Principale Teatro Teatro / Il re leone

Teatro / Il re leone

  • Teatro Re Leone

img/theatre/55/theatre-lion-king.jpg Annuncio:

Il successo della Disney Il Re Leone sul grande schermo ha prodotto un adattamento da schermo a palcoscenico nel 1997. Diretto da Julie Taymor, la produzione di Broadway è ancora in corso, avendo vinto il Tony Award per il miglior musical nel 1998, ed è stato il primo spettacolo del genere a incassare 1 miliardo di dollari a partire dal 2013. Produzioni in tournée e sit-down sono state montate in dozzine di paesi e il suo totale $ 6,2 miliardi Take l'ha resa l'impresa di intrattenimento di maggior successo di tutti i tempi.

Lo spettacolo è famoso per il suo spettacolo: pur fedele alla storia e alle canzoni del film, visivamente evita i costumi e le scenografie relativamente letterali del precedente adattamento di Broadway della Disney La bella e la bestia a favore dell'utilizzo di una varietà di metodi creativi per 'animare' i suoi personaggi e l'ambientazione, con costumi che spesso si incrociano con i burattini. Per ogni specie animale viene utilizzata una diversa miscela di tecniche; i leoni sono attori in costumi che permettono al pubblico di vedere le loro espressioni umane, gli elefanti sono animali da pantomima, il bucero Zazu è un burattino a bastone e così via.

Annuncio:

Il musical fornisce esempi di:

  • Cattivo adattamento: Timon nel film stava scappando dalle iene mentre lo inseguivano. Qui, lui e Pumbaa li combattono di petto .
  • Adattamento Dye-Job : Zazu passa dal blu e viola al bianco e all'arancione nella rappresentazione teatrale, somigliando più da vicino al colore di un vero bucero (concede anche maggiore visibilità al burattino, contrastando con il suo operatore di colore più scuro).
  • Espansione di adattamento:
    • Rafiki ottiene più tempo sul palco, anche rivolgendosi al pubblico.
    • Nala ottiene di più da fare, rafforzando il suo carattere di coraggioso, determinato e riluttante a piegarsi all'oppressione; il motivo per cui è in grado di imbattersi in Simba è perché deve lasciare le Terre dell'Orgoglio per paura che Scar la costringerebbe a essere la sua regina.
    • Una volta che ottiene il trono, Scar è ritratto come impacciato e depresso per non essere amato dalla popolazione e, almeno nelle versioni precedenti, è impazzito dal suo senso di colpa per aver ucciso Mufasa, vedendo l'ombra di suo fratello ovunque.
    • Annuncio:
    • A un certo punto durante 'Non vedo l'ora di essere re', Zazu gira la testa verso il pubblico e dice 'Non era nel cartone animato', e in un altro punto attacca il suo stesso burattinaio quando pensa che Mufasa parli per licenziarlo. Fa notare anche a Mufasa, che è preoccupato per la natura testarda di Simba, quello lui conosceva un altro cucciolo simile... che si è rivelato molto bravo.
    • Ci sono anche diverse nuove canzoni, inclusi gli assoli di Simba e Nala ('Endless Night' e 'Shadowland' rispettivamente). 'He Lives in You' è stato effettivamente adattato dall'album spin-off Ritmo delle Terre dell'orgoglio sia come 'He Lives in You' che 'They Live in You' per il primo atto.
  • Paura degli adulti:
    • Simba canta una canzone BSoD alle stelle chiedendo dove sia suo padre e dice che l'oscurità sembra permanente, anche se spera che 'le nuvole si schiariranno e il sole sorgerà'. È ovvio che è depresso, soprattutto dopo che la sua avventatezza ha quasi portato alla morte di Timon.
    • Zazu e le leonesse sperimentano questo quando Scar fa una proposta a Nala; Zazu è intrappolato in una gabbia, incapace di fare nulla anche se Nala si difende e se la cava fuori di lì. Le leonesse danno a Nala la benedizione di lasciare le Terre dell'Orgoglio e un lungo addio, per tutto il tempo senza sapere se quello che c'è là fuori è meglio di Scar.
  • Simbolo dell'arco: cerchi, secondo Julie Taylor.
  • Argomento delle contraddizioni: quando Scar si rompe in 'The Madness of King Scar', riesce effettivamente ad avere uno di questi con lui stesso . Mi dico che sto bene Sì lo sono, no tu non lo sei Sì lo sono, no tu non lo sei Mi dico che sto bene No non lo sei, si lo sono, no non lo sei sì, io sono No non siete Sì, no, sì, no — CON CHI sto parlando?!?!?!? (risata maniacale)
  • Licenza artistica – Biologia: anche se il film in sé è piuttosto buono, l'adattamento teatrale sembra rendere Shenzi più simile a Banzai, nonostante il fatto che i branchi di iene siano matriarcati ben noti.
  • Reggilibri: Le giraffe, le zebre, le gazzelle, gli uccelli, il ghepardo, il rinoceronte e il vitello dell'elefante dall'inizio dello spettacolo riappaiono alla fine durante la celebrazione.
  • Rompere il quarto muro:
    • Quando cala il sipario durante 'Non vedo l'ora di essere re', Zazu si lamenta questo non era nel film
    • L'improvvisazione porta anche al burattinaio di Zazu, nella versione di Chicago, il burattinaio di Zazu dice che non può tornare a vendere popcorn da Garret's quando Mufasa minaccia di licenziarlo, e dice che uno scenario sullo sfondo sembra una tenda da doccia di Target. Nell'attuale versione londinese, Zazu dice che non può tornare a The Muppets e le tende sembrano provenire da IKEA.
      • Nel cast di San Jose del 2005, Zazu nota che le tende sembrano provenire dal Pier 1.
    • Come distrazione per le iene, Timon e Pumbaa hanno eseguito in vari modi il Charleston, una danza tradizionale andalusa (almeno nella produzione spagnola), o, con tanto di semaforo verde, la Riverdance.
  • Canzone BSoD: 'Endless Night' è uno per Simba, mentre canta alle stelle. Chiede dove sia suo padre, perché anche se Mufasa ha detto che lo avrebbe sempre osservato, Simba non può sentirlo o vederlo.
  • Call-Back : La scena in cui Simba deve salvare Timon dalla cascata lo vede appeso a un ramo di un albero, proprio come era successo a Simba nella gola; infatti il ​​set a più livelli utilizzato per la gola viene riutilizzato come set a cascata. Questo è ovviamente deliberato in modo da indurre un BSoD eroico per Simba, dal momento che anche l'illuminazione e la musica cambiano per ricordare la fuga precipitosa.
  • Il Caligola: lo stato di Scar come questo è dato
  • Cool Old Lady: la versione di Rafiki di questa storia.
  • Dark Reprise: di 'Be Prepared', quando Scar sale al trono.
  • Alla ricerca disperata di uno scopo nella vita: dopo essere cresciuto con Timon e Pumbaa, Simba diventa irrequieto e inizia a spostarsi da un punto all'altro nella giungla. Questo porta Timon a cadere nel fiume e quasi a una cascata.
  • Disabilitato nell'adattamento: Non che Scar fosse esattamente un modello di salute mentale nel film originale, ma qui è ritratto come molto più pazzo. Dopo alcuni anni dal suo governo, vede il fantasma di Mufasa ovunque, litiga con se stesso e diventa sempre più paranoico.
  • Doppia arma: Mufasa e Simba, rispettivamente contro le iene e Scar.
  • Il numero delle undici: Nonostante sia una ripresa, 'He Lives in You' è questo, poiché è il punto più alto emotivo prima del climax che risolve la maggior parte dei problemi di Simba. Anche uno Show Stopper.
  • Gender Flip: Il musical rende Rafiki una donna, dal momento che Julie Taymor sentiva che non c'erano abbastanza personaggi femminili. Non guasta affatto la storia!
  • 'Diavolo sì!' Momento:
    • Rafiki inizia a ridacchiare eccitato quando sente Simba cantare come un leone adulto e si rende conto che è vivo.
    • Nala è rinvigorita dalla speranza quando Rafiki la informa, Timon e Pumbaa che 'il re è tornato'.
  • Canzone 'I Am Becoming': 'He Lives in You' diventa questo per Simba entro la fine.
  • I Have You Now, My Pretty: la spiegazione di Nala per essere fuggita dalle Pride Lands in questa versione è Scar che decide di farla sua compagna quando si rende conto che è cresciuta.
  • Atto irrilevante: 'Uno per uno'. Funge anche da Set Switch Song.
  • La lunga lista: In 'The Madness of King Scar', Scar chiede a Zazu cosa aveva Mufasa che non ha. Zazu risponde con 'Vuoi la lista corta o quella lunga?'
  • Adorabile codardo: durante la sequenza finale della battaglia, possiamo vedere Zazu (fuggito dalla sua gabbia fuori dallo schermo) che fugge terrorizzato da una iena.
  • Match Cut : Durante il lutto per Mufasa, il sipario si abbassa per mostrare l'albero di Rafiki per il momento in cui ha cancellato il ritratto di Simba. Dopo che il trio straziante di lei, Sarabi e Nala finisce, il sipario si alza di nuovo e Simba, crollato nel deserto, ha sostituito il corpo di Mufasa.
  • Mood Whiplash : l'entr'acte prima dell'Atto II si apre con il ritornello che canta una canzone spensierata chiamata 'Uno per uno' con pupazzi di uccelli e aquiloni. Tuttavia, una volta che la canzone è finita, gli uccelli vengono sostituiti da avvoltoi e scheletri di gazzelle, il che rivela quanto siano peggiorate le cose da quando Scar ha preso il sopravvento.
  • Mythology Gag: durante la nuova scena in cui Simba, mentre cerca di salvare Timon, ha un flashback sulla fuga precipitosa degli gnu, un fiume e una cascata sono in primo piano. Questo è un riferimento all'aspetto originale di tale scenario durante il Taglia la canzone 'Warthog Rhapsody' dal film. Può anche fungere da Continuity Nod (e Call-Forward) a L'orgoglio di Simba , dove Simba è ancora perseguitato dalla giornata alla gola, questa volta nei suoi incubi (che a loro volta portano avanti i suoi sogni in 1 ½ ).
  • Never Mess with Granny: Come una iena molto sfortunata impara nel modo più duro, Gender Flip di Rafiki lo fa non influenzare la sua capacità di essere fantastico.
  • Abbigliamento color nudo: alcuni dei costumi vegetali ne sono un esempio. Anche minimizzato; per molti personaggi, le scarpe sono color carne.
  • Old Retainer: Zazu, anche più che nell'animazione originale. Ad un certo punto consolò Mufasa riguardo alla vena ribelle di Simba; «Mi sembra di ricordare un giovane leoncino, più ostinato che saggio. E lui raggiunto un certo rilievo.'
  • Una scena, due monologhi: In 'La follia di King Scar', quando Scar si chiede cosa non ha che ha fatto suo fratello, Zazu afferma che tra loro c'è che non ha una regina devota. Scar coglie questa idea e quando Nala si avvicina, inizia a cantare di lei, dei suoi 'beni femminili' e di come deve essere la sua regina. Nel frattempo, per diverse righe, lo implora di fare qualcosa per controllare le iene e porre fine alla distruzione delle Pridelands finché non si rende finalmente conto di cosa sta cantando ed è inorridita.
  • Animale pantomima: l'elefante toro e il rinoceronte.
  • Bonus genitori:
    • Questo scambio tra Scar e Zazu: Cicatrice: Ho bisogno di fare i conti.
      Zazù: Hai già fatto le valigie!
    • E, naturalmente, non dimentichiamo QUESTA gemma tra Adult Simba, Timon e Pumbaa: Simba adulto: 'Sai, ti stai trasformando in un paio di vecchie scoregge!'
      Pumbaa: 'Beh, mi ha ancorato.'
    • La scena in cui Shenzi e Banzai dicono 'Mufasa' per spaventarsi a vicenda.
  • Sanity Slippage: Scar ne soffre durante il suo governo come re. Questo è più evidente in 'The Madness of King Scar' poiché ha allucinazioni di Mufasa. Inizia anche a litigare con se stesso a metà strada e alla fine crolla.
  • Mostrato il loro lavoro: le piume di Zazu sono bianche in questa versione anziché blu. Anche se questo potrebbe essere stato inteso per garantire maggiore visibilità al burattino (il suo burattinaio riesce a mimetizzarsi con lo sfondo, a causa dei suoi abiti scuri), vale la pena ricordare che i buceri dal becco rosso nella vita reale sono effettivamente di colore bianco e grigio anziché blu .
  • Gridare :
    • Per tutta la durata dello spettacolo a Broadway, ogni volta che Scar chiede a Zazu di 'accendersi' dopo aver cantato 'Nobody Knows The Trouble I've Seen', Zazu si è lanciato in 'Be Our Guest', 'Supercalifragilisticexpialidocious' e 'Let It Go', tutti spettacoli passati o attuali di Friendly Rivalry Broadway. Nel caso della canzone finale, dopo che gli è stato urlato di fermarsi, è ancora costretto a cancellare l'ultima riga.
    • 'La follia del re Scar'. Il nome sembra essere il gioco di parole di un altro famoso film uscito anche lui nel 1994.
  • Show Stopper: 'Circle of Life' è ancora questo, ma anche la scena nella gola e 'He Lives in You' si qualificano.
  • Personale semplice: Scar's Weapon of Choice , anche se alcune produzioni la cambiano in Blade on a Stick .
  • Spikes of Villainy: il costume di Scar.
  • Schermo diviso: in una variazione, l'ultimo coro sincero di Simba di 'Endless Night' è sovrapposto a Rafiki che ascolta con un clacson, in modo che sia ancora sul palco nello stesso momento in cui lei si rende conto che è vivo.
  • Tenore Ragazzo: Simba adulto.
  • Struttura in due atti: l'atto 1 è l'infanzia di Simba e il complotto di Scar per diventare re. L'atto 2 è l'adulto Simba che fa i conti con il suo dolore e il suo senso di colpa e decide di reclamare il suo trono da Scar.
  • Canzone d'amore malvagia: 'The Madness of King Scar' inizia come una crisi malvagia e finisce così quando Nala entra in scena.
  • Canzone del cattivo: a parte 'Be Prepared', le iene ottengono 'Chow Down'.
  • Invisibilità visibile: gli operatori dei pupazzi sono sempre visibili - in particolare, l'attore di Timon è verde brillante e Zazu è un piccolo burattino che cavalca sulla testa dell'attore - eppure puoi facilmente concentrarti sui pupazzi piuttosto che sugli attori.
    • Questo vale anche per molti meccanismi e dispositivi scenici che, nella maggior parte dei musical, sono tenuti nascosti; questo era altamente intenzionale, per produrre un effetto in cui l'immaginazione riempiva la scena.

Articoli Interessanti