancora così infastidito che vede un oracolo al riguardo, dove scopre come dovrebbe uccidere suo padre e sposare sua madre.
  • Veggente cieco: Tiresia. E come la maggior parte dei profeti, nessuno lo ascolta finché non è troppo tardi (anche se secondo lui è ormai troppo tardi da tempo, cosa che molte persone dimenticano, compreso Edipo nella scena finale).
  • Brain Bleach : Quello che probabilmente avrebbe dovuto essere l'atto di Edipo che si toglieva gli occhi quando ha appreso l'orribile verità. Purtroppo, l'acqua di Lethe non era disponibile.
  • Break the Haughty: A picche. Edipo passa da un re forte e amato, famoso per la sua intuizione a un guscio accecato di se stesso nel corso di un solo giorno.
  • Ma per me era martedì: smontato. Edipo rimase inorridito nello scoprire che l'uomo che ha ucciso At the Crossroads non è altro che suo padre.
  • La Cassandra: Tiresia dice la verità che Edipo stesso ha ucciso Laio, e accenna fortemente al resto, ma Edipo non gli crede, pensando che stia solo lavorando con Creonte per incastrarlo in modo che Creonte possa prendere il sopravvento.
  • Giocattolo cosmico: Edipo stesso. L'intero pasticcio è accaduto semplicemente per il fatto che la profezia diceva che sarebbe successo. Se nessuno lo avesse sentito, nessuno avrebbe tentato di evitarlo, e quindi gli eventi che l'hanno portato potrebbero non essere mai accaduti in primo luogo.
  • Il Creonte: Creonte stesso è il Trope Namer. In realtà si descrive apertamente come il secondo in comando che è soddisfatto della sua posizione, in una conversazione con lo stesso Edipo, rendendolo de facto l'Ur-Example.
  • Finale Downer: Beh, cosa ti aspettavi da una tragedia? Un lieto fine ?
  • Ironia drammatica: Edipo giura di rintracciare l'assassino di Laius... ma il pubblico sa perfettamente che è lui l'assassino, anche se Edipo stesso non lo sa. Il dialogo della commedia è pieno di questo. Edipo: (riferito alla larghezza) Quindi combatterò per lui come se fosse mio padre...
  • Spinto al suicidio: Giocasta si suicida quando si rende conto di cosa è successo.
  • Zio malvagio:SovvertitoCreonte infatti non sta cercando di prendere il potere da Edipo come pensa Edipo. Inoltre, non solo Edipo non si rende conto che Creonte non è malvagio, non si rende conto che Creonte lo è suo zio .
  • Spiega, spiega... Oh, merda! : Piuttosto naturale quando si ha a che fare con una trama come questa. Un po' più tragico della maggior parte degli esempi.
  • Durata estremamente breve: si svolge in un solo giorno.
  • Urlo sugli occhi: una spilla sull'occhio non può stare bene.
  • Coro greco: un punto fermo del teatro ateniese.
  • BSoD eroico: Edipo e Giocasta dopo aver scoperto la verità.
  • Assunto per cacciare te stesso: Probabilmente l'ur-esempio. Il gioco è fondamentalmente una storia poliziesca in cuiil detective è l'assassino.
  • Se solo tu sapessi :
    • Edipo annuncia al popolo di Tebe che si prenderà cura di Laio e indagherà sulla sua morte come se Laio fosse suo padre. All'insaputa di Edipo, Laio, naturalmente, è suo padre.
    • Giocasta rassicura Edipo sulla falsità dell'affermazione di Tiresia di aver ucciso Laio dicendo che lei stessa ha esperienza con una profezia che non si avvera, quando si supponeva che suo figlio avrebbe ucciso suo padre. Detto bambino è in realtà Edipo stesso, e il padre che era destinato a uccidere è Laio stesso, quindi quella stessa profezia dice correttamente che Edipo uccise Laio.
  • In Medias Res : il gioco inizia all'inizio della fine (l'ultimo giorno di Edipo come re, a sua insaputa), mostrando un solo giorno della sua vita e in quel giorno tutta la sua vita viene rivelata attraverso il retroscena.
  • The Killer in Me: Edipo sta cercando di scoprire chi ha ucciso Laius. Si scopre che Edipo stesso uccise Laio.
  • Prosciutto grande: come la maggior parte dei teatri greci, Edipo è recitato in questo stile. Le versioni successive, come la versione del 1967, agiscono in modo più realistico, ma la versione del 1957
  • Peste mistica: le azioni di Edipo (uccidere suo padre, sposare sua madre) portarono inconsapevolmente la peronospora e la peste ('miasma') al suo popolo. I raccolti non crescevano, gli animali da bestiame morivano e le donne soffrivano di infertilità (o in una versione morivano di parto), tutto perché le azioni di Edipo andavano contro i concetti classici di moralità.
  • Bel lavoro romperlo, Erode! : Laio e Giocasta abbandonano il loro bambino a morire perché non uccida suo padre. Tutto ciò si ottiene facendo in modo che Edipo, che viene salvato e sopravvive, non sappia chi è Laio quando lo uccide.
  • No, tu: Edipo, arrabbiato con Tiresia per essersi rifiutato di dirgli l'assassino di Laio quando ha bisogno di informazioni per salvare la sua città da una pestilenza, accusa Tiresia stesso di essere l'assassino. Tiresia a sua volta accusa Edipo di essere l'assassino. Insolitamente per questo tropo, Tiresia ha effettivamente ragione.
  • Adozione ignara: Edipo non sa di essere stato adottato finché non gli viene detto verso la fine dell'opera dal messaggero che gli racconta della morte di Polibo.
  • Complesso di Edipo: Trope Namer: Freud gli diede il nome del suo (in)famoso complesso perché l'omicidio di suo padre e il matrimonio con sua madre erano entrambi al di fuori della sua consapevolezza. Tuttavia, la commedia non è in realtà un esempio di questo, poiché Edipo non era con i suoi genitori per più di un giorno o due da bambino, e quindi non aveva modo di sapere che Giocasta era sua madre. È interessante notare che Giocasta a un certo punto commenta che non è particolarmente insolito per le persone sognare di dormire con le loro madri, il che significa che il tropo stesso è Più vecchio di quanto pensino.
  • Più vecchio di quanto sembrino: almeno una storia menziona che Giocasta ha una cintura magica che la mantiene giovane e bella, piuttosto che sembrare la sua vera età. Sicuramente aiuta a spiegare perché Edipo non ha mai afferrato l'idea che forse fosse sua madre.
  • Le nostre sfingi sono diverse: Edipo libera Tebe da una sfinge che aveva intrappolato le persone all'interno rispondendo al suo enigma, salvando così il regno, il che lo rende re per gratitudine. Sebbene la sfinge non sia descritta nella commedia, e gran parte di ciò si verifica fuori dallo schermo, la sfinge si adatta all'archetipo della Sfinge enigmatica ed era probabilmente una sfinge in stile greco.
  • Incesto dei genitori: la moglie di Edipo è sua madre e tutti i suoi figli sono anche i suoi fratellastri.
  • Parricidio: Un classico esempio.
  • Paga il male al male: re Laio fu maledetto da Pelope per essere ucciso da suo figlio se mai ne avesse avuto uno, perché Laio violentò il giovane figlio di Pelope, Crisippo, dopo che Pelope lo aveva ospitato nella sua casa.
  • Scarsa comunicazione uccide: tutto questo avrebbe potuto essere evitato se i genitori adottivi di Edipo gli aveva appena detto che era stato adottato in primo luogo. Forse un Trope Giustificato, però, dal momento che a quei tempi essere di discendenza incerta poteva causare problemi a non finire a una persona in una posizione di rilievo (anche se probabilmente non così tanti problemi come finiva in alcun modo).
  • Pop Culture Osmosis: Un intero ramo della psicologia è stato ispirato dal racconto! Giocasta: (interpretata da Olympia Dukakis in Mighty Aphrodite) Odio dirti come chiamano mio figlio ad Harlem!
  • Orgoglio: Non potrebbe esserci una tragedia greca senza un po' di arroganza.
  • Le profezie hanno sempre ragione: Sfortunatamente per Edipo.
  • Rivelazione reale della regalità: Edipo crede di non essere il sovrano ereditario di Tebe e, una volta scoperto che è stato adottato, pensa di non essere affatto reale e probabilmente proviene da una famiglia di classe inferiore. Si scopre che è davvero un re e anche il legittimo re di Tebe... cosa che, ovviamente, non è felice di scoprire.
  • Reverse Whodunnit : Potrebbe essere considerato l'Ur-Example da una certa prospettiva.
  • L'enigma della Sfinge
  • Sfinge enigmatica: Trope Maker.
  • Vite Destino: Sovvertito. Edipo ci provò, ma nell'antica Grecia, il destino ti frega .
  • Profezia che si autoavvera: forse uno degli esempi più antichi e conosciuti. Cercando di impedire la profezia che il loro figlio ucciderà suo padre e sposerà sua madre, Laios e Giocasta ordinano che venga abbandonato in natura. Ma il bambino viene salvato, e lui non conosce i suoi genitori (né loro lo conoscono) è, ovviamente, l'impostazione che rende effettivamente la profezia. Edipo, ignaro di essere adottato, visita un oracolo e gli viene detto che ucciderà suo padre. Fugge immediatamente dai suoi genitori per non poter uccidere il padre (adottato)... e per strada si imbatte in Laios dove litigano...
  • Incesto a sorpresa: Edipo e Giocasta scoprono la loro relazione solo dopo aver messo insieme una famiglia.
  • Mutilazione simbolica: Edipo non si rese conto di cosa stesse succedendo e quando lo fece... (Vedi Eye Scream sopra.)
  • Tempting Fate: Raramente è più letterale di qui; dopo aver sentito che l'uomo che ha sempre creduto essere il suo padre naturale è morto per cause naturali, Edipo inizia a cantare che ha battuto la profezia e nello specifico beffardo Apollo, per il quale la profezia era un dominio. Il suo destino finale sarebbe stato meno orribile se non l'avesse fatto. Il destino è una cosa, ma ci sono modi di comportarti quando lo incontri.
  • Pomodoro allo specchio: lo scopre Edipo lui è il personaggio più malvagio della narrazione.
  • La tortura funziona sempre: quando il pastore che ha trovato il bambino abbandonato Edipo e lo ha dato a Polibo, viene portato da Edipo e si rifiuta di parlare, Edipo ordina alle sue guardie di torcere il braccio dietro la schiena finché non lo fa. Più tardi, minaccia di far uccidere l'uomo quando esita di nuovo. Quello che gli dice finalmente porta Edipo a essere l'ultimo a capire chi erano e sono i suoi veri genitori.
  • Tragedia
  • Una tragedia di impulsività: prima di diventare un re a Tebe, il personaggio omonimo uccide (a sua insaputa) suo padre per averlo praticamente tagliato fuori all'incrocio (ed essere un completo coglione a riguardo). Sposa sua madre, completando l'altra metà del famoso complesso, però con calma.
  • Non puoi combattere il destino: Nonostante le sue migliori intenzioni, Edipo finisce per adempiere i termini della sua profezia.
  • Non vuoi sapere: Una volta tutti ha scoperto la verità ma Edipo, e anche prima, iniziano a bombardarlo con questo.

Quindi sii dolce e gentile con la madre, di tanto in tanto fai una chiacchierata
Comprale delle caramelle o dei fiori o un cappello nuovo di zecca
Ma forse faresti meglio a lasciar perdere
Oppure potresti trovarti con un complesso piuttosto complesso
E potresti finire come Edipo
Preferirei sposare un ornitorinco dal becco d'anatra
Allora finisci come il vecchio Edipo Re!

Articoli Interessanti