Principale Teatro Teatro / Elisabetta

Teatro / Elisabetta

  • Teatro Elisabetta

img/theatre/04/theatre-elisabeth.jpg Tutti hanno ballato con la Morte
ma nessuno come Elisabeth!
Annuncio:

Elisabetta è un musical in lingua tedesca su Elisabetta (conosciuta anche come Sisi), la moglie dell'imperatore asburgico Francesco Giuseppe I, incentrato principalmente su un immaginario flirt per tutta la vita con la morte in persona (reso come un bel giovane chiamato 'Der Tod'- tedesco per ' morte') e il costante bisogno di indipendenza di Elisabeth, spesso a costo del marito amorevole incondizionatamente e del figlio ipersensibile, il principe ereditario Rodolfo. È narrato dall'oltretomba da Luigi Lucheni, l'anarchico italiano che l'ha assassinata nel 1898. Fa del suo meglio per rivoltare il pubblico contro di lei, ma alla fine spetta allo spettatore decidere sul personaggio di Elisabeth.

È stato presentato per la prima volta a Vienna nel 1992 ed è stato responsabile del lancio delle carriere di Pia Douwes (Elisabeth) e Uwe Kröger (Death), che oggi sono due degli interpreti più importanti del teatro musicale europeo. Elisabetta è anche un'offerta popolare della Takarazuka Revue tutta al femminile del Giappone; l'attrice Maki Ichiro, che ha interpretato la Morte mentre era una Takarasienne, ha continuato a interpretare la stessa Elisabeth in una produzione di genere misto dopo aver lasciato la Revue, e Jun Sena è passata da Lucheni a Elisabeth a Morte (tutta Takarazuka) a Elisabeth di nuovo in un misto- produzione di genere. Inoltre, Hikaru Asami ha interpretato Rudolf nella produzione (Takarazuka) del 1998 e poi ha interpretato Elisabeth nella produzione di genere misto del 2008, e dopo aver alternato il ruolo con Jun Sena. Varie produzioni spesso reinterpretano lo spettacolo, comprese nuove canzoni e aggiungendo o rimuovendo intere trame, a seconda di quanto il pubblico abbia familiarità con il background storico.

Annuncio:

Lo spettacolo può essere visto su YouTube con sottotitoli in inglese: . Ecco dello spettacolo completo se ti senti incline a cantare insieme.

Ora ha una scheda del personaggio in via di sviluppo.


Elisabetta contiene esempi di:

  • Madre assurdamente giovane: l'arciduchessa Sophie si occupa della nipote maggiore da sua madre Elisabeth, sostenendo che era perché un bambino non poteva crescere un bambino. Nella vita reale, Sisi ha partorito all'età di 17 anni, dieci mesi dopo il suo matrimonio. Gli altri suoi figli (Gisela e Rudolf) sono nati quando lei aveva 19 e 21 anni ed è stata portata via anche da Sophie senior per lo stesso motivo. Il musical presentava quella che equivaleva a una battaglia per la custodia, che Sisi vinse alla fine dell'atto 1.
  • Espansione dell'adattamento: alcune produzioni aggiungono scene e sottotrame.
  • Modifica del nome dell'adattamento: in questo caso, sono le canzoni, piuttosto che i personaggi. Tra la registrazione del cast del 2006 e altri adattamenti, ci sono Un sacco di cambi di nome, dato che questo album elenca molte canzoni in base al luogo in cui si svolgono. Questo elenco non include i titoli che hanno accreditato due volte la posizione e la canzone. Sono state aggiunte parentesi per indicare titoli che sono in qualche modo simili tra gli album.
      Annuncio:
    • 'Sala nel castello di Possenhofen'NotaSala nel castello di Possenhofen- 'Come te'NotaCome te
    • 'Non venire senza andare'NotaNon venire senza andare- 'Rondo - principe nero'NotaRondo - Principe Nero
    • 'Sulla riva del lago di Starnberg'NotaSulle rive del lago Stenberg- 'Il modo in cui pensi e pensi'NotaIl modo in cui pianifichi e pensi(L'album del 2006 ha tagliato questa canzone a metà e ha schiacciato 'Jedem gibt er das seine' nel mezzo. La seconda parte si chiama 'Bad Ischl'.)
    • 'Hofburg Vienna, Sala delle Udienze'NotaHofburg Vienna, Sala delle Udienze- 'A ciascuno il suo'NotaA ciascuno dà il suo
    • 'Tra cielo e terra'NotaTra cielo e terra- 'Non è difficile'NotaNiente è difficile
    • 'Augustinerkirche a Vienna'NotaChiesa Agostiniana a Vienna- 'Tutte le domande vengono poste'NotaTutte le domande sono state poste
    • 'Sala da ballo nel castello di Schönbrunn'NotaSala da ballo nel Palazzo di Schoenbrunn- 'Lei non si adatta'NotaLei non si adatta
    • 'Muori Gaffer'NotaI Gawker- 'L'amore con i Gaffers'NotaL'amore con gli osservatori/gawker
    • 'Le stanze di Elisabetta a Laxenburg'NotaGli appartamenti di Elisabeth a Laxenburg- 'Un'imperatrice deve brillare'NotaUn'imperatrice deve brillare
    • 'Un caffè viennese'NotaUn caffè viennese- 'L'Apocalisse Allegra'NotaL'allegra Apocalisse
    • 'Anticamera dell'arciduchessa Sophie'NotaAnticamera dell'arciduchessa Sophie- 'bambino o no'NotaBambino o no
    • 'La camera da letto di Elisabetta'NotaLa camera di Elisabetta- 'Elisabeth, apri (angelo mio)'NotaElisabeth, apriti (il mio angelo)
    • 'Mercato a Vienna'NotaMercato di Vienna- 'Latte'NotaLatte
    • 'Il camerino di Elisabetta'NotaLo spogliatoio di Elisabetta- 'Un'imperatrice deve brillare (ripresa)'NotaUn'imperatrice deve brillare (ripresa)
    • 'Voglio solo dirti'NotaVoglio solo dirtelo- 'Appartengo solo a me (Reprise)'NotaIo appartengo a me (ripresa)
    • 'Vor der Kathedrale a Buda'NotaDavanti alla Cattedrale di Buda- 'Lunga vita'NotaLunga vita
    • '(A) ospedale psichiatrico (vicino a Vienna)'Nota(A) Ospedale psichiatrico (vicino a Vienna)
    • 'musica di intermezzo I'NotaIntermezzo I- 'Salon (dell'arciduchessa Sophie) nell'Hofburg'NotaSalon (dell'arciduchessa Sophie) nell'Hofburg
    • 'musica di intermezzo II'NotaIntermezzo II- 'The Wolf'sche Establishment (a Vienna)'NotaThe Wolf's Etablissement (a Vienna)
    • 'Aula di ginnastica di Elisabetta a Schönbrunn'NotaSala degli esercizi di Elisabeth a Schönbrunn- 'The Maladie' e 'The Last Chance'NotaLa malattia e l'ultima possibilità
    • 'litigare tra madri e figli'NotaDiscussione tra madre e figlio- 'Mamma, sono fuori di me'NotaMamma, sono fuori di me
    • 'combatti padre e figlio'NotaArgomento tra padre e figlio- 'Studio Imperiale'NotaStudio Imperiale- 'Rudolf, sono fuori di me'NotaRudolf, io sono fuori di me
    • 'Loggia di una villa a Corfù'NotaLoggia di una villa a Corfù- 'Come te (ripresa)'NotaCome te (ripresa)
    • 'Danza della morte'NotaDanza della morte- 'Mayerling(-Walzer)'NotaMayerling (Valzer)
    • 'Cripta dei Cappuccini'NotaCripta di Kapuchin- 'lamento'NotaLamento di morte/lamento funebre
    • 'Kitsch (Reprise)' - 'Il mio nuovo assortimento'NotaIl mio ultimo assortimento
    • 'Una terrazza a Cap Martin'NotaUna terrazza a Cap-Martin- 'Barche nella notte'NotaNavi nella notte
    • 'Sul ponte del mondo che affonda'NotaSul ponte del mondo che affonda- 'Tutte le domande vengono poste (ripresa)'NotaDetta anche sequenza di Alptraum (Nightmare).
    • 'Epilogo/passeggiata a Ginevra'NotaEpilogo/Waterfront a Ginevra- 'L'assassinio' e 'Il velo cade'NotaL'assassinio e il velo cade
  • Adattato:
    • La seconda figlia di Elisabeth, Gisela, è appena menzionata nell'atto I ed è completamente dimenticata nell'atto II, mentre la sua figlia più piccola Marie Valerie non è affatto inclusa nella storia.
    • Il padre di Franz Joseph, Franz Karl, che in realtà è sopravvissuto a sua moglie Sophie di sei anni, non è visto o menzionato nell'intero spettacolo.
    • Allo stesso modo, Katharina Schratt, amante e confidente di lunga data di Franz Joseph (la loro relazione era in realtàapprovato e incoraggiatodi Elisabeth) inoltre non è presente o menzionato in nessun momento dello spettacolo.
    • Anche la moglie di Rodolfo, la principessa Stefania del Belgio, e la figlia Erzsi sono state omesse.
  • Gesto affettuoso alla testa:
    • La morte di Shirota Yu dà una pacca sulla testa a Rudolf (Furukawa Yuta) inginocchiato. Anche se, dato il fatto che gli occhi di Rudolf entrano in modalità Mind-Control Eyes ogni volta che la mano della Morte si avvicina al suo viso, il gesto potrebbe non essere così affettuoso.NotaNella stessa produzione (stesso Rudolf), Inoue Yoshio fa ruotare invece le mani (che indica Manipolazione Mentale).Accarezza anche i capelli di Rudolf, poi la guancia, e poi porta quella stessa mano alla bocca come se assaporasse l'anima del principe subito dopo Yami ga hirogaru (Die Schatten) e il Mayerling Waltz.
    • Tamaki Ryou (Takarazuka, 2018) accarezza i capelli di Rudolf in modo possessivo in 'Mama, wo bist du?' (Ranze Keito nel ruolo del giovane Rudolf) e dopo ilBacio della morte
  • Age Cut: la versione Takarazuka Revue di Anni irrequieti ha il giovane / preadolescente Rudolf che canta del desiderio di sua madre, dell'uscita e del rientro alla fine della canzone da adulto, con in mano un giornale incendiario.
  • Ahimè, povero cattivo: Sophie è un cretino che rende infelici sua nuora e suo nipote, ma le produzioni che includono 'Bellaria' spiegano le sue motivazioni e le danno un breve momento di umanizzazione immediatamente prima di morire.
  • Tutte le ragazze vogliono ragazzi cattivi:
    • Uccidere due dei tuoi figli: praticamente non c'è niente di peggio di così.
    • Scongiurato nella versione Takarazuka, almeno. Elisabeth resiste attivamente ai tentativi della Morte di sedurla e non inizia a innamorarsi di lui fino a dopo la morte di Rudolf.
  • Ex amichevoli: Sebbene non siano ex, dato che i reali non potevano divorziare, Elisabeth e Franz Joseph si separano e, sebbene entrambi siano tristi, finiscono in buoni rapporti. Come nella vita reale, l'imperatrice e l'imperatore, pur vedendosi raramente di persona dopo la morte del principe Rodolfo, rimasero in corrispondenza l'uno con l'altro per il resto della loro vita e, in un certo senso, la loro separazione non fece altro che avvicinarli come il il più caro degli amici.
  • Stufato Di Anacronismo:
    • Il musical è davvero accurato (vedi Gorgeous Period Dress ), ma il design del 'salone' di Madame Wolf e i costumi in questa scena nella maggior parte delle versioni sono molto moderni. Giustificato, però. O riconosceresti davvero un bordello del diciannovesimo secolo raffigurato in modo realistico? Di solito non lo impari a lezione di storia...
    • La produzione originale di Vienna presenta alcuni elementi anacronistici molto bizzarri e astratti che sono stati ridimensionati con successivi revival.
    • Il costume da Morte di Mark Seibert è decisamente moderno rispetto a tutti gli altri, con il dettaglio più eclatante che ha le cerniere nella manica.
    • La versione Toho evita No Swastikas durante 'Hass' per informare il pubblico su cosa sarebbe successo all'antisemitismo mostrato in questa canzone, con Rudolf che tira giù la bandiera. Nella vita reale, tuttavia, i nazisti adottarono il simbolo mostrato solo nel 1920, più di 30 anni dopo la morte di Rudolf.
    • Il costume e l'acconciatura della morte in ogni versione sono ovviamente fuori luogo nell'ambientazione. Giustificato in questo caso, perché è la Morte.
  • Canzone Angry Mob: 'Milch' e 'Hass' ('Milk' e 'Hate').
  • Licenza Artistica – Storia :
    • Il vero Lucheni è rimasto colpito dall'orrore quando ha appreso che Elisabeth era stata pro-democrazia e favorevole a un'Ungheria libera, oltre che enormemente caritatevole e gentile, piuttosto che semplicemente un'altra reale egoista che credeva di poter far mangiare loro la torta. In realtà è teorizzato che questo sia ciò che lo ha portato a impiccarsi nella sua cella. Lucheni-il-narratore, d'altra parte, rimane dispettosamente contrario a lei e alla sua intera casta sociale in tutto e per tutto, anche se alcuni attori interpretano questo come il suo disperato tentativo di convincersi nell'aldilà che non ha ucciso una persona perbene.
    • (Produzioni Takarazuka e Toho) Nella vita reale, Rudolf non ha mai partecipato/organizzato alcuna azione pubblica contro Francesco Giuseppe (di cui siamo a conoscenza). Le sue attività rivoluzionarie si estendevano solo alla scrittura di articoli anonimi tinti di fuoco, pubblicati con l'aiuto di Moritz Szeps (uno dei cospiratori dello spettacolo). Anche la questione della diseredazione di Rudolf non è mai stata sollevata, anche se alcune persone hanno affermato che padre e figlio hanno avuto un litigio importante prima di Mayerling.
  • Sguardo a parte:
    • La morte lo fa durante le versioni Takarazuka. I casi più ovvi possono essere individuati alla fine di 'Mama, wo bist du?' e il Mayerling Waltz durante la danza di Rudolf con gli angeli.
    • La morte di Inoue Yoshio guarda la telecamera e fa un sorriso tagliente mentre Rudolf lo abbraccia alla fine di 'Die Schatten werden länger'.
  • Fantastico momento dell'incoronazione: Sia Elisabeth che Rudolf (anche se in un sogno/fantasia) ottengono questo nelle versioni Takarazuka e Toho.
  • Ax-Crazy: Sembra che alcuni Rudolfs squilibrato durante il valzer Mayerling.
  • Ritorno dai morti: Una possibile interpretazione di ciò che accade quando Elisabeth ha una terribile caduta durante l'infanzia, e viene riportata in scena dalla Morte. Tuttavia, dal momento che non la bacia mai, potrebbe anche essere interpretato come lui che si presenta per toglierle la vita e poi cambia idea.
  • La bellezza non è mai offuscata: sovvertita, anche se solo leggermente. Almeno lo è Elisabetta dichiarato di invecchiare e di sviluppare capelli grigi man mano che lo spettacolo va avanti, ma non tutte le produzioni danno all'attrice un trucco per l'età e parrucche striate nel corso dei salti temporali (sebbene le produzioni ungheresi la invecchiano abbastanza pesantemente).
  • Betty e Veronica : Franz Joseph è la Betty, l'opzione che la società dovrebbe seguire e che offre la sua sicurezza e il suo amore incondizionato; La morte, la Veronica, che è misteriosa e sexy ma anche oscura, la visita nei sogni e la controlla. Elisabeth cerca di trovare un interesse amoroso di terza opzione, per così dire, nella sua stessa indipendenza. Nessuno di questi finisce bene per chiunque sia coinvolto tranne forse la morte.
  • Grande entrata: La morte ne fa uno nel numero di apertura in alcune produzioni. Toho lo fa scendere dal soffitto con enormi ali. Takarazuka Revue gli fa brandire una spada, vestito con un'armatura, con un'ala come parte del suo costume. Il concerto del 2019 a Vienna lo vede entrare nell'inquadratura con due dei suoi angeli su entrambi i lati, facendo sembrare che sia vestito di bianco con enormi ali nere. Tuttavia, in tutte le produzioni Lucheni è un Hammy Herald.
  • Grande 'NO!' :
    • Elisabeth quando la sua prima figlia Sophie muore di malattia.
    • La madre che cerca di salvare suo figlio dall'esecuzione in 'Jedem gibt er das Seine' lo fa quando la sua richiesta di grazia viene rifiutata.
    • A seconda dell'attore, Franz Joseph potrebbe farlo anche quando Morte lancia il fascicolo a Lucheni in 'Am Deck der sinkenden Welt'.
  • Grande 'COSA?!' : La folla lo fa in 'Milch' quando Lucheni rivela che la carenza di latte è causata dall'abitudine di Elisabeth di fare il bagno nel latte.
  • Bonus bilingue: Lucheni usa spesso espressioni italiane nel suo monologo, che non sono realmente necessarie per capire la trama, ma danno un'idea della sua opinione/pensieri. Una delle sue prime righe al giudice si traduce in 'Vai a farti fottere'.
  • Finale agrodolce: l'omicidio di Elisabeth finisce per sembrare una liberazione tra le braccia del suo unico vero amore, la Morte. A seconda della versione, questo può essere un finale downer quando allorala uccide con un bacio, o un Morto per sempre felici e contenti come loroascendere agli inferi.
  • Moralità blu e arancione: la morte, come si addice a una figura ultraterrena il cui lavoro è la distruzione, non sembra avere la stessa scala morale degli umani. Alcune produzioni/attori lo fanno anche sorprendere dal fatto che Elisabeth sia infelice quando prende sua figlia, Sophie.
  • Bowdlerize: La versione Takarazuka rimuove ogni menzione della morte della giovane figlia di Elisabeth, della violenza antisemita a Vienna e di altri aspetti più oscuri dello spettacolo.
  • Lavato il cervello e pazzo: Toho Rudolf. Cerca di scappare più volte durante Mayerling e la sua coreografia mentre implora la morteper la pistolasembra piuttosto squilibrato .
  • Rompere il quarto muro:
    • Lucheni lo fa continuamente nelle sue narrazioni. Lucheni di Tsukishiro Kanato (2018 Takarazuka) chiede persino al cameraman a un certo puntoNotal'apertura dell'atto 2, in cui Luchenis dovrebbe improvvisareper avvicinarsi e assicurarsi che abbia un bell'aspetto (hanno obbligato).
    • La morte di Furukawa Yuta,dopo aver baciato Sisi, guarda il pubblico e lo fa cenno con la mano. Oscuramento. Tutti ballano con la Morte, dopotutto.
  • Break the Cutie: Sisi, Rudolf e, in una certa misura, anche Franz Joseph.
  • Broken Bird : Elisabeth, anche se questo è stato sovvertito in alcune produzioni che la presentano come parzialmente responsabile della sua miseria a causa della sua stessa nevrosi e della tendenza a rendere le cose ancora peggiori di quanto non fossero già a causa del suo comportamento irregolare e autodistruttivo.
  • Piedistallo rotto: da giovane, Elisabeth accetta malinconicamente, anche se abbastanza felicemente, l'abitudine di suo padre Max di scrollarsi di dosso le sue domande e trovare deboli scuse per lasciare la sua casa durante i suoi viaggi, perché ammira il suo spirito libero. Essendo una donna di mezza età, tiene una seduta spiritica per comunicare con il suo fantasma e scopre che anche nell'aldilà non ha risposte per lei e non si preoccupa abbastanza dei suoi bisogni per starle vicino e confortarla. La realtà di com'era - e di quanto cercare di essere come lui abbia danneggiato le sue stesse relazioni - finalmente le viene in mente.
  • Metafora dell'uccello in gabbia: Lucheni la usa per descrivere Elisabeth in 'Die Gaffer'.
  • Canzone Call-and-Response: Le stanze di 'Milch'. Lucheni: Vuoi sapere chi ti prende il latte? Folla: Dicci chi! Lucheni: Tutto il latte è pensato solo per lei! Folla: Per chi? Lucheni: Per la tua imperatrice, ne ha bisogno per... Folla: Per quello? Lucheni: Il suo bagno! Folla: Che cosa?! Lucheni: Sì!
  • Calling the Old Man Out : Franz Joseph chiama Sophie in 'Streit Mutter und Sohn', sul modo in cui ha trattato il matrimonio di suo figlio. Più tardi, Rudolf chiama Franz Joseph in 'Streit Vater und Sohn', sulle sue politiche reazionarie.
  • Cape Swish: La morte lo adora in alcune produzioni giapponesi, sia Takarazuka che di genere misto. A un certo punto si fa mettere il mantello addosso dal suo Todesengel solo per poterlo agitare.
  • Monologo in cerchio: 'Wenn ich tanzen will' vede spesso Morte ed Elisabeth che girano in cerchio dopo che Elisabeth si è liberata dalla sua presa.
  • Rapporto a porte chiuse: Franz Joseph canta di quanto gli manchi la compagnia di Sisi e vuole essere confortato da lei grazie ai suoi stressanti doveri di imperatore. Non ha nulla di tutto ciò, lo affronta sul trattamento riservato a Rudolf da parte sua (e di sua madre Sophie) e chiede l'ultima parola su come vengono cresciuti i suoi figli.
  • Cool Sword: Death ne ottiene uno nelle versioni giapponesi.
  • Duetto di contrappunti:
    • 'Boote in der Nacht' ('Ships in the Night') si trasforma in uno alla fine.
    • Il revival viennese del 2012 introduce una versione della canzone 'Every Path is a Maze', ma ne fa un duetto tra Death ed Elisabeth piuttosto che un assolo di Death. Anch'esso si trasforma in questo verso la fine.
    • 'Wenn ich dein Spiegel wär' inizia come un assolo, poi prosegue in un duetto di contrappunti per dimostrare che Sisi e Rudolf non sono così diversi. La melodia principale di Spiegel integra perfettamente il leitmotiv di Sisi e la canzone 'I Want', 'Io appartengo solo a me'.
  • La pistola di Cechov: La produzione Takarazuka ha un coltello di Cechov. Sisi cerca di pugnalarsi con esso all'inizio di 'Ich gehör nur mir', non va fino in fondo e lo lascia cadere quando sviene. La morte lo raccoglie e glielo brandisce dopo che lei lo ha rifiutato in 'Elisabeth, mach auf'. Infine, consegna il coltello a Lucheni come ilarma del delitto,invece del file storicamente accurato.
  • Creepy Monotone: una versione musicale; Rudolf cade in questo con la sua armonia con la melodia della morte in 'Die Schatten werden länger'.
  • Dances and Balls: da due a tre canzoni dello spettacolo hanno la parola 'dance' nel titolo ('Der letzte Tanz' ('The Final Dance'), 'Wenn ich tanzen will' ('When I Want to Dance'), e 'Totentanz' (più o meno, 'The Dance of the Dead') a seconda di come lo classifichi) e una delle scene si svolge in una sala da ballo a specchio.
  • Dance of Despair: The Mayerling Waltz è anche una frenetica sequenza di danza con Rudolfinseguendo gli angeli per una pistola, o scappando da loro.Finisce con luisparandosi,di solito con l'aiuto della Morte.
  • Darker and Edgier: Se ti aspettavi una versione musicale del Sissi trilogia, ti sbagli Così sbagliato.
  • Ripresa oscura:
    • Ci sono molte riprese di canzoni già abbastanza oscure durante tutto l'Atto II, ma due si distinguono per essere echi oscuri di canzoni più luminose: la ripresa di 'Wie Du' ('Like You') e specialmente 'Boote in der Nacht', una ballata toccante e rassegnata in cui l'anziana Elisabetta e Francesco Giuseppe concludono dinon sono mai stati fatti per stare insieme,impostato su stessa identica melodia come il duetto d'amore che hanno cantato da adolescenti ingenui.
    • Inoltre, il valzer che Elisabeth e Franz Joseph ballano allegramente al loro matrimonio riceve una ripresa intitolata 'The Mayerling Waltz', che è la scena in cuiRodolfo si uccide.La musica del matrimonio diventa ilsuicidiomusica, senza alterazioni.
    • Anche se non è una canzone del tutto felice quando la si sente per la prima volta, Tutte le domande vengono poste ne ottiene uno durante The Eleven O'Clock Number Sul ponte del mondo che affonda tra Lucheni che ci racconta le sorti dei parenti di Elisabetta.
    • In 'Prolog', la Morte canta il suo amore per Elisabeth. Diverse scene dopo, la stessa melodia viene utilizzata per 'Der letzte Tanz', dove dice a Elisabeth che alla fine vincerà.
    • 'Mamma, wo bist du?' è una canzone deprimente. La sua ripresa, 'Rudolf, wo bist du?', è ancora più deprimente.
  • La morte e la fanciulla: Morte e Sisi sono nella stessa posa dell'immagine tropo alla fine (entrambi sono completamente vestiti di bianco), dopo chel'ha baciata.
  • Morte di un bambino: la nascita e la morte della prima figlia di Elisabeth, Sophie, sono menzionate/mostrate durante 'Die ersten vier Jahre'.
  • Death Glare: Indovina chi? Nella versione Takarazuka del 2007 in particolare, la Morte ha degli sguardi davvero terrificanti.
  • La morte è drammatica: evitata per Sisi, la cui scena finale si svolge come la riunione di un amante. Ha giocato dritto per Rudolf,che fa una danza frenetica con i Todesengel, poi viene fatto girare violentemente da der Tod, poi la pistola suona.La versione Takarazuka, come accennato di seguito, trascina la danza oltre l'originale tedesco.
  • Decostruzione : Il tutto è tecnicamente un Deconstruction Fic del mito di Sisi propagato dal film (e dall'industria del turismo austriaca), e in estensione i cliché della gloriosa vita di corte in generale.
  • Orizzonte di eventi disperazione: perRodolfo, è la sua richiesta di aiuto che viene respintaNoi. Questo porta adi Sisiproprio DEH, in cuiimplora la Morte di portarla nel Kapuzinergruft.
  • Questo ti ricorda qualcosa? :
    • 'Die Schatten werden länger' ne è pieno. La morte tenta ripetutamente di baciare Rudolf, trascinandolo per il palco, ottenendo molto vicino a lui... Sembra meno che la Morte stia cercando di sedurre Rudolf al suicidio, e più che la Morte stia solo cercando di sedurlo.
    • 'Der letzte Tanz' fa lanciare Elisabeth a terra da Morte, quindi inginocchiarsi davanti a lei. Alcuni attori le si avvicinano molto a questo punto. Così vicino, infatti, che sembra che la Morte sia inginocchiata tra le sue gambe... Funge anche da Nightmare Fuel, dal momento che questo è decisamente senza il consenso di Elisabetta.NotaMentre la maggior parte delle attrici sceglie di interpretare Sisi come spaventata nel peggiore dei casi, confusa nel migliore dei casi, Pia Douwes nel concerto del 2020 ha sorriso brevemente mentre veniva lanciata in giro come se sua Sisi si stesse godendo il duro trattamento della Morte (Mark Seibert).
  • Doom Magnet: Elisabeth porta la morte (letteralmente) con lei ovunque vada.
  • Downer Ending : Decisamente così nella versione ungherese, dove dopo che Elisabeth ha baciato la morte negli inferi, improvvisamente diventa silenzioso e freddo. La conduce in una torre, poi esce da solo da un balcone, brandendo un panno dal suo vestito come trofeo.
  • Ironia drammatica: Giocato con effetti comici durante 'Die Maladie'. Nelle produzioni in cui è molto ovvio che il dottor Seeburger sia in realtà la Morte, il pubblico sapendo che la Morte è in realtà quella che dice 'Se non sbaglio... e non lo sono mai... questa è quella certa malattia». rende la linea ancora più divertente. Sembra che la stia trollando deliberatamente, allegramente.
  • Rimozione drammatica della collana: alla fine di 'Maladie/Die letzte Chance', Elisabeth si toglie la collana che Franz Joseph le ha dato e la lancia alla Morte.
  • Trascinato per il collare: a volte durante 'Die Schatten', la Morte può trascinare con impazienza Rudolf indietro per il bavero. Si può vedere un esempio particolarmente violento Di solito lo fa anche per convincere Rudolf a piegarsi all'indietro in modo che possa essere baciato anche.
  • Spinto al suicidio:Rodolfo.
  • Driven to Madness: alcune produzioni scelgono di farlo con Mayerling -Rudolf di Furukawa Yutanella produzione Toho in particolare sembra un po'... squilibrato ...NotaNella vita reale, Franz Joseph ha dovuto usare la scusa dello 'squilibrio mentale' in modo che Rudolf possa essere sepolto con i soliti ornamenti nella Cripta Imperiale. Altrimenti sarebbe stato sepolto in un terreno non consacrato come suicidio.
  • Ending by Ascending: le versioni Takarazuka terminano con Morte ed Elisabeth in piedi su una piattaforma mobile mentre le solleva sopra il palco.
  • Nemici con la morte: il personaggio titolare ha una relazione di amore-odio con la morte. Non lo teme e rifiuta continuamente le sue avances (romantiche o meno) durante lo spettacolo, fino al suo Orizzonte dell'Evento Disperato (in cui luisi rifiuta di prenderla perché in quel momento si è reso conto che lei voleva usarlo come via di fuga). Nella versione tedesca, Lucheni implica che la Morte fa di tutto per rovinare la vita di Sisi per dispetto.
  • Stabilire il momento della serie: molte persone sono andate alla prima aspettandosi un musical simile al romantico, commovente ed estremamente impreciso Sissi trilogia. In misura minore, le persone che non hanno familiarità con il musical hanno ancora quell'aspettativa quando lo guardano per la prima volta. Il musical li dissuade da quell'idea non appena si alza il sipario; il prologo vede l'assassino di Elisabeth che si difende postumo, seguito immediatamente dai fantasmi dei suoi parenti che si alzano per cantare di Elisabeth e della stessa Morte che dichiarano il suo amore per lei.
  • Abito bianco etereo: la morte indossa il bianco ad un certo punto di ogni produzione. In alcune versioni veste solo di bianco nel prologo e nella scena finale, in altre trascorre quasi metà dello spettacolo in bianco.
  • Anche il male ha standard: i Death Angels/Black Angels (in particolare in Takarazuka Revue) possono sembrare che si stiano divertendo troppo a tormentare una ragazza il giorno del suo matrimonio (Der letzte Tanz/Saigo no Dansu) o guidare un giovane al suicidio (il Mayerling Waltz), ma ciò non impedisce loro di guardare assolutamente disgustati e giudicanti nei confronti di Elisabeth che piange nella Cripta Imperiale. È perchèil suo rifiuto di aiutare Rudolf è stata l'ultima goccia che lo ha portato a uccidersi.
  • Risata malefica :
    • Morte, al matrimonio di Elisabeth subito dopo il 'sì'.
    • In alcune versioni, la Morte ottiene un'altra risata malvagia durante 'The Last Dance'.
    • La morte di Park Hyung-sik ride durante 'Le ombre crescono più a lungo'.
  • Matriarca malvagia: la suocera di Elisabetta, Sophie, è raffigurata (un po' erroneamente) come una donna crudele e prepotente spinta a tutti i costi a spezzare lo spirito della giovane imperatrice e mantenere una presa di ferro su Francesco Giuseppe. Nella storia, Sophie era più sulla falsariga di un genitore Cavaliere Templare.
  • Eyelid Pull Taunt: versione Takarazuka - i giovani Sisi e Rudolf lo fanno entrambi per deridere scherzosamente gli adulti che li inseguono.
  • Expy: Lucheni è fortemente modellato su Che, il sarcastico narratore onnisciente di evitare .
  • Final Love Duet: 'Der Schleier fällt', per Morte ed Elisabeth. Alcune produzioni lo hanno più amaro che dolce, con Mortebaciandola e facendola portare via dai suoi angeli, e alcuni (come Takarazuka) giocano direttamente, conSisi si aggrappa alla Morte mentre le mostra il mondo sotterraneo, di cui sarà la regina.
  • Canzone della paura: 'Mamma, wo bist du?' si apre con un giovane Rudolf spaventato che chiama sua madre, perché la sua stanza è buia e ha freddo.
  • Per Doom suona la campana: sentito dopo Mayerling.
  • Conclusione scontata: Par per il corso per uno spettacolo basato su eventi storici. Elisabeth viene presa dalla Morte dopo essere stata uccisa da Lucheni, che in seguito si impicca in prigione, Rudolf si suicida con la sua amante e l'Impero Asburgico cade, insieme alla maggior parte delle altre dinastie reali europee, mentre il mondo viene risucchiato nella prima guerra mondiale.
  • Parola straniera: Lucheni ha l'abitudine di imprecare in italiano.
  • Matrimonio in quarta data : il matrimonio di Elisabetta e Francesco Giuseppe sembra essere questo, poiché segue direttamente la scena in cui si incontrano, anche se da Lucheni che fornisce le date nella sua narrazione sappiamo che in realtà è 10 mesi dopo.
  • Il gentiluomo o il mascalzone: Sisi lotta con una scelta: la vita con il gentile e nobile imperatore Francesco Giuseppe che la ama incondizionatamente ma è troppo occupato con gli affari di stato ed è un figlio di mamma per difenderla, o suicidio/morte con il mascalzone, oscuro Attraente ma crudele Morte?Corre tra le braccia di Morte e alla fine lo abbraccia.
  • Uscire! : Takarazuka Sisi lo dice sia alla Morte che a Franz Joseph in diversi punti dello spettacolo.
  • Canzone fantasma:
    • Il prologo potrebbe contare, anche se l'ambientazione lascia ambiguo sul fatto che siano fantasmi o morti resuscitati fisicamente allo scopo di rievocare la storia. Tuttavia, la ripresa di 'Wie Du' in cui Elisabeth implora lo spirito di suo padre di guida.
    • Le versioni ungherese e originale olandese avevano anche il fantasma di Sophie che cantava una strofa durante il lamento di Elisabetta dopo il suicidio di Rodolfo.
  • Andato orribilmente bene: Sisi ha ottenuto la sua strada giusta, viaggiando per il mondo e facendo tutto ciò che voleva, non gravata dalle trame di corte e un marito amorevole (il sentimento divenne rapidamente non reciproco per lei) ma inefficace. Tuttavia, è venuto a scapito/risultato in:
    • La morte di due dei suoi figli, Sophie per malattia a causa di un viaggio che Sisi insistette affinché continuasse, Rudolf per suicidio perché Sisi aveva scelto di non interferire nei suoi problemi perché aveva tagliato i suoi legami con l'Imperatore molto tempo prima.
    • Franz Joseph la tradisce e la infetta con una MST. Se ne è pentito, ma il danno è fatto.
    • Il suo trasformarsi in un amaro e freddo uccello spezzato,solo in grado di trovare conforto tra le braccia della Morte. Il trattamento di Takarazuka Revue haLa morte chiama Sisimentre Lucheni la pugnala, trasformandola in unsuicidiopiuttosto che un omicidio.
  • Splendido abito d'epoca: molto divertente da avere con questo, comprese diverse riproduzioni di abiti indossati dalla vera Elisabeth.
  • Canzone del dolore: 'Rudolf, dove sei?', cantata da Elisabeth dopoIl suicidio di Rodolfo.
  • Attacco all'inguine: In alcune produzioni, Madame Wolf prende a pugni Lucheni all'inguine alla fine di 'Nur Kein Genieren'.
  • Headbutt of Love: Death e Rudolf lo fanno dopoil loro bacionella produzione Toho.
  • Canzone 'The Hero Sucks': 'Milch' e 'Kitsch' parlano entrambi della vanità e dell'egoismo di Elisabeth.
  • Colletto alto della sventura: ◊ nelle produzioni coreane.
  • Upgrade di bellezza storica: in nessun modo complementare .
  • Personaggio di dominio storico: la maggior parte dei personaggi dei musical. Tutta la famiglia di Elisabeth, Franz Joseph, Sophie, Rudolf, Lucheni e anche alcuni degli oscuri minori. Si potrebbe dire tutti — La morte è certamente presente nella storia...
  • Declassamento storico: la struttura di Frau Wolf non era solo il tuo bordello medio. Era anche una rete di spionaggio, che Rodolfo era solito spiare, tra le altre persone, suo cugino Guglielmo II di PrussiaNotaI due l'hanno fatto non andare d'accordo a causa di evidenti differenze di personalità e politica. Francesco Giuseppe dovette educatamente e tacitamente bandire Wilhelm dal funerale di Rudolf perché non voleva vedere il Kaiser gongolare.e viceversa. Questo non è stato menzionato affatto nel musical.
  • Potenziamento Eroe Storico:
    • Lo spettacolo rimuove la maggior parte dei tratti caratteriali più sgradevoli di Rudolf, come essere un donnaiolo tossicodipendente che ha infettato sua moglie con la sifilide e costretto un'ingenua ragazza di 17 anni a un patto di omicidio / suicidio.
    • Lo spettacolo ha anche tagliato gran parte delle cattive decisioni genitoriali di Sisi e l'ha dipinta in una luce più comprensiva in generale. Ha combattuto per il diritto di decidere sulla vita dei suoi figli, ma ha abbandonato le sue responsabilità nei confronti di Rudolf non appena la sua educazione è finita. Si è trasformata in una paranoia che tutti gli altri nella sua famiglia volessero fare del male a lei e a sua figlia Valerie (sospettava in particolare Rudolf di questo). Mentre la sua decisione di rifiutare Rudolf nella versione tedesca può essere vista con simpatia poiché è troppo stanca della corte per cercare di intervenire di nuovo piuttosto che attivamente maliziosa o insensibile nei confronti della sofferenza di suo figlio, la versione giapponese aumenta ulteriormente l'aggiornamento di avendo Sisi visibilmente delusa dal fatto che Rudolf la stia implorando aiuto su una questione politica e gli dice in modo molto ragionevole / ben intenzionato che è cresciuto e dovrebbe occuparsi dei suoi affari. Detto questo, non vi è alcuna indicazione (pubblicamente o negli scritti personali di Rudolf) che un tale incontro ('Wenn ich dein Spiegel wär') sia mai avvenuto nella vita reale.
  • Upgrade da villain storico: proprio come molte altre drammatizzazioni della vita di Elisabeth, Sophie è ritratta come una strega intrigante e maliziosa che non si fermerà davanti a nulla per soggiogare suo figlio e sua nuora alla sua volontà. Franz inizialmente pensa che sia una figura ragionevole e autoritaria, ma ha finito per chiamare fuori la vecchia.
  • Giudice orribile del carattere: Rudolf non sembra mai pensare che l'incarnazione della Morte potrebbe non avere in mente i suoi migliori interessi. Ma poi di nuovo, con il modo in cui è stato cresciuto, probabilmente è felicissimo almeno per chiunque recitazione come se si preoccupassero di lui e lo supportassero. Come accennato di seguito, potrebbe entrare in gioco anche More Than Mind Control, poiché tutti appartengono alla Morte.
  • Hot Consort: invocata da Franz Joseph e dai suoi consiglieri quando tentano di costringere Elisabeth a usare il suo fascino e la sua bellezza per sedare i disordini civili in Ungheria.
  • I Have You Now, My Pretty : Tamaki Ryou nei panni della Morte abbraccia due personaggi e accarezza i loro capelli per enfatizzare (al pubblico, completo di uno sguardo alla telecamera di Breaking the Fourth Wall) la loro vulnerabilità e la sua influenza su di loro. (Sisi in Saigo no Dansu/Der letzte Tanz, Rudolf in Mama, dokona no?/Mama, wo bist du? e Mayerling Waltz).
  • Voglio solo essere libero: Elisabeth.
  • Ti amo perché non posso controllarti:
    • Sia Franz Joseph che Death verso Elisabeth. Si ritorce contro entrambi: Franz Joseph si trasforma in un martire d'amore per lei e la morte diventa frustrata dalla situazione molto velocemente .
    • Invertito con Rodolfo. Rispetto a sua madre, cade in preda alla Morte praticamente nel momento in cui si sono incontrati, e questo può essere interpretato come il motivo per cui alcune Morti lo gettano freddamente a terra dopo Mayerling.
  • Voglio la mia mamma!:
    • Rudolf viene presentato come un bambino e le sue prime battute sono lui che chiama sua madre perché era spaventato in una stanza fredda e buia. Elisabeth non si vede da nessuna parte - invece, la Morte fa amicizia con Rudolf e lo conforta.
    • Da adulto, mentre affronta un'anziana Sisi per il suo trattamento negligente, dice apertamente 'Mamma... ho bisogno di te'. Alcuni attori pronunciano la battuta, altri la cantano sulla melodia precedente di 'Mamma, dove sei?'.
    • Per Mayerling, Sakuragi Minato ( Takarazuka Rudolf 2016) ha detto 'Mamma!' mentre balla con gli angeli. Mentre Rudolf (Lukas Perman) viene buttato fuori dal palco per l'Elisabeth in Concert 2019, c'è un grido corto e soffocato che suona come 'Mamma!' anche.
    • Durante 'Sul ponte del mondo che affonda/Sono state poste tutte le domande (ripresa)', alcuni Rudolf cercano di contattare Sisi durante la sua lotta per rimanere sulla nave che affonda.
  • Canzone 'I Want': 'Ich gehör nur mir' ('I Belong to Me'), nonostante abbia iniziato come 'Io non ' canzone. Nel momento in cui lo spettacolo è ambientato, una donna che desiderava la libertà come Elisabeth sarebbe stato di solito un sogno impossibile, ma il suo cuore la vuole ancora.
  • Voglio che il mio amato sia felice: Una variazione con Franz Joseph. Anche se non la lascia andare del tutto e conserva ancora la speranza che staranno insieme, Franz Joseph permette a Elisabeth di crescere il loro figlio e di vagare per il mondo perché le è devoto. Più tardi, ammette con lei che non lo eranofatti per stare insieme.
  • Autocontraddizione immediata: non verbale. La morte di Tamaki Ryou dà un'aria seccataSguardo a partesubito dopo aver promesso sorridendo che era amico di Rudolf e che sarebbe venuto ogni volta che il principe chiamava.
  • Narratore interattivo: Lucheni. In particolare nella versione Takarazuka dove, come minimo, fotografa il pubblico in modo che Sisi possa raccogliere immagini delle grandi bellezze. A volte accompagnato da grida se c'è qualche Takarasienne (attuale o precedente) presente.
  • Eco ironico:
    • 'Anche lässt du mich im Stich' ('Allora mi hai abbandonato') detto prima da Elisabeth a Francesco Giuseppe, e poi daRodolfo ad Elisabetta.
      • Scongiurato dalla produzione Takarazuka, in cui Rudolf dice,'Questo è tutto. Non c'è più niente per cui vivere.'
  • Jerkass ha ragione: la politica di Sophie di 'Sii duro! Avere freddo!' è in realtà una buona strategia di sopravvivenza/vincente in questo Crapsack World. Ha sempre ragione: Sisi non è adatta per Franz (e per la vita di corte in generale), l'insistenza di Sisi nel portare le sue figlie in Ungheria ha ucciso la piccola Sophie e la mente fragile di Rudolf non gli ha fatto favori a corte. Alla fine, vincono i 'duri e freddi': Sophie ha guidato con successo un cuneo tra Franz e Sisi (riducendo al minimo l'influenza di Sisi su di lui e sulla politica austriaca), e la Morte ottiene la ragazza (più il ragazzo, negli adattamenti in cui si prende cura di Rudolf ).
  • Uccidi la bella:
    • Povero, povero Rudolf.
    • Elisabeth stessa, anche se a seconda della produzione questo potrebbe essere un caso di Morto per sempre felici e contenti.
  • Bacio della morte : Letteralmente nel caso di Rudolf, e leggermente ritardato per Elisabeth che viene baciata da der Tod solo dopo la sua morte, anche se non per mancanza di tentativi da parte sua.
  • Calcia il cane: Il Mayerling Waltz, rispetto a 'Mamma, dove sei?' e anche 'Le ombre si allungano'. Nelle produzioni Takarazuka, la morte prende letteralmente a calci Rudolf, facendolo rotolare sul palco.
  • Inginocchiati davanti a Zod : Toho Rudolf si inginocchia su entrambe le ginocchia in 'Die Schatten werden länger'. Takarazuka Rudolf si inginocchia (a un gesto di Morte) per Mayerling.
  • Laughing Mad: Takarazuka Lucheni mentre viene arrestato per l'omicidio di Sisi.
  • Prosciutto grande:
    • Elisabeth stessa, a seconda dell'attrice.
  • Appoggiati alla quarta parete: 'The Last Dance' ha la frase 'Gli occhi invisibili ci guardano entrambi', un possibile riferimento al pubblico.
  • Leitmotiv:
    • La stessa melodia, Totentanz (Dance of the Dead) suona come il ballo nuziale di Sisi edurante la danza suicida di Rudolf con gli Angeli della Morte. Sono i due personaggi che muoiono sul palco.
    • Sisi stessa ottiene tre leitmotiv.
      • 'Elisabeth...' cantata da Morte e Francesco Giuseppe quando la corteggiano o la supplicano.
      • 'Elisabeth, Elisabeth!', dal coro dei morti.
      • Le prime/ultime righe di 'Sono solo mio'. Ritorna in 'Voglio solo dirtelo',Notaintitolato anche 'Sono mio (Reprise)', 'Se fossi il tuo specchio' e 'Il velo cade'.
    • Rudolf ha la melodia di 'Mamma, dove sei?' che ritorna in 'lamento'/'Rudolf, dove sei?'
  • Lemony Narratore: Lucheni.
  • Più leggero e più soffice: il Takarazuka non fa menzione di correnti sociali precursori del nazionalsocialismo o della (presunta) malattia venerea di Francesco Giuseppe. Inoltre, invece di consumare finalmente l'anima di Elisabeth, Zuka Death le mostra il Regno degli Inferi che regnerà implicitamente come loro nuova regina.
  • La luce non è buona: in genere, la Morte indossa il bianco nelle scene in cui dovrebbe mostrare emozioni più morbide e il nero durante le scene più scure. Tuttavia, dato che lo è Morte , quelle scene 'chiare' sono ancora piuttosto scure. 'Wenn ich tanzen will' lo vede trattenere fisicamente Elisabeth e affermare il suo controllo su di lei e 'Mamma, wo bist du?' lo fa entrare negli affetti del piccolo Rudolf. La scena più leggera, forse, è quella in cui discute della natura dei suoi sentimenti per Sisi in 'Alle tanzten mit dem Tod'.Elisabeth che incontra l'abbraccio della Morte vestita di bianco in 'Der Schleier fällt' è solo leggero e soffice per i caricatori, altrimenti ha implicazioni inquietanti (come sottolineato in Carburante da incubo).
  • Amore a prima vista: Elisabetta e la morte. Poi, tremendamente, anche Elisabeth e Franz Joseph. Ops.
  • Love Mother, Love Son: La morte si innamora di Elisabeth, poi anni dopo ha una relazione con Rudolf, anche se se è amore o manipolazione dipende dall'attore.
  • Triangolo amoroso: Morte/Elisabeth/Franz Joseph. Dopo il suo matrimonio con l'Imperatore, la Morte arriva e le canta: È un argomento vecchio, ma nuovo per me
    Due che amano la stessa cosa - vale a dire te.
    che si traduce in È una storia vecchia, ma per me nuova
    Due hanno la stessa amata, vale a dire, tu.
    • Tecnicamente, è un quadrilatero d'amore se conti Rudolf.
  • Bastardo manipolatore: la morte manipola tutti in modo da poter conquistare l'amore di Elisabeth.
  • Numero di ensemble multigiocatore di massa: 'Alle tanzten mit dem Tod' ('Tutti hanno ballato con la morte') ha l'intero cast gigantesco sul palco e canta.
  • Forse magico, forse mondano: in alcune versioni, in particolare la versione originale del 1992, la morte può esistere solo nella mente di Elisabeth e Rudolf (o in quella di Lucheni, dal momento che è il narratore), oppure potrebbe essere un vero essere soprannaturale che insegue Elisabeth. In altre produzioni l'esistenza di Death è molto meno ambigua.
  • Mayfly–December Romance: Potrebbe essere considerato tale perché la morte non ha età.
  • Consapevolezza media: Lucheni di Tsukishiro Kanato (2018, Takarazuka) chiede al pubblico se oggi ha notato una telecamera, dice che anche lui ha notato una telecamera, quindi chiede al cameraman di avvicinarsi e assicurarsi che sia bello.
  • Numero musicale malinconia:
    • 'Wenn ich dein Spiegel wär': Rudolf riflette tristemente sulla sua (mancanza di) relazione con sua madre, anche se sono così simili.
    • 'Totenlament/Rudolf, dove sei?': Sisipiangendo suo figlio e rammaricandosi che il suo rifiuto di aiutarlo fosse il suo Orizzonte di eventi disperati.Le produzioni Takarazuka seguono questo con una ripresa di Ai to Shi no Rondo, che è la morte che è sconvolta dai suoi sentimenti non ricambiati e che Sisi ha cercato di usarlo come una via di fuga dal suo dolore.
    • 'Boote in der Nacht': Franz e Sisi giungono alla conclusione che non lo sonointeso ad essere.
  • Occhi di controllo mentale:
    • L'espressione di Rudolf durante 'Yami ga hirogaru' nella produzione Toho del 2016 oscilla rapidamente tra un vuoto innaturale e un'evidente angoscia. Ogni volta che la mano della Morte si avvicina al suo viso/testa, i suoi occhi si sfocano brevemente. Si presenta di nuovo a Mayerling.
    • Stessa cosa anche con Sisi durante 'Ai to Shi no Rondo'.
  • Manipolazione mentale:
    • Più ovvio con il ritratto di Morte e Rudolf di Shirota Yuu e Furukawa Yuta. Yuu's Death sembra essere in grado di controllare gli umani telepaticamente/telecineticamente, ma può rafforzare il controllo attraverso il tocco (come menzionato in Mind-Control Eyes sopra).
    • Nella stessa produzione, Sisi (Hanafusa Mari) cresce lentamente dalla vulnerabilità al potere della Morte:
      • La giovane Sisi nel regno della Morte è facilmente controllabile, ballando insieme agli Angeli, perdendo i sensi quando la Morte agita una mano davanti al suo viso.
      • Lo sta visibilmente combattendo (sembrando terrorizzata e sofferente, aggrappandosi alla testa) in 'Saigo no Dansu' ('Der letzte Tanz') ma in alcuni punti entra e esce.
      • Non sembra essere affatto colpita nella versione del primo atto di 'Yami ga hirogaru' ('Die Schatten werden länger'), solo in lutto perpiccola Sophie. Notevole per la Morte che si avvicina a lei, le afferra il polso e le sussurra all'orecchio (a questo sussulta).
      • 'Watashi ga odoru toki' ('Wenn ich tanzen will') vede Sisi trionfante, fuori dalla portata della Morte per quasi tutta la canzone. Rompe facilmente il suo contatto fisico e mantiene un sorriso vittorioso per tutto il tempo. Lo Troll anche fingendo di prendergli la mano quando gliela offre, e poi tirandosi via prima che si tocchino.
  • A Minor Kidroduction: Elisabeth ha 14 anni quando la vediamo per la prima volta; Rudolf ha circa sei anni la prima volta e poi riappare verso le undici prima che finalmente lo vediamo da giovane. (Varia da produzione a produzione se lo stesso attore bambino lo interpreta o meno da bambino piccolo e di nuovo da preadolescente. Takarazuka taglia del tutto il giovane Rudolf, mostrando il preteen Rudolf solo durante Mama, wo bist du - anche se interpretato da un'attrice adulta. )
  • Mood Whiplash : 'Nichts ist schwer' ('Nothing is Hard'), una tenera canzone d'amore tra l'adolescente Sisi e Franz Joseph, è immediatamente seguito dal minaccioso organo a canne di 'Alle Fragen sind gestellt' ('Tutte le domande sono state poste' ), che funge anche daColonna sonora Dissonanzapoiché è l'accompagnamento al loro nozze (e quindi il primo presagio che le cose non finiranno bene). La produzione originale ha reso il colpo di frusta ancora più difficile facendo crollare improvvisamente gli amanti come burattini con le corde tagliate non appena 'Nichts ist schwer' è terminato.
  • Il figlio di mamma: Oh, Franz Joseph. Sophie, nel suo modo fuorviato, vuole il meglio per lui. Peccato che Sisi e Rudolf siano rimasti coinvolti nel fuoco incrociato. Franz si oppone a lei due volte: una in 'Ich gehör nur mir (Reprise)' quando scavalca la regina madre per dare a Sisi l'ultima parola su come vengono cresciuti i suoi figli, e chiama sua madre in 'Streit Mütter und Sohn/Mama, ich bin ausser mir' per il maltrattamento di Sisi e per i suoi tentativi di rompere il suo matrimonio in nome del trono e della patria.È troppo poco, troppo tardi per sua moglie e suo figlio.
  • Più del controllo mentale: la morte sembra avere questo tipo di influenza su Rudolf. Si incontrano per la prima volta mentre il piccolo Rudolf chiama tristemente sua madre e il loro primo scambio si traduce in Morte: Lei non può sentirti. Non chiamarla. Rodolfo: Chi sei? Morte: Sono un amico. Quando avrai bisogno di me, verrò da te. (Si muove come per andarsene) Rodolfo: Restare! Morte: Starò vicino.
    • E l'orgogliosa dichiarazione del piccolo Rudolf di 'Ieri ho ucciso un gatto!' sembra implicare che si rende conto che il suo nuovo amico è la Morte incarnata, ma si fida di lui. E Rudolf si fida ancora completamente della Morte quando si fa vivo di nuovo 18 ANNI DOPO. La morte poi rende il suo More Than Mind Control ancora più forte con 'Die Schatten werden langer'.
    • Nella maggior parte delle produzioni, la coreografia di 'Die Schatten werden langer' include Morte che afferra fisicamente Rudolf e manipola le sue azioni, di solito non molto delicatamente. In almeno una produzione, Morte attira Rudolf più vicino senza nemmeno toccarlo, apparentemente attraverso una qualche forma di telecinesi. Oltre a schivare i baci letali che la Morte tenta di dargli, Rudolf non resiste a questa manipolazione. Nella versione Takarazuka, Rudolf cerca attivamente la mano della Morte o si mette deliberatamente in una posizione che rende possibile la manipolazione fisica diretta. Più volte.
      • Una mossa di danza prevalente in molte produzioni è la Morte che trascina Rudolf in avanti, Rudolf che contrattacca, ma i suoi piedi continuano a tendere verso la Morte.
  • Musicalis Interruptus : Accade nelle produzioni Takarazuka durante una ripresa di 'Ich gehör nur mir' quando Lucheni scatta una foto dell'Imperatrice.
  • La mia amata soffoca: Sophie.
  • Mio Dio, cosa ho fatto? : Rodolfo, dove sei? Mi senti chiamare?
  • Napoleon Delusion: Elisabeth visita un manicomio e incontra una paziente che crede di essere lei stessa l'imperatrice. Elisabeth invidia la felicità della donna nel suo ruolo.
  • Bel lavoro romperlo, eroe! :
    • La versione Takarazuka dipinge il rifiuto di Sisi di intercedere per conto di Rudolf come derivante dalla sua delusione per il fatto che le stia chiedendo di risolvere una questione (politica)Notache era qualcosa che fece Franz Joseph e parte del motivo per cui il loro matrimonio si deteriorò, con lei che gli dice che ora è un adulto e dovrebbe affrontare i propri problemi. Sembra una cosa ragionevole da dire per una madre, mafu l'ultima goccia che spinse Rudolf al suicidio.
    • Il tentativo di Sisi di riprendersi la sua indipendenza e trascorrere del tempo con le sue figlie (che le erano state portate via da Sophie) fallì, portando alla malattia di Gisela e alla morte della piccola Sophie.
  • Nessuna quarta parete: almeno per Lucheni.
  • Non così diverso: Elisabeth si rende conto che questo è il caso tra lei e Rudolf troppo tardi.
  • Suoceri odiosi: Sofia. Inizia a lamentarsi del fatto che Elisabeth non è adatta a Franz Joseph (e per essere onesti, ha ragione) e finisce per mandare Franz Joseph in un bordello solo per indebolire l'influenza di Elisabeth.
  • Canzone dell'ossessione: Morte, tre volte, tutte di tipo aggressivo.
    • 'Le ombre si allungano', atto 1. 'Hai bisogno di me. Sì, hai bisogno di me.'
    • In realtà diventa fisicamente aggressivo con Sisi durante e 'Wenn ich tanzen will': ballare violentemente, lanciarla in giro, inginocchiarsi tra le sue gambe e avvicinarsi molto al suo viso, afferrarla per i polsi/le mani e poi la nuca... Tutto questo è fatto mentre ribadisce che nessuno la ama/capisce come lui, lei è libera solo attraverso di lui, e alla fine lo vorrà/sia suo.
    • 'Ai to Shi no Rondo', aggiunto per ilproduzione giapponesee alla fine è tornato alla produzione tedesca come 'Rondo - Schwarzer Prinz', dove Morte dice che perseguirà Elisabeth fino a quando non avrà conquistato il suo amore.
  • Oh merda! : La produzione Toho ha molti di questi momenti.
    • Gli agenti di polizia in arresto sono andati nel panico quando si sono resi conto di aver quasi lanciato il principe ereditario in carcere.
    • Rudolf, spinto a terra (o spinto dalla morte di Inoue Yoshio, o colpito dalla morte di Shirota Yuu), fa una smorfia inorridita e indietreggia freneticamente quando la Morte entra nel suo spazio personale.
    • Rudolf sembra tornare in sé da Death's Mind Manipulation in Mayerling e cerca di fare una pausa mentre quello che sta per fare affonda.La morte lo trascina indietro telecineticamente e Rudolf - molto probabilmente non più di sua volontà - freneticamente implora Morte per la pistola.
    • In un momento divertente, Lucheni ha fatto questa faccia quando è stato catturato nel mezzo della discussione di Sophie e Max in 'Sie passt nicht'.
  • Solo i protagonisti ottengono un lieto fine: la produzione della Takarazuka Revue dà questo ai protagonisti(Morte e Sisi). Sono insieme nella morte (beh, quando il proprio interesse amoroso / Stalker with a Crush è Morte...), e lo spettacolo si conclude con Morte che mostra a Sisi il mondo sotterraneo di cui sarà (implicitamente) regina, e lui che ha preso la ragazza. Come se la cavano gli altri personaggi principali? Franz Joseph sopravvive a sua moglie (che amava incondizionatamente, ma alla fine smise di ricambiare il suo affetto) di decenni. Sophie muore senza molto clamore. I rivoluzionari ungheresi vengono arrestati. Rudolf è stato portato al suicidio.
  • Sopravvivere alla prole: Elisabetta e Francesco Giuseppe vivono per testimoniarela morte della loro figlia neonatae più tardi,Il suicidio di Rodolfo.
    • Una madre contadina viene a pregare Francesco Giuseppe di risparmiare la vita al figlio rivoluzionario, condannato a morte per tradimento. I suoi sforzi falliscono.
    • Il secondo figlio maggiore di Sophie, l'imperatore Massimiliano I del Messico, viene mostrato alla fine mentre viene giustiziato dai rivoluzionari messicani.
  • Abbandono dei genitori: a Elisabeth viene attivamente impedito di contribuire alla crescita di suo figlio Rudolf; dopo aver realizzato questo, smette di provare ad averne uno. Essendo una donna anziana, si rende finalmente conto che suo padre, Max, che idolatrava, era emotivamente (e spesso fisicamente) assente dalla sua vita e non le ha mai dato il supporto emotivo che desiderava da lui.
  • Travestimento sottilissimo:
    • Costume da dottore della morte. Alcuni attori non indossano nemmeno un cappello, il che lo rende ancora più ovvio. Giustificato, però, dal momento che è la Morte, e quindi presumibilmente ha un modo per impedire a Elisabeth di riconoscerlo. Distolto con Shirota Yuu, che in realtà abbassa la voce, ringhia e ha un bastone, zoppica e dà le spalle al pubblico.
    • Anche il suo travestimento da Mary Vetsera durante il Mayerling Waltz è abbastanza evidente in alcune produzioni.
  • Pep-Talk Song: Stranamente, 'Die Schatten werden länger (Reprise)' ha la morte che incoraggia Rudolf ad agire e ribellarsi contro suo padre. Le produzioni Takarazuka e Toho seguono 'Verschwörung', che ha l'esempio più diretto dei rivoluzionari che fanno un altro discorso di incoraggiamento a Rudolf con lo stesso scopo.
  • Accarezza il cane: Takarazuka fa abbracciare a Sisi la signorina Windisch (la donna del manicomio). Sisi di Manaki Reika (produzione 2018) ha scambiato il suo bel ventaglio nero con quello lacero della donna.
  • Capovolgimento della prospettiva: l'attrazione principale di Takarazuka erano i ruoli maschili, avevano bisogno di fare della Morte il personaggio principale, quindi Levay ha collaborato con Takarazuka per comporre la canzone Ai To Shi No Rondo/Kein Kommen Ohne Geh'n che ha umanizzato la Morte e ha posto il suo viaggio emotivo a il centro della storia. Stranamente, anche la versione ungherese con una morte molto più disumana usava la canzone.
  • Pietà Plagio : La morte di solito tiene Elisabeth in questo modo proprio alla fine.
  • Per favore, uccidimi se ti soddisfa:
    • Rudolf corre dietro agli angeli e/o implorando la morte per la pistola in alcune produzioni. Egli obbliga.
    • Alla fine Sisi si arrende e supplica la Morte alla Misericordia. Uccidila dopo la morte di Rudolf. Questa volta non è obbligato: la respinge con disgusto dopo averla sentita implorare nelle produzioni tedesche. La produzione giapponese lo vede partecipare prima al Kiss of Death, prima di rendersi conto che lo sta solo usando per uscire dal suo dolore.
  • Per favore, risparmialo, mio ​​signore! : Una madre cerca di salvare suo figlio - il cui unico reato è stato, secondo lei, urlare 'Libertà' - dall'esecuzione implorando la sua misericordia a Francesco Giuseppe. Se non fosse stato per Sophie, avrebbe funzionato.
  • Scarsa comunicazione uccide:
    • L'incapacità di Franz Joseph di comunicare/mediare tra sua madre e sua moglie provoca molta costernazione. Probabilmente provoca la morte dipiccola Sophie, perché se non ci fosse stata una tale spaccatura tra Sophie la maggiore e Sisi, l'imperatrice avrebbe potuto non insistere affinché le sue figlie l'accompagnassero in Ungheria.
    • La riluttanza/incapacità di Sisi di comprendere la situazione disperata di Rudolf è l'ultima goccia che lo spinge al suicidio.Le produzioni giapponesi la fanno giudicare esplicitamente erroneamente la situazione come solo politica, e un Rudolf può uscirne da solo perché è un adulto capace di gestire le cose in modo maturo, rendendola più comprensiva disemplicemente respingendolo perché ha tagliato i suoi legami con l'imperatore.
  • Posa della Supplica: Nella versione Takarazuka, Rudolf si inginocchia e si aggrappa alla Morte Un sacco , in Die Schatten e Mayerling. Nella produzione originale tedesca, anche Rudolf si inginocchia e seppellisce la faccia in grembo/coscia di Morte.
    • In un'esibizione dal vivo di Die Schatten werden länger al Musical Meets Opera, poiché non c'era carrozza, der Tod (Mark Seibert) rimase in piedi mentre Rudolf (Anton Zetterholm) si aggrappava fisicamente a una gamba.
  • Catatonia post-bacio: c'è un esempio che si sovrappone al bacio della morte nella produzione di Toho con Shirota Yuu come Morte e Furukawa Yuta come Rudolf. Invertito in quel Rudolf è quello che inizia il bacio, e anche quello che è rimasto a fissare con aria assente mentre la Morte si allontana.Poi si spara.
  • Il potere dell'amore: invocato da Franz Joseph durante barche di notte quando fa visita a Sisi durante uno dei suoi vagabondaggi e cerca di convincerla a tornare a casa dicendo che l'amore può guarire qualsiasi cosa, a cui Sisi dice che non lo eranointeso ad essere.
  • Suicidio assistito da psichici: a seconda della produzione, il Mayerling Waltz può sembrare un omicidio a sangue freddo, Driven to Suicide o questo.
  • Sorriso psicotico: Fatta eccezione per un errore nell'autocontrollo, Morte di Mark Seibert lo ha indossato costantemente sul viso durante Der letzte Tanz, sia che balli violentemente con Sisi, invadendo il suo spazio personale o semplicemente gongolando in generale.
  • Queer Romance: Indipendentemente dall'ulteriore motivo o atteggiamento della Morte nei confronti di Rudolf, c'è ancora una scena/sottotrama di seduzione.
  • Quizzical Tilt: La morte di Shirota Yu è piaciuta a questo, poiché la sua interpretazione del personaggio è un essere disumano incuriosito dagli umani.
  • Capelli di Rapunzel: Elisabeth, in un caso di Truth in Television. Quando la vediamo per la prima volta, i suoi capelli sono già lunghi fino alla vita; quando muore, è raccolta in trecce che le vengono avvolte più volte intorno alla testa e ancora sistemarsi tra le sue scapole.
  • Raggi dal cielo: durante il finale interpretato da Pia Douwes e Uwe Kröger, questi raggi brillano su Elisabeth e la Morte quando viene a prenderla dopo il suo assassinio. Questo mostra come, nella morte, abbia la libertà che aveva sempre desiderato. Ha speranza, può salire in cielo.
  • Principessa ribelle: Elisabeth si adatta a questo tropo come un guanto si adatta a una mano. Considerando il modo in cui finisce la sua storia, potrebbe essere una decostruzione.
  • La rivoluzione non sarà civilizzata: questo tropo si insinua gradualmente nel corso dello spettacolo: la gente comune viene mostrata passare dall'essere vittime innocenti calpestate della classe superiore ai predecessori capro espiatorio di quegli stravaganti nazisti nella loro crescente avversione per il vecchio ordine .
  • Bonus Rewatch: Il musical riutilizza le melodie in un contesto completamente diverso. L'esempio più notevole è la musica suonata al matrimonio di Elisabetta nel primo atto, che verso la fine del secondo atto viene suonata di nuovo aldi Rodolfosuicidio. Anche al matrimonio di Elisabeth, la melodia della canzone cantata dai suoi ospiti riceve nuovi testi e riutilizzata nel secondo atto mentre suo marito la tradisce. Guardare lo spettacolo più di una volta trasforma la musica del matrimonio in una prefigurazione particolarmente cupa.
  • Falsa protagonista romantica: Helene, la sorella maggiore di Elisabeth, per circa cinque minuti. Dato che il musical non porta il suo nome, sappiamo in anticipo come andrà a finire. Sebbene Helene esca dal palco con tristezza per i suoi sforzi sprecati, nella vita reale ha effettivamente trovato un matrimonio molto più felice di quello di Elisabetta e Francesco Giuseppe.
  • Consanguineità reale: Franz Joseph viene messo in relazione con due dei suoi cugini di primo grado e finisce per sposarne uno (Elisabeth).
  • Realmente incasinato: durante 'An Deck der sinkenden Welt' ('Sul ponte del mondo che affonda'), Lucheni elenca tutti i membri della famiglia di Elisabeth che sono impazziti o sono morti per cause innaturali.
    • Poi ci sono i personaggi principali: Elisabeth, che alla fine finisce bene e veramente distrutta; Francesco Giuseppe; Sofia; e Rudolf, che forse è l'unico personaggio di più miserabile di Elisabetta. E poi c'è la Morte, che è una sorta di regalità (Lucheni lo chiama 'Sua Maestà', e le versioni giapponesi lo chiamano 'Lord of the Underworld') ed è sicuramente molto incasinato.
  • Regola del simbolismo: gli allestimenti viennesi si basano pesantemente su questo, in ogni modo, dalla collana che Franz Joseph regala a Elisabeth per suggellare il loro fidanzamento che sembra un pesante cappio d'oro al fatto che il fantasma di Rudolf appare come il suo sé bambino che ancora piange per sua madre per confortarlo dopo tutto questo tempo.
    • Il revival di Vienna del 2005 ama molto il simbolismo e le immagini dei burattini. Lucheni è il burattinaio e il morto i burattini nel prologo, la Morte è il burattinaio di Elisabeth e Rudolf rispettivamente in 'Wenn ich tanzen will' e 'Die Schatten werden länger', e c'è un momento in 'Am Deck der sinkenden Welt, ' quando la Morte interpreta brevemente il ruolo di burattinaio per Lucheni dopo avergli lanciato la lima, e Lucheni cade mollemente a terra quando la Morte rompe la sua presa.
  • Sanity Slippage Song: Subverted, in quanto 'Nichts, Nichts, Gar Nichts' ('Nothing, Nothing, Nothing At All') è la canzone in cui Elisabeth prende la decisione consapevole di NON impazzire, per quanto allettante la prospettiva.
  • Al diavolo le regole, ho delle connessioni! :
    • Toho Rudolf è uscito dall'arresto rivelando la sua identità. 'Rudolf...' [con riluttanza] 'Asburgo.' Fai in modo che gli agenti di arresto stiano andando Oh, merda! al fatto che stavano per lanciare il principe ereditario in carcere.
    • Nella produzione Takarazuka, le guardie riconoscono Rudolf senza chiederlo, ma solo dopo averlo afferrato e puntato i fucili contro di lui.
  • Scena a torso nudo:
    • Nella produzione ungherese, una ballerina - forse la controfigura di Mary Vetsera - strappa la maglietta di Rudolf. È appeso alla sua vita quando luiriceve il bacio della morte.
    • I Todesengel nelle produzioni Toho sono a torso nudo in quasi tutte le loro apparizioni nell'Atto 2. Nelle stesse produzioni, La morte è tecnicamente mai a torso nudo, ma neanche le sue magliette lasciano molto all'immaginazione.
  • Gridare :
    • La morte di Tamaki Ryou (Takarazuka, 2018) èesaminando un teschiocome i suoi angeli portano Elisabetta negli inferi. Potrebbe fungere anche da attore Allusion, dato che Tama aveva interpretato Laerte nell'adattamento di Zuka di Amleto.
    • La conversazione di Morte e Sisi alla fine di 'Elisabeth, mach auf' suona come una versione ampliata di Schubert mentito 'Der Tod und das Mädchen' (La morte e la fanciulla) con la morte che parla per prima. È anche enfatizzato nella messa in scena, con Sisi vestita di bianco (per Rule of Symbolism poiché tecnicamente non è più una fanciulla, e questa canzone segna uno dei suoi punti di svolta nello sviluppo del personaggio) e Death in black che la raggiunge.
  • Soprano e Ghiaia: la voce roca di Máté Kamarás (sebbene ancora tenore) crea questo contrasto in 'Se voglio ballare'.
  • Colonna sonora Dissonanza: La scena del matrimonio di Elisabetta e Francesco Giuseppe viene rappresentata come una morbosa marcia funebre.
  • Risparmiato dall'adattamento: Presumibilmente accade alla figlia di Elisabeth, Sophie, nelle versioni Takarazuka. La sua malattia e la sua morte non vengono mai menzionate, ma non riappare mai più.
  • Rima sovvertita ogni occasione: 'Vorrebbe che Franz Joseph incontrasse Helene...'
  • Musical cantato: le uniche battute pronunciate sono quando Lucheni fornisce un'esposizione per il pubblico, il Liechtenstein che parla con 'Doctor Seeburger' e alcune parole di Franz Joseph all'inizio di 'Boote in der Nacht'. Takarazuka e Toho hanno più battute, però.
  • Swing Low, Sweet Harriet: per le produzioni Elisabeth in Concert, il personaggio titolarecade da un'altalena (spinta dalla Morte) invece che da una fune.
  • Prendi quello! : 'Kitsch' ha queste battute: 'Ma com'era veramente/ è qualcosa che non imparerai mai da nessun libro o film' - il significato dei film è, ovviamente, il Sissi trilogia con Romy Schneider.
  • Prendi quello, pubblico! :
    • Nella canzone 'Kitsch', Lucheni prende in giro il pubblico per essersi aspettato una bella fiaba sull'adorabile imperatrice e sul suo bel marito. Nota che il pubblico della produzione originale si aspettava esattamente questo.
    • Uwe Kröger, l'originale Death, è andato all'audizione pensando che fosse un adattamento dei film 'Sissi' degli anni '50 e sperando di essere scelto per interpretare Franz Joseph, quindi lo spettacolo ha sorpreso tutti con il suo approccio più scuro e tagliente.
  • Salto temporale: molti di loro. Giustificato, poiché lo spettacolo copre la vita di Elisabeth dall'età di 14 anni alla sua morte a 61 anni.
  • Insieme nella morte: Or insieme a La morte in questo caso.
  • I trailer si rovinano sempre: mostra clamorosamente il Mayerling Waltz. (La morte di Sisi non conta, perché Lucheni dice 'L'ho uccisa perché voleva morire', alcuni secondi dopo l'inizio del video.) Non è molto uno spoiler per il pubblico tedesco/austriaco, o per le persone che hanno familiarità con quell'epoca, perché entrambil'imperatrice impalata con estremo pregiudizio e l'omicidio-suicidio del principe ereditarioè ben noto. Al di fuori di questo, tuttavia, gli spettatori colti alla sprovvista (soprattutto quelli che hanno problemi con la visualizzazione di violenza armata e suicidio) sono soggetti a un potenziale shock. Il narratore del trailer dice anche: 'È più di uno spettacolo, è storia'.
  • Posizione fetale disturbata:
    • La coreografia di Takarazuka per Yami ga Hirogaru La Morte fa uscire Rudolf da tutto questo.
    • Nasce una Sisi angosciata Appartengo solo a me in questo.
  • Comportamento non infantile preoccupante: Oh, Rudolf. 'Ieri ho ucciso un gatto!' Il colpo si attenua perché lo chiarisce con 'Posso essere duro e malvagio come lo è il mondo, ma a volte preferirei essere morbido.' - sottintendendo che potrebbe non averlo ricercato per farlo, o provava gioia.
  • Bacio del vero amore: in questo caso funge anche da bacio della morte.
  • The Dead Can Dance: mostrato nel fantastico 'Prologo'.
  • Il sesso sleale: evitato, in quanto è difficile incolpare Franz Joseph per aver cercato l'affetto di una prostituta quando Elisabeth lo ignora tanto quanto lei.
  • Amore non corrisposto Switcheroo: Quando la giovane Elisabeth si sveglia tra le braccia della Morte dopo la sua caduta, implora il 'suo principe oscuro' di non lasciarla, dicendo che si sentiva bene tra le sue braccia. Se ne va, ma torna per gongolare al suo matrimonio che alla fine la vincerà, quando non sarà più interessata. Durante il lutto, Elisabeth lo chiama (soprattutto per disperazione), ma non l'avrà più. Alla fine, però, funziona... in un certo senso.
  • Molto liberamente tratto da una storia vera: Dappertutto, con alcuni punti della trama basati su semplici dicerie. È in parte giustificato dal fatto che Lucheni è unNarratore inaffidabile, con un interesse acquisito a trascinare il giudice (e il pubblico, per estensione) contro Sisi.
    • Sophie era più una Genitrice Cavaliere Templare nella vita reale che la Matriarca Malvagia dello show. Inizialmente andava anche d'accordo con Sisi, invece di disapprovarla dal primo giorno.
    • Franz Joseph non ha mai tradito segretamente Sisi, né le ha dato una MST. In realtà ha incoraggiato e approvato la sua relazione con Katharina Schratt. Rodolfo era quello che si diceva avesse la sifilide, che avrebbe potuto trasmettere a sua moglie, Stéphanie.
    • L'incontro di Bad Ischl non è stato un amore a prima vista da parte di Sisi. Era inconsolabile per la morte di un conte Richard S., di cui si era innamorata. Ludovika la portò a Bad Ischl nella speranza di tirarla fuori dal dolore. (Franz Giuseppe, invece, fatto diventare immediatamente infatuato di lei, cosa di cui inizialmente era ignara.)
    • Lo spettacolo ha eliminato le azioni più sgradevoli di Rudolf. Aveva un'ossessione per la morte e la violenza che aumentava con l'etàNotaoltre alla caccia aristocratica, cercò anche i moribondi per vedere la luce lasciare i loro occhi e andò ai cimiteri e ai funerali. Nella sua debole difesa, fu incoraggiato a interessarsi allo spargimento di sangue perché suo padre voleva che fosse un soldato., utilizzava un anello di spie (per inciso, gestito da Madame Wolf), aveva più amantiNotae ne ha persino portato uno al suo matrimonioe, a 30 anni, ha costretto la diciassettenne Mary Vetsera aOmicidio-Suicidio.NotaVetsera era l'ultima risorsa. Prima di lei, aveva chiesto a Stéphanie e a un altro amante, Mizzi (o Mitzi) Caspar, di morire con lui. Entrambi hanno rifiutato.
      • Detto questo, ha scritto articoli infuocati in modo anonimo, ma si è fermato prima di partecipare a una manifestazione pubblica (come dicono le versioni Toho e Takarazuka). Anche la questione della sua diseredazione non è mai stata sollevata.NotaCi sono stati resoconti, tuttavia, di Franz Joseph e Rudolf che litigano prima di Mayerling, con alcuni che affermano che era per Mary Vetsera.Mentre era un cacciatore e naturalista, non uccise nessun gatto (che sappiamo).
    • Sisi è diventata cinica e depressa, ma ha continuato a flirtare con gli uomini, in un modo 'guarda ma non toccare', senza mai lasciare che si avvicinassero emotivamente a lei.
    • Lo spettacolo ritrae Sisi che lascia Francesco Giuseppe poco dopo il Compromesso austro-ungarico del 1867, ma in realtà convissero ancora per diverso tempo come una coppia sposata; infatti, in quel periodo Sisi diede alla luce la loro ultima figlia Marie Valerie. Sisi si allontanò dal marito solo dopo la morte di Rodolfo nel 1889, ma anche allora trascorreva parte del suo tempo vivendo a Vienna con la sua famiglia.
    • La Takarazuka Revue ha aggiunto l'elemento soprannaturale della morte che prende il coltello con cui Sisi ha cercato di uccidersi in 'Watashi dake ni' (Ich gehör nur mir), mostrandoglielo in seguito, econsegnandolo a Lucheni per usarlo come arma del delitto. Ha anche dipinto la sua morte come se fosse stata spinta al suicidio per riunirsi con la morte e finalmente essere libera dalla sua sofferenza.Nella vita reale (e altre produzioni), Luchenil'ha pugnalata con una lima e tutti (compresa Sisi) non ne erano a conoscenza fino a quando non è svenuta e il suo vestito esterno è stato slacciato, rivelando la ferita.
  • Canzone dei cattivi: Quasi tutte le canzoni possono essere viste così, a seconda del tuo punto di vista, ma gli esempi più ovvi sono 'Der letzte Tanz', 'Kitsch', 'Hass' e 'Die Schatten werden länger'.
  • Canzone di reclutamento dei cattivi: 'Die Schatten werden länger'. Soprattutto nelle produzioni che hanno la sottotrama della ribellione di Rudolf, perché la Morte è presente in ogni momento del coinvolgimento di Rudolf con gli ungheresi, tirando le fila - Rudolf sta essenzialmente lavorando per Morte dopo 'Die Schatten'.
  • Cosa è successo al topo? : Gisela, la secondogenita di Elisabeth, viene menzionata in 'I primi quattro anni' e 'Elisabeth, apri il mio angelo', poi scompare dalla storia.
  • Cos'è questa cosa che chiami 'amore'?: La morte si innamora di Sisi, passa una canzone a rimuginarciNotal'assolo 'Ai to Shi no Rondo'/'The Rondo of Love and Death', creato per la produzione della Takarazuka Revue, e tornato in Germania con il duetto 'Rondo/Schwarzer Prinz (Black Prince)', e lo decideamarla significa inseguirla ovunque vada e convincerla a morire per poter stare con lui.
  • 'E adesso?' Finale : L'ultima inquadratura del DVD di Toho è Death, havingbaciò Sisi, guardando la telecamera con un'espressione stordita e smarrita. Taglia a nero.
  • Camicia bianca della morte: anche se non c'è sangue, dopoè stata pugnalata, Sisi si toglie il cappotto nero a lutto, rivelando l'abito bianco che indossava da adolescente e corre ad abbracciare la Morte.
  • Farebbe male a un bambino: la morte uccide Sophie, la figlia di Elisabeth, e nelle produzioni Toho punta una pistola contro il giovane Rudolf. Furukawa Yuta's Death offre la pistola al ragazzo, tenendola per la canna, per prefigurare il Mayerling Waltz.
  • Sei sopravvissuto alla tua utilità:Alcuni decessi vanno per questo a Mayerling. Furukawa Yuta's Death è piuttosto triste per il fatto che Rudolf non sia stata una grande sfida, ma non gli impedisce di schiaffeggiare Rudolf di Kyomoto Taiga o di non ricambiare il bacio del Rudolf di Miura Ryosuke. Anche quello che sembrava odiare di meno, il Rudolf di Tatsunari Kimura, si è fatto guardare dalla Morte solo mentre si sparava ('salutandolo fuori') come 'ricompensa'.

Articoli Interessanti